Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Le aziende tedesche intendono aumentare la propria forza lavoro nonostante la produzione stagnante

Le aziende tedesche intendono aumentare la propria forza lavoro nonostante la produzione stagnante

Sebbene molte aziende tedesche prevedano una stagnazione o un calo dei livelli di produzione, prevedono di espandere la propria forza lavoro. È quanto emerge da uno studio non ancora pubblicato condotto dall’Istituto economico tedesco. La garanzia di lavoratori qualificati è in prima linea nella pianificazione del personale.

Risultati dello studio IW

Lo studio a riguardo “Posta renana” Il rapporto pubblicato nella sua edizione di lunedì si basa sulle risposte di quasi 2.000 aziende tedesche che hanno partecipato a un sondaggio economico condotto in primavera dall’Istituto tedesco di economia (IW). A differenza degli anni precedenti, in cui per molte aziende l’adeguamento delle assunzioni alla situazione economica era la norma, oggi la garanzia di lavoratori qualificati è una priorità assoluta. Come ha scritto IW: “Nel gruppo con aspettative di produzione stabili nella migliore delle ipotesi ma aspettative di occupazione in aumento, l’approvazione per l’assicurazione dei lavoratori qualificati è aumentata drammaticamente dell’84%”.

Costo del lavoro e pensionistico come fattori

Il 72% delle aziende che si aspettano una produzione costante ma desiderano comunque aumentare la propria forza lavoro ritengono importante il costo del lavoro. Tuttavia, l’importanza del costo del lavoro per loro non è significativamente diversa da quella delle altre aziende intervistate. “Il 90% delle aziende è d’accordo sull’importanza di sostituire coloro che sono in pensione e ha anche visto l’importanza di garantire lavoratori qualificati nella pianificazione del personale. Ciò dimostra che: Le aziende sanno che i baby boomer in pensione possono aumentare la carenza di lavoratori qualificati, lo studio dice.

Orientamento al futuro

IW sottolinea la necessità di mantenere un volume di lavoro stabile nel medio termine al fine di ridurre la carenza di lavoratori qualificati e lo sviluppo dei costi salariali. L’istituto chiede “riforme per una vita lavorativa più lunga, una più ampia gamma di occupazione per coloro che percepiscono il secondo reddito e un’immigrazione più qualificata”.

READ  Il Dow è al suo massimo storico e il DAX è in rosso: gli investitori guardano gelosamente agli Stati Uniti