Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L’Italia Swift ora esclude la Russia

Kiev

Soldati ucraini dopo gli attacchi aerei russi.

(Foto: AP)

Nel terzo giorno dell’invasione russa dell’Ucraina, entrambe le parti stanno combattendo per la capitale, Kiev. Sabato le sirene hanno suonato ancora e ancora al centro per avvertire gli abitanti delle città di milioni di attacchi aerei.

Un alto edificio è stato attaccato durante l’attacco. Le immagini hanno mostrato chiaramente l’impatto sulle piattaforme superiori. “La nostra bella e pacifica città di Kiev è sopravvissuta a un’altra notte di bombardamenti da parte delle forze di terra e dei missili russi”, ha affermato il ministro degli Esteri ucraino Dmitry Kuleba. “Esorto il mondo a isolare completamente la Russia, espellere gli ambasciatori, vietare il petrolio e distruggere l’economia russa”.

Le autorità ucraine a Kiev avvertono già di combattimenti di strada nella capitale. “Ora la guerra infuria per le strade della nostra città. Vi invitiamo a mantenere la calma e ad essere il più attenti possibile!”

Attacco alla capitale

Sono scoppiati combattimenti intorno a Odessa, Mariupol e in altre città del paese. Il presidente ucraino Volodymyr Zhelensky ha invitato i suoi compagni in videomessaggi per prevenire gli attacchi russi.

Lavori importanti della giornata

Trova i migliori lavori ora
Avvisato via e-mail.

“I combattimenti continuano in molte città e parti del nostro paese”, ha detto Selensky in un discorso di cinque minuti sabato pomeriggio. Ha avvertito che le truppe russe avrebbero catturato Kiev e “installato qui i loro giocattoli”. Tuttavia, finora, la capitale e altre città di importanza strategica sono sotto il controllo dell’esercito ucraino.

Mosca ha attaccato con l’attacco e sta minacciando l’Occidente

Non ci sono segni di lasciare Mosca. Dmitry Medvedev, vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo, ha scritto sabato sul social network Vkontakte che “l’azione militare per proteggere il Donbass sarà pienamente attuata e tutte le decisioni saranno prese, né più né meno”.

Medvedev ha descritto le sanzioni occidentali come “un’impossibilità politica a causa dell’incapacità della Russia di cambiare rotta”. “Ovunque guardi oggi, la marea del sentimento protezionista sta scorrendo. La Russia risponde “allo specchio”.

L’ex presidente ha scritto che le sanzioni avrebbero spinto Mosca a riconsiderare pienamente le sue relazioni con l’Occidente. Ha suggerito che la Russia si ritiri dall’accordo sul disarmo nucleare New Start. L’ultimo accordo nucleare rimasto limita il numero di armi nucleari che gli Stati Uniti e la Russia possono possedere.

Più di un milione di rifugiati

Decine di migliaia di persone sono ormai fuggite dal Paese. Il nostro corrispondente Jrgen Klokner ha riferito che chilometri di linee si sono formate sul confine ucraino-polacco. I cittadini ucraini possono entrare nell’UE senza visto.

La Polonia ha contato circa 100.000 rifugiati dalla vicina Russia dall’invasione russa dell’Ucraina. A partire da sabato mattina, 9.000 persone avevano attraversato il confine dall’Ucraina, secondo il viceministro dell’Interno polacco Pavel Seferneker.

Secondo le Nazioni Unite, più di 120.000 persone sono fuggite dal Paese. La situazione sta peggiorando, ha detto l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati Kelly Clements in un’intervista alla CNN.

Il divieto di Swift arriva dalla Russia?

Per fare pressione sulla Russia, sabato sera sono entrate in vigore le nuove sanzioni dell’UE. Le misure punitive mirano a causare danni significativi alla Russia e alla sua economia. Ad esempio, le opzioni di rifinanziamento di banche e istituzioni private statali e selezionate saranno limitate. Inoltre, l’UE impone restrizioni all’esportazione di merci di importanza strategica.

Inoltre, l’Unione Europea, la Gran Bretagna e gli Stati Uniti hanno aggiunto Putin e il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov alla loro lista di embargo. Questo può disabilitare conti o beni esteri.

Crescono i sostenitori dell’esclusione della Russia dal sistema tariffario globale da parte di Swift. Il primo ministro italiano Mario Tragi ha confermato sabato pomeriggio una telefonata con il presidente ucraino Zhelensky. Il portavoce ha affermato di aver espresso la sua solidarietà al popolo ucraino. Draghi ha ribadito che l’Italia sosterrà pienamente la tassa dell’UE sulle sanzioni contro la Russia, compreso Swift.

Mario Tracy

L’Italia non si oppone più al divieto di Swift dalla Russia.

(Foto: AP)

Fonti della BCE affermano che la decisione di tagliare la Russia da Swift potrebbe essere presa in pochi giorni. “Swift è questione di tempo, un tempo molto breve, giorni”, ha detto il capo della banca centrale dell’eurozona all’agenzia di stampa Reuters, che non ha voluto essere nominata. Il governo federale ha recentemente formulato una riserva sull’esenzione da Swift russa.

Handelsblatt riferisce sull’andamento della crisi ucraina:

Facebook e Twitter bloccano gli annunci dei media statali russi

Il meta di Facebook sta intraprendendo ulteriori azioni per rappresaglia per l’occupazione russa dell’Ucraina. Stai lì Impedisci ai media statali russi di pubblicare annunci sui social network in tutto il mondo O fare soldi lì, ha detto sabato il capo della sicurezza Nathaniel Kletcher su Facebook Sul servizio SMS Twitter Popolare. “Stiamo monitorando da vicino la situazione in Ucraina e continueremo a condividere i nostri sforzi per proteggere le persone sulla nostra piattaforma”, ha affermato Kletcher.

Altro servizio SMS Twitter Blocca gli annunci nei paesi in guerra fino a nuovo avviso Russia e Ucraina. Con questo, il gruppo vuole garantire che le informazioni importanti sulla sicurezza pubblica siano messe in evidenza in entrambi gli stati, ha affermato sabato il gruppo nel suo servizio di notizie. L’annuncio verrà deviato da tali informazioni.

Conflitto Ucraina: l’agenzia di rating declassa la Russia

L’agenzia di rating S&P ha declassato il rating del credito della Russia. Gli esperti lo giustificano con sanzioni internazionali, che potrebbero avere effetti a lungo termine sulla capacità del sistema bancario di finanziare il commercio internazionale.

Qualità del rating per i titoli in valuta estera a lungo termine Ridotto da BBB a BB +- Quindi la speculazione è nel range. Man mano che l’impatto economico delle sanzioni diventa più chiaro, sono possibili ulteriori declassamenti, hanno scritto i ricercatori.

Moody’s minaccia anche di declassare la Russia La sua affidabilità creditizia. Moody’s ha affermato che ci sono “serie preoccupazioni” sulla capacità della Russia di mitigare l’impatto delle sanzioni sulla sua economia, bilancio e sistema finanziario. Attualmente, la Russia ha ancora un rating “Baa3”, il che significa che le obbligazioni sono un gradino sopra il limite speculativo.

Per perseguire una tale minaccia, possono essere necessari mesi per essere declassato, ma in tal caso, la risposta dovrebbe essere rapida. Moody’s vuole aggiungere una certa quantità di conflitto alla sua conclusione.
Con forniture di agenzia.

Ulteriore: Quanto è difensiva l’Europa? Le risposte più importanti alle sanzioni contro la Russia

READ  La giovane donna è stata detenuta per due anni a Cesano, in Italia, e maltrattata