Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L’Italia conferma almeno 16.000 spettatori per la Roma in finale

A due mesi dall’apertura degli Europei 2021 tra Italia e Turchia, non è chiaro in quali città si svolgerà il match.

Nel frattempo, è stato ora confermato che la partita sarà giocata di fronte agli spettatori poiché la UEFA richiede garanzie dalle previste dodici sedi di Euro 2021 in cui i fan possono frequentare lo stadio.

Via libera dal governo italiano

Nonostante i segnali positivi già provenienti dalla maggior parte delle città, Dublino, Bilbao, Roma e Monaco tremano ancora in vista del cruciale incontro UEFA di lunedì 19 aprile. Almeno a Roma, è ormai chiaro che il via libera dalla UEFA è solo una forma. All’inizio della settimana, il governo italiano ha annunciato quattro I.M. stadio Olimpico Le riunioni pianificate possono aver luogo davanti a un pubblico.

Almeno il 25 per cento di utilizzo della capacità, ovvero il numero assoluto di circa 16.000 tifosi, è stato garantito dai politici. “Questa è una notizia meravigliosa e la invierò immediatamente alla UEFA”, ha detto la FIGC Gabriel Gravina, presidente della Federcalcio italiana. In Italia l’unica idea è quella di permettere ai fan che sono stati vaccinati contro il COVID-19 o, in alternativa, di richiedere un test corona negativo.

In entrambe Partita di apertura EM 2021 Contro la Turchia e in altre partite NEL gruppo A. Contro Galles e Svizzera, la rosa può contare sul supporto delle squadre dell’Assura. A Roma si giocherà anche un quarto di finale.

READ  Il Colosseo ha una nuova sede a Roma

Anche per quello Sede EM 2021 a Monaco di Baviera Tre giochi di squadra e uno Quarti di finale del Campionato Europeo È programmato. La nazionale tedesca può ora aspettarsi un vero vantaggio in casa nelle partite contro Francia, Portogallo e Ungheria.

Il governo bavarese non vuole offrire garanzie agli spettatori alla UEFA, ma l’associazione sarà disposta ad accettare l’annuncio dell’intenzione di consentire almeno il 20% degli stadi dell’Alleanza completi, che fungeranno da Campionati Europei 2021 a Monaco. Secondo le recenti discussioni del Comitato sportivo di Monaco, oltre il 20% di questi è considerato inaffidabile.

Joachim Herman spera per Monaco

Il ministro dell’Interno della Baviera Joachim Hermann, che è responsabile del gioco, si è descritto come un sostenitore di stadi almeno parzialmente affollati da un lato: “Ad esempio, se occupiamo solo ogni settimo posto, 10.000 persone si radunerebbero lì, e sarebbe uno stadio vuoto se vincessi l’umore. I visitatori che sono stati vaccinati o risultati negativi al test non saranno più ammessi. Entro giugno saranno milioni, quindi posso pensare a un afflusso di visitatori. “

Herman, invece, ha sottolineato l’atteggiamento comprensibile dei politici: “La capitale dello stato, Monaco, è seriamente intenzionata a non poter giurare nulla alla UEFA perché dipende dalla situazione epidemica di giugno, cosa sarà permesso e cosa lo farà. non essere consentito. Non possiamo fare promesse. “

Si dice che l’UFP sia entusiasta di poter giocare a Monaco, e il DFP ha confermato che la capitale bavarese rimarrà la sede dei Campionati Europei. Tuttavia, questo non sarà chiaro fino alla prossima settimana.

Maggiori informazioni sulle finali: