Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

L’adesione dell’Ucraina: nove paesi della NATO hanno esercitato pressioni, un po’

Stato: 02.10.2022 20:03

Venerdì, l’Ucraina ha presentato domanda di adesione accelerata alla NATO. Due giorni dopo, nove paesi della NATO si sono presentati in una dichiarazione congiunta e hanno chiesto l’inclusione dell’Ucraina, ma senza fissare una data.

Nove paesi europei della NATO hanno votato a favore dell’adesione dell’Ucraina all’alleanza militare. Hanno anche invitato i restanti 21 stati membri ad aumentare “in modo significativo” la loro assistenza militare al paese che è stato attaccato, secondo una breve dichiarazione congiunta. È stato firmato dai capi di stato e di governo dei tre stati baltici, Polonia, Romania, Repubblica Ceca, Slovacchia, Montenegro e Macedonia del Nord. La Russia deve ritirarsi immediatamente da tutti i territori ucraini occupati.

Venerdì, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha presentato una domanda per l’adesione accelerata del suo paese alla NATO. Ciò è avvenuto in reazione all’annessione russa del territorio ucraino, che il presidente russo Vladimir Putin ha firmato venerdì.

Non c’è un orario prestabilito

L’applicazione NATO dell’Ucraina attualmente non ha possibilità di successo perché una delle condizioni è che il paese sviluppato non debba avere controversie attive sui confini. Inoltre, la NATO vuole evitare di entrare in un conflitto diretto con la Russia, motivo per cui gli Stati Uniti e la Germania sono attualmente scettici sull’adesione dell’Ucraina.

“Continuiamo a sostenere il diritto dell’Ucraina all’autodifesa, comprese le armi pesanti, ma stiamo facendo tutto il possibile per garantire che altri paesi e la NATO non siano coinvolti in questa guerra”, ha affermato venerdì il ministro degli Esteri Annalena Barbuk. Il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Jake Sullivan ha affermato che il processo di adesione dovrebbe riprendere in un altro momento.

READ  AfD: Beatrix von Storch fa visita al figlio di Jair Bolsonaro

La dichiarazione congiunta di nove membri dell’Europa orientale e sudorientale affermava di sostenere fermamente la decisione del vertice della NATO del 2008. All’epoca, i partecipanti al vertice hanno accolto favorevolmente gli sforzi di adesione dell’Ucraina e della Georgia, ma non hanno specificato un calendario per l’adesione. Anche l’attuale dichiarazione dei nove paesi della NATO non menziona un lasso di tempo.