Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Le aziende a Pforzheim pubblicizzano – SWR Aktuell

Le aziende a Pforzheim pubblicizzano – SWR Aktuell

Alla fiera del lavoro a Pforzheim le aziende cercavano nuovi dipendenti. C’erano anche dipendenti della società di vendita per corrispondenza insolvente Klingel.

Più di 20 aziende e molte persone in cerca di lavoro si sono riunite alla fiera dei datori di lavoro del Centro per l’impiego di Pforzheim. Sul posto erano presenti anche i dipendenti della società di vendita per corrispondenza insolvente Klingel.

Klingel ha annunciato che cesserà l’attività all’inizio del 2024. Circa 1.300 donne e uomini di Pforzheim e dintorni perderanno il lavoro nelle prossime settimane. Il fallimento di uno dei maggiori datori di lavoro della città ha causato veri e propri shock nel mercato del lavoro della regione.

Aziende di diversi settori offrono lavoro a Pforzheim

Alla Reuchlinhaus di Pforzheim aziende dei più svariati settori hanno fornito informazioni sulle offerte di lavoro. La gamma degli espositori spaziava dalle grandi panetterie alle fabbriche di gioielli, dalle aziende discount ai produttori di tecnologia medica.






Staff Klingle: Non abbiamo ancora affrontato il trauma

Questa volta c’è una folla che non si vedeva da molto tempo. Perché anche molti ex o attuali dipendenti sono alla ricerca di un nuovo lavoro. Tra loro c’erano due donne sulla cinquantina che non hanno voluto rivelare il proprio nome.

Dicono di essere ancora scioccati dall’interruzione improvvisa. Lavoravano in azienda da oltre 30 anni e il loro mondo era letteralmente andato in pezzi.

È molto difficile lasciarsi andare. Una parte della nostra vita è rotta. Klingle era la nostra seconda famiglia”.

Ma la vita deve andare avanti, come si suol dire. Sono già state inviate le prime richieste, senza ancora alcun risultato concreto, ma con una consapevolezza che fa riflettere: “Se portate certificati risalenti a 42 anni fa, vedrete quanto molte aziende siano ancora obsolete”.

READ  Sabato (18 settembre), Lidl metterà sullo scaffale questi spettacoli crudi

La fiera del lavoro è un raggio di speranza

Una delle donne era un’impiegata e l’altra lavorava nel servizio clienti. Ora stiamo cercando nuove attività in questa direzione. Dicono che tutti gli espositori hanno avuto parole di incoraggiamento per loro. Al momento però prevalgono ancora i dubbi.

Perché ricominciare da capo dopo i 50 anni non è facile. Per prima cosa, non potranno pretendere gli stessi soldi in un nuovo lavoro acquisito nel corso di decenni a Klingle. D’altro canto è difficile valutare il settore in cui le loro competenze sono ancora richieste. 170 dipendenti Klingel hanno fatto causa per essere licenziati.

Puoi fare i tuoi primi collegamenti qui, ma quando ti avvicini ai 60, penso che sarà molto difficile.

C’era molto da fare alla Fiera dei datori di lavoro di Pforzheim. Sul posto erano presenti anche i dipendenti che rischiano la chiusura della società di vendita per corrispondenza Klingel.


ROS



Le aziende di Pforzheim ed Enzkreis cercano persone che possano cambiare carriera

D’altra parte, Alexandra Schulz accoglie anche i dipendenti Klingel con più di 50 anni. Rappresenta un grande panificio regionale con 35 filiali ed è alla ricerca di dipendenti di tutti i tipi: dai panettieri agli ingegneri meccatronici fino agli impiegati d’ufficio. Schulz sottolinea inoltre che la vostra azienda assume anche persone che stanno cambiando carriera. Per loro c’è una formazione approfondita.

“I primi sono già arrivati ​​e con loro organizzeremo nei prossimi giorni colloqui, stage e giornate di test”.

Allo stand della fabbrica di gioielli a Pforzheim si sono presentati anche numerosi dipendenti della Klingel. Il dipendente Martin Odt gli offre molte attività diverse, dal semplice lavoro di montaggio alla gestione del progetto.

Odt è altrettanto entusiasta delle conversazioni avute finora con lo staff di Klingel. Molti di loro si erano preparati bene, avevano curriculum ed erano flessibili e aperti a nuove attività. Si aspetta un certo numero di ordini.

“Il nostro responsabile delle risorse umane avrà molto da fare nelle prossime settimane.”

I primi contratti tra imprese e richiedenti

Come in quasi tutti gli altri anfiteatri, anche l’Odt accoglie i nuovi arrivati. Katja Cribb dice che è una situazione incoraggiante. Capo del Dipartimento Affari Sociali della Direzione Enez. Sanno addirittura dei primi contratti di lavoro firmati direttamente sulla piattaforma.

Questo è uno dei motivi per cui questa fiera del datore di lavoro è più di un semplice raggio di speranza: “Credo che ci siano molte opportunità per ogni persona in cerca di lavoro, anche per Klingle, di trovare oggi un lavoro adatto”.