Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La terribile previsione degli scienziati per il supervulcano italiano

La terribile previsione degli scienziati per il supervulcano italiano

  1. Pagina iniziale
  2. il mondo

Premere

Il supervulcano italiano sta aumentando l’attività e il suolo si sta sollevando. Gli esperti hanno bisogno di soluzioni urgenti.

Attività costante osservata a Puzzuoli, il supervulcano italiano. Una serie di terremoti, che si ritiene siano innescati da movimenti di magma sotterraneo, scuotono la regione quasi ogni giorno. Fu solo sabato mattina (18 maggio) che i residenti furono svegliati da un altro terremoto.

Innalzamento del suolo nei campi di flagelli: il supervulcano italiano erutta mentre crescono le paure

La costante attività sismica mette a dura prova la popolazione locale, soprattutto perché crescono i timori di un’eruzione del supervulcano. Nella cosiddetta zona rossa vivono più di 360mila persone.

Una preoccupazione crescente è aggravata dallo sviluppo sotterraneo dei campi flegrei. Alcune parti del vulcano sono state recentemente allungate fino al punto di collassare. Un gruppo di ricerca guidato dal vulcanologo Christopher Kilburn conclude: “Il nostro studio conferma che il Combi Flegre si sta avvicinando all’eruzione”.

Le nubi di vapore del vulcano Solpatara sono attualmente molto alte. © Lisa Mazzella Di Bosco/Facebook

“L’incidenza aumenta, i terremoti continueranno”: i vulcanologi con le previsioni per Combi-Flegri

Il fenomeno del sollevamento del suolo associato ai terremoti lenti è chiamato bradycismos ed è registrato dall’Istituto Nazionale di Sismologia (INGV). Mauro De Vito, direttore dell’Osservatorio Vesuviano, ha dichiarato in un incontro pubblico a Napoli: “L’incidenza è in aumento e i terremoti continueranno”. Il terreno attualmente sta aumentando di circa 20 millimetri al mese. All’inizio dell’anno erano dieci, e la media per il 2023 è di 15 millimetri.

De Vito ritiene che la regione debba prepararsi alle emergenze. “Ora dobbiamo prepararci seguendo le misure di sicurezza e lavorando insieme ad altri come la protezione civile”, ha detto il vulcanologo.

READ  Drastiche inondazioni in Germania, Austria e Italia e neve sulle Alpi

“Svuotiamo i campi plegrei”: gli scienziati temono il peggio dal supervulcano italiano

Grandi squadre sono impegnate a monitorare e mettere in sicurezza l’area e alcune scuole stanno già conducendo esercitazioni di evacuazione. Altri scienziati sono più espliciti di de Vito. Roberto Scandone, ex professore di vulcanofisica all’Università di Roma Tre, ha affermato: “Se avessi le risorse, svuoterei i campi Plegreiani”. (mo)