Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La vaccinazione obbligatoria contro l’herpes per i cavalli da competizione arriverà nel 2023

Uno dei temi principali dello Sports Advisory Board è stata l’introduzione di un vaccino erpetico obbligatorio per i cavalli da competizione. Lo ha deciso il comitato consultivo sportivo il 1 gennaio 2023.

A seguito di un focolaio del virus dell’herpes in un campionato internazionale a Valencia, nella primavera del 2021 sono morti un totale di 18 cavalli provenienti da diversi paesi. Le richieste per l’introduzione della vaccinazione obbligatoria contro il virus dell’herpes equino 1 (EHV-1) sono state forte. Il comitato consultivo sportivo ha discusso i vantaggi e gli svantaggi della vaccinazione obbligatoria. Veterinario FN Dott. Enrica Zumnord Mertens:

L’obiettivo principale della vaccinazione è ridurre il rilascio del virus nell’allevamento. Tuttavia, la vaccinazione non può proteggere un cavallo da infezioni e malattie. È anche meno efficace quando si allevano cavalli sia vaccinati che non vaccinati. Tuttavia, è particolarmente vantaggioso che tutti i cavalli della mandria vengano vaccinati, poiché ciò riduce la quantità di virus escreti, poiché i cavalli vaccinati secernono meno virus. Quando si diffondono meno virus, il rischio di trasmissione di malattie diminuisce. Con ogni vaccinazione c’è ovviamente il rischio di effetti collaterali dalla vaccinazione. Tuttavia, prevalgono i vantaggi della vaccinazione contro l’EHV-1.

Secondo le informazioni di FN, attualmente sul mercato sono presenti vaccini di tre produttori. Tutti e tre i vaccini funzionano contro l’EHV-1, che può causare malattie febbrili delle vie respiratorie superiori. In rari casi, si verifica il percorso neurale, così come aborti spontanei nelle fattrici o la nascita di puledri con vita povera. Tutti i produttori hanno indicato di essere in grado di soddisfare le esigenze previste per il vaccino. Tuttavia, c’è sempre un certo rischio di strozzature nella produzione di vaccini, come dimostra l’esempio del vaccino Corona. Pertanto, il 2022 viene utilizzato come anno di transizione per garantire tempi di consegna adeguati. In questo modo, da un lato, è possibile produrre un vaccino sufficiente e, dall’altro, tutti i corridori hanno l’opportunità di vaccinare preventivamente i propri cavalli in competizione. Dopo che la vaccinazione primaria è stata effettuata a determinati intervalli, sono richieste vaccinazioni di richiamo semestrali simili alla vaccinazione antinfluenzale.

READ  Corona è una malattia completamente diversa? Nuovi risultati di ricerca sorprendenti

La vaccinazione obbligatoria dei cavalli da competizione entrerà in vigore il 1° gennaio 2023. FN pubblicherà informazioni complete sulla vaccinazione obbligatoria a partire da gennaio 2023 e dall’anno di transizione 2022 sul suo sito web: https://www.pferd-aktuell.de/ausbildung/pferdehaltung/impfung.

Digitalizzazione dei tornei sportivi
La digitalizzazione è un argomento particolarmente rilevante per quanto riguarda il campionato sportivo del futuro. Lo Sports Advisory Board ha deciso che è ora di rendere pubblici i risultati dei tornei online. Se l’accesso a Internet era consigliato solo per il Centro di calcolo e registrazione di LPO, in futuro sarà necessario per tutti i tornei. Inoltre, l’uso del sistema di registrazione diretta TORIS è principalmente determinato e, allo stesso tempo, tutti i risultati sono immediatamente annunciati fn-erfolgsdaten.de soddisfare. “Tutti coloro che oggi sono interessati agli sport da torneo si aspettano che i risultati siano disponibili al pubblico durante o almeno immediatamente dopo la fine del test. Allo stesso tempo, si può presumere che quasi tutti i siti di tornei siano dotati di Internet. Nulla ostacola la pubblicazione tramite l’organizzazione del torneo e il sistema informativo, tanto più che tutti gli organizzatori possono utilizzare TORIS gratuitamente.Il nuovo regolamento garantisce inoltre che l’ulteriore elaborazione dei dati da parte di FN – convalida, aggiornamento dei punti di valutazione, importi delle vincite, ecc. – può essere fatto sul posto e può essere impostato su fn-erffektsdaten.de”, afferma Fritz Otto-Erle, capo della divisione Sport del campionato di FN.

Al fine di sdrammatizzare la situazione attuale con le iscrizioni, l’LPO sta anche abbreviando il potenziale periodo di scadenza delle iscrizioni da 28 a un giorno prima dell’inizio del torneo, dieci giorni prima dell’inizio del torneo come linea guida. Di conseguenza, l’annuncio della tempistica definitiva non è più rigidamente specificato; Secondo la LPO, la pubblicità dovrebbe avvenire solo “in tempo”. Tuttavia, questo è solo un passo nel percorso pianificato verso un sistema di ingresso generalmente moderno nell’era della digitalizzazione, che è in cima all’agenda per il prossimo futuro (fn-press).

READ  Corridore numero uno del Corona virus: in questo Oriente, il tasso di infezione semplicemente non diminuisce - politica interna