Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Leitner sogna l’Italia: “C’è del vero”

Un portiere Andreas Leitner Admira era su “Dein Verein” lunedì. Il veterano del Südstädter ha parlato tra gli altri dei futuri obiettivi di carriera e l’allenatore Klaus Schmidt:

  • … Circa l’atterraggio: “Subito dopo la partita, mi sentivo strano, deluso dalla partita, ma poi è arrivato il riscatto e c’era più felicità per non retrocedere. Siamo rimasti in campo ancora un po ‘e il viaggio in autobus verso casa è stato divertente, con canti e qualche birra. Questo era in generale. Non più di quanto era possibile, è riuscito “.
  • Su Damir Borek e Klaus Schmidt: “Damir Borek ha preso il comando in un momento in cui non funzionava davvero davanti e dietro, siamo stati davvero messi sulla strada giusta e siamo diventati più stabili. A seconda delle prestazioni puoi vedere che qualcosa sta ancora succedendo, il gli ultimi giri con Klaus Schmidt sono stati generalmente buoni e, a modo suo, ci danno nuova vita “.


sa-21-11-tipico-buli-mit-rbs-stu

  • … sul futuro di Admira e dell’allenatore: “Anno dopo anno, il club si impegna a prendere le migliori decisioni possibili in modo che il prossimo anno sia ancora migliore. Finora non è stata trovata alcuna cura miracolosa. Un buon primo passo secondo me è mantenere la squadra più forte possibile. Sarei grato se possiamo e dobbiamo continuare a lavorare con la squadra di allenatori. Vedremo cosa succederà nelle prossime settimane e giorni “.
  • … sul suo potenziale calcistico e sulla carriera in età avanzata nella Bundesliga tedesca: “Ci sono molte cose che possono essere migliorate e questo è il mio obiettivo. Sarebbe bello e questo obiettivo è da qualche parte, non ho mai pensato di andare in un campionato regionale quando avevo circa 30 anni. Comunque, lo voglio. continua a farlo il più a lungo possibile. Si vedrà dove. La strada porta oltre. Ho ancora un contratto di un anno e l’anno prossimo è chiaro dove saremo. Certo, è il mio obiettivo o desidero il mio carriera per vedere un altro campionato, altri paesi. Se qualcuno mi dice che giocherò Admira in Bundesliga fino al 36, 37, se ci fosse qualcuno che me lo garantisse, allora lo firmerò oggi “.
  • … sul suo paese da sogno, l’Italia: “C’è del vero in questo.”

Il tuo club – FC Flyeralarm Admira – Episodio 74

Foto: GEPA

READ  Sci alpino: Odermatt fa colpo