Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L’FCB vorrebbe diventare un club di vendita

I registi del Bayern Monaco Uli Hoeness e Karl-Heinz Rummenigge non si sono stancati di sottolineare negli ultimi anni che la squadra del Monaco non è un club di vendita. I campioni del record tedesco non dipendevano davvero dal realizzare profitti elevati attraverso le vendite dei giocatori. Secondo gli attuali resoconti dei media, questo potrebbe cambiare in futuro.

C’è una rivoluzione nei trasferimenti nel Bayern Monaco? Secondo il rapporto Kicker, il nuovo team di gestione dell’FCB attorno a Oliver era completamente pronto a riconsiderare la precedente politica di trasferimento del club. Secondo la rivista di settore, i capi del Bayern non credono più che le superstar globali come Robert Lewandowski, Franck Ribery o Arjen Robben possano essere trattenute per molto tempo nel futuro. L’aumento dei costi salariali ha anche causato molti problemi alla gente di Monaco. Se hai tenuto le tue stelle con te per dieci anni o più, devi scavare a fondo nelle tue tasche.

Il Bayern seguirà un percorso simile al Barcellona?

Secondo le informazioni di Kicker, il Bayern non vuole più acquistare stelle già pronte in futuro, ma piuttosto “preferisce i giovani professionisti di età compresa tra 20 e 22 anni”. Sarà ulteriormente sviluppato a Monaco e poi rivenduto “con profitto mediante condizioni di uscita elevate”. La rivista di settore cita l’esempio del professionista dell’Ajax Ryan Gravenberch, attualmente strettamente associato al Bayern Monaco. Secondo quanto riportato, il 19enne è disponibile in estate per 25-30 milioni di euro. La successiva vendita dovrebbe portare di più.

Questo modello non è nuovo, nemmeno in Bundesliga. Il rivale di lunga data del Bayern, il Borussia Dortmund, ha quasi perfezionato questo approccio negli ultimi anni. Giocatori come Ousmane Dembele, Christian Pulisic o Jadon Sancho sono stati acquistati per “pochi soldi” e venduti più volte dopo 2-3 anni. La grande differenza rispetto al BVB: un giocatore che il Bayern vuole mantenere e manterrà in futuro. Il Bayern lo ha dimostrato allungando i contratti di Joshua Kimmich, Leon Goretzka e Kingsley Coman.


READ  Semifinali di Champions League: un pareggio estenuante tra Real e Chelsea