Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L’Italia batte il record del mondo: la Spagna sconvolge i campioni d’Europa

Molti giocatori della Nazionale italiana sono stanchi e arrabbiati nella partita contro la Spagna.

Disastro e rabbia: l’Italia ha perso mercoledì sera (6 ottobre 2021) per la prima volta in più di tre anni in un torneo internazionale a Milano.

Dopo quasi 40 partite consecutive di imbattibilità, l’Italia campione d’Europa ha perso di nuovo per la prima volta: un po’ a sorpresa nella semifinale di Nations League contro la Spagna. Una serie di record mondiali è finita.

Milano L’Italia potrebbe ancora perdere! Dopo 37 sconfitte consecutive, i neo-campioni d’Europa hanno perso 2-1 in casa contro la Spagna. Gli iberici hanno vendicato la loro dolorosa sconfitta nelle semifinali di Nations League mercoledì sera (6 ottobre 2021) nelle semifinali estive dell’EM.

Lo spagnolo Celesian vince la partita allo stadio Giuseppe Mesa (Milan) contro i campioni d’Europa Italia Aprilo dall’inizio. Al 17′, l’attaccante Ferran Torres (21) ha liberato un lato crema dalla sinistra con un magnifico tiro al volo nell’angolo lontano. Da allora, la Spagna ha avuto il controllo nonostante avesse due ottime occasioni (34°, 35°) per lo Squadron Asura.

Al 40′ si indeboliscono anche i padroni di casa: capitan Leonardo Bonucci (34) vola perfettamente giallorosso dopo aver usato una violenta gomitata contro Sergio Busquets (33). Poco prima dell’intervallo, Ferran Torres ha dato una mega scossa al campione europeo: dopo una combinazione incredibile, l’ha finita Città di Manchester-Gioca con precisione questa volta.

La fusione dell’Italia arriva troppo tardi: delusi i campioni d’Europa

In termini di gioco, un gran numero di padroni di casa non ha potuto offrire nulla nella ripresa: solo Federico Cesa (23) ha suscitato un po’ di eccitazione in un post-incidente – ma da posizione di fuorigioco (61.). I sovrani spagnoli in generale hanno perso molte occasioni per una decisione preliminare (63°, 78°). Improvvisamente, all’83’, i padroni di casa riaccendono la partita: Lorenzo Pellegrini (25′) deve spingere la palla a porta vuota dopo la conclusione di Sisa.

A parte l’atteggiamento combattivo, gli italiani furono delusi quella sera. Dopo la partita almeno una persona non poteva essere incolpata: il forte portiere Gianluigi Donnarumma (22), che è stato duramente battuto dai tifosi italiani prima della partita. Il record del mondo è stato comunque battuto – e dopo questa debole prestazione dello Squadron Asura.

Domani, giovedì (7 ottobre 2021), nella seconda semifinale della Nations League, il Belgio affronterà la Francia, con il fischio d’inizio anche alle 20:45 con partecipazione tedesca: a guidare la partita sarà l’arbitro della Bundesliga Daniel Seibert. La partita per il 3° posto a Torino domenica (10 ottobre 2021) inizierà alle 15 e la finale a Milano si svolgerà alle 20:45.

READ  Incendi in Italia: soccorritori dislocati in tutto il Paese