Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Le sanzioni contro la Russia: barca a 530 milioni di euro riparato in Italia

sanzioni occidentali contro la Russia oltre il tiranno del Cremlino Vladimir Putin Sanguinamento Guerra in Ucraina Il lavoro in tutto il mondo: e più gruppi Selfish– Le barche sono confiscati.

Ora la nave a vela di uomo d’affari Andrei Melnishenko (50) è anche incagliato!

Il governo di Roma ha annunciato che la “Barca a vela A” era stata sequestrata in Italia. La polizia ha arrestato una nave di 143 metri di lunghezza nel porto di Trieste, ad un costo di 530 milioni di euro.

Questa nave è la più grande barca a vela privata nel mondo. E ‘stato costruito dai cantieri navali tedesche a chiglia e la Nobiskruck in Reindsburg.

Dopo essere stato confiscato dalle autorità italiane, Melnisenko ha dichiarato che non aveva niente a che fare con gli eventi in Ucraina e che avrebbe legalmente difendersi contro le sanzioni. E ‘stato sulla lista delle sanzioni UE imposte a oligarchi russi e le organizzazioni Kremlin-affiliate poiché la guerra di Putin in Ucraina.

தன்ன Secondo Forbes (marzo 2021) l’oligarchia ha patrimonio personale pari a 0,4 16,4 miliardi. Fino al marzo di quest’anno, Melnishenko tenuto una quota di maggioranza di fertilizzante produttore di Eurochem e il gruppo di carbone e di energia elettrica SUEK, ma si dimise da entrambe le aziende a causa di sanzioni dell’UE.


Andrei Melnichchenko non solo ha perso la sua barca come risultato delle sanzioni dell’Unione europea, ma anche perso il suo quartier generale nella produttore di fertilizzanti Eurochem e il gruppo di carbone e di energia elettrica SUEK.Foto: Imego / origine russa

Secondo i suoi propri report, l’Italia ha già confiscato diverse ville e barche da proprietari russi negli ultimi giorni e, più recentemente messo il valore complessivo dei beni a 143 milioni di euro. Tale importo sarà più alto ora.

Si tratta di “Barca a vela A”

Il “imbrattamento Boat A” ha un salotto subacqueo alla fine della cerniera di vetro. Quattro gommoni e un mini-sottomarino aspettano nell’hangar. I membri del team 54 viaggiano in tre maestri e si rivolgono a un massimo di 20 ospiti.


Sulla spiaggia di Monaco

“Barca a vela A” al largo della costa di Monaco (Maggio 2017)Foto: Stefano Relandini / REUTERS

► Tuttavia, alberi in carbonio (dal Regno Unito) e tre vele giganti (4500 m quadrati dagli Stati Uniti) a 39 chilometri all’ora hanno un problema: si può navigare nel Mar Baltico, normali rotte di navigazione. Sulla strada per la Russia attraverso il ponte di Öresund (che collega Danimarca e Svezia, 57 m headroom) si dovrebbe sempre fare una deviazione attraverso la stretta suono sud dell’isola di Salt.

READ  Corona nelle vacanze di Pasqua: queste regole si applicano a Italia, Austria e Co.