Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Inizia l’estate: le settimane migliori sono ancora avanti? Meteorologia

Quest’anno l’aereo non è debole, ma è molto forte rispetto agli ultimi 10 anni. Ci sono ovvie somiglianze con il 2003, il 2010 e il 2018, tutti caratterizzati da almeno un mese estivo estremamente caldo.

Suggerimento per la navigazione: trova le ultime notizie e avvisi nell’indicatore meteo FOCUS Online

Tempeste e scambio termico

Nelle prossime settimane ci sarà un avanti e indietro tra temporali e caldo. C’è sempre aria calda o calda da sud-ovest o sud, seguita da temporali o temporali. Il potente getto tira ripetutamente bolle d’aria calda dal Mediterraneo o addirittura dal Nord Africa verso nord.

Può riscaldarsi di nuovo rapidamente, anche sopra i 30 gradi. Ma il caldo non durerà a lungo. Perché l’aereo rimanda rapidamente indietro l’aria più fresca dell’Atlantico e quando queste due masse d’aria si incontrano, si verificano temporali o temporali.

Tuttavia, alla fine di luglio, la situazione meteorologica generale è cambiata di nuovo. Una regione di alta pressione sembra svilupparsi sull’Europa occidentale. Poi si scalda di nuovo. Ma questa volta, il clima estivo durerà più a lungo, forse due settimane o forse di più.

Il tempo estremo indica l’estate

L’anno 2021 è stato osservato finora con sbalzi meteorologici estremi impressionanti e anche spaventosi. Quindi in primavera c’era neve fino al Golfo del Messico. Allo stesso tempo, la temperatura era di 30 gradi sul Mar Bianco in Russia. E recentemente, il caldo estremo negli Stati Uniti e in Canada con temperature intorno ai 50 gradi. La Russia sta sperimentando di nuovo un calore record a lungo termine.

Il deserto soffia in Canada

Ma qualcosa di diverso rispetto agli anni precedenti. Perché il piano polare è attualmente molto chiaro. Negli ultimi anni, a volte abbiamo dovuto cercare l’aereo per settimane prima che si svegliasse di nuovo. Ma attualmente sta soffiando sull’Oceano Atlantico. Allo stesso tempo, El Niño è in una fase neutrale.

READ  I test dell'antigene rilevano solo il 56,3% delle infezioni da COVID-19

E quest’anno c’è stata anche una spaccatura nel vortice polare a gennaio. Quindi siamo in una situazione simile a quella del 2003, 2010 e 2018. Tutte queste stagioni sono state caratterizzate da modelli di circolazione molto stabili nell’emisfero settentrionale. Questo è esattamente quello che stiamo vedendo anche quest’anno. Non invano l’aria del deserto è penetrata fino al Canada e la polvere del deserto fino al Capo del Nord.

Tempo estivo più consistente all’orizzonte

E c’è una ragione per tutto questo, nell’emisfero settentrionale si formano onde di pressione e temperatura costanti su larga scala. Si riduce al fatto che si sviluppano 7 grandi onde, che possono rimanere stabili per diverse settimane. Già la prima metà dell’anno è stata caratterizzata da onde così stabili, in cui l’aria calda può avanzare molto a nord e l’aria fredda molto a sud.

Al momento, la Germania è ancora ai margini della zona di alta pressione sulla Russia, e quindi sempre esposta a questi cambiamenti climatici. Ma alla fine di luglio, l’alta pressione aumenta nell’Europa occidentale con il continuo aumento del tempo estivo da Flensburg a Füssen. Abbiamo le migliori possibilità di clima estivo da fine luglio a metà agosto.

Con queste possibilità, ovviamente, aumenta anche il divertimento del barbecue. E se ora scopri che ti manca ancora l’attrezzatura giusta, troverai alcuni suggerimenti su Amazon:

L’estate finisce bene

Le temperature sembrano calare da metà agosto. Quindi sempre più aree di bassa pressione vengono di nuovo da noi. Tuttavia, è ancora relativamente moderato. Sembra che starà con noi per molto tempo. Le previsioni da settembre a novembre mostrano temperature superiori alla media. L’estate indiana potrebbe essere lunga quest’anno e l’inizio dell’inverno potrebbe essere lungo.

READ  La parodontite aumenta il rischio di demenza - la pratica della guarigione

Sta arrivando un freddo inverno?

La grande domanda sull’inverno segue immediatamente. Ma è ancora troppo presto per quello. Tuttavia, si può dire qualcosa sui requisiti. Un altro evento La Niña è probabile nell’Oceano Pacifico, aumentando sostanzialmente la possibilità che l’inverno appaia in ritardo.

Inoltre, siamo ancora al minimo solare, che indica anche valori piuttosto freddi. Il primo modello climatico per dicembre e gennaio indica valori medi. Quindi possiamo solo dire che l’inverno rischia di arrivare tardi. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che c’era molta neve nell’inverno 2010/2011 anche prima di Natale – e le condizioni nel 2010 sono molto simili a quest’anno.

Potrebbero interessarti anche questi argomenti:

  • Edeka ha annunciato un’importante novità per i suoi negozi: invece di ricevere una ricevuta cartacea, i futuri clienti avranno anche la possibilità di scaricare la ricevuta di acquisto in formato digitale sul proprio smartphone.

Testo originale di questo post “L’estate guadagna slancio: le settimane migliori sono ancora in vista?” viene da canale meteo.