Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Le aziende non dovrebbero essere cieche

valuta euro

È probabile che l’euro salga di nuovo se la Banca centrale europea alzerà più volte i tassi di interesse.

(Foto: imago)

Nel mezzo di diverse crisi economiche e legate alla guerra, l’euro debole sta attualmente guidando i guadagni delle società tedesche forti delle esportazioni. Vendono i loro beni a un prezzo inferiore sul mercato mondiale perché l’euro ha perso il 12 per cento del suo valore rispetto al dollaro in un anno. Allo stesso tempo, guadagnano di più per i loro prodotti e servizi venduti in America e in gran parte dell’Asia semplicemente convertendo i loro guadagni in euro.

Questo effetto da solo contribuirà a un profitto aggiuntivo di oltre dieci, forse più di 20 miliardi di euro per le 40 società Dax quest’anno.

Sebbene questo aumento del dividendo sia soddisfacente, l’inaspettato effetto valutario e di conversione non dice molto sullo stato delle società e sul loro effettivo sviluppo. Perché questi sono solo effetti temporanei.

È probabile che l’euro salga di nuovo se la Banca centrale europea (BCE) alzerà più volte i tassi di interesse, come ha fatto negli Stati Uniti, dati gli alti tassi di inflazione. Ciò attirerebbe più investitori verso gli investimenti in euro.

I migliori lavori di oggi

Trova i migliori lavori ora e
Sei avvisato via e-mail.

L’unica cosa che può impedire alla BCE di farlo è una profonda crisi economica o del debito. Ma nessuno può desiderare seriamente questo, nemmeno le aziende. Perché i veri problemi economici saranno maggiori dei vantaggi della moneta a buon mercato.

Ecco perché le aziende devono fare tutto il possibile per produrre in modo più efficiente e di qualità superiore a fronte della scarsità di materiale e dei prezzi più elevati, soprattutto perché i nostri salari e quindi i costi di produzione sono comunque superiori a quelli di quasi tutti gli altri paesi.

Per inciso, aziende svizzere come Nestlé e Novartis, così come Lindt & Sprüngli, Hublot e altri produttori di lusso hanno adottato questa strategia per decenni nella dura regione della Franconia. Anche le aziende tedesche sono riuscite a farlo bene fino ai tempi duri di D-Mark.

Di più: Quattro opportunità, tre rischi: ciò che il DAX ha confrontato con altri indici

READ  Costi di elettricità e riscaldamento: invece di una pompa di calore, questa tecnologia mira a risolvere l'arretrato dei problemi di rigenerazione