Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La Virtus spera nel Play-off – Seconda Divisione

La Virtus spera nel Play-off – Seconda Divisione

La Virtus Posen (nera) ha segnato tre punti contro il Torviscosa. © Social media

Dopo il successo contro il Torviscosa, la Virtus Bolzano può continuare a sognare lo spareggio. La decisione verrà presa alla fine della prossima settimana.

Nella penultima giornata della seconda divisione sono state prese due decisioni preliminari. Il Legnago, nonostante sia stato sconfitto 1-0 in trasferta contro la Luparense, può essere festeggiato da campione e promosso in Serie C. Decisa anche la battaglia per la retrocessione. Dopo due anni in Serie D, Levico deve tornare in Oberliga. 3: 3 contro Cjarlins Muzane non è bastato. La Virtus Posen, che ha potuto festeggiare lontano dalla tripletta di Torviscosa, è ancora in corsa per un posto play-off.

La Virtus Posen ha dominato a lungo il match sull’Adriatico contro il Torviscosa, che rischiava la retrocessione, ma non riusciva a trovare il modo di superare la difesa dei padroni di casa. Solo al 56 ‘è arrivato il gol di apertura di contropiede. Adrian Osorio ha approfittato di un passaggio sciatto di Grudina e ha giocato la pelle su Elis Kaptina. Fallito con un tiro diretto del portiere, Osorio sfrutta la ribattuta per il decimo gol stagionale.

Nel tratto finale i padroni di casa rilanciano tutto, ma la difesa della Virtus concede a malapena occasioni degne di nota. Con tutte e tre le Virtus possono ancora sperare di fare i play-off. Presupposto per questo è la vittoria di domenica prossima in casa del Posner Talvreussen a Villafranca e il calo di almeno una delle squadre che la precedono in classifica.

READ  Dopo essere state eliminate dagli Europei dalla Spagna, le azzurre erano arrabbiate contro la Germania

Torviscosa-Virtus Bolzano 0:1

Torviscosa: Sarò. Toso, Pratolino, Tuniz, Cucchiaro (da 80. Pozzani); Grodina, Zito; Novati, Bertone, Bolozzi; Garbero (da 77. Turchetto)

Virtus Bolzano: bocus. Kicaj, Kavcic, Busetto, Sinn; Simic, Arnaldo Captina, Cremonini; Centazzo (da 72 Bounou); Elis Captina (da 88 Zandunati), Osorio (da 63 Nicotera)

RS: Spina (Barletta)

Obiettivo: 0-1 Osorio (56′)

32 giri:

  • 30/04/23

  • 30/04/23

  • 30/04/23

  • 30/04/23

  • 30/04/23

  • 30/04/23

  • 30/04/23

  • 30/04/23

  • 30/04/23

programma

sp G tu Quinto televisione S
1. Legnago Salus 33 17 VIII VIII 46:24 59
2.Chioggia 33 14 13 6 42:31 55
3. Adriese 33 14 13 6 52:36 55
4. Campodarsego 33 14 11 VIII 48:38 53
5. Luparense 33 13 13 7 48:33 52
6.Virtus Bolzano 33 13 13 7 53:43 52
7-Estonia 33 13 11 9 47:35 50
8. Muzan Kagarlin 33 11 14 VIII 37:35 47
9. Caldeiro Terme 33 12 11 10 41:40 47
10. Cartigliano 33 11 12 10 46:49 45
11. Signor 33 12 7 14 46:41 43
12.Dolomiti bellunesi 33 10 10 13 38:46 40
13.Montecchio M 33 10 VIII 15 49:54 38
14. Torviscusa 33 VIII 11 14 30:45 35
15.Villafranca 33 VIII 9 16 35:46 33
16. Portogruaro 33 VIII VIII 17 35:56 32
17. Montebelluna 33 VIII 7 18 34:57 31
18. Levico terme 33 5 13 15 21:39 28

Raccomandazioni