Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La Russia sta mobilitando i vecchi carri armati per la guerra in Ucraina

La Russia sta mobilitando i vecchi carri armati per la guerra in Ucraina

  1. Home page
  2. Politica

Insiste

Gli ultimi carri armati russi sono stati esauriti. Ora Putin si sta rivolgendo ai vecchi titoli sovietici. Cosa potrebbe significare questo per la guerra in Ucraina?

Mosca – secondo Istituto per lo studio della guerra (ISW in breve), i moderni carri armati russi stanno lentamente diventando rari. I migliori carri armati dell'esercito russo sono già in servizio al fronte o distrutti dall'Ucraina.

Dara Massicot, membro senior del programma Russia ed Eurasia del Carnegie Endowment for International Peace, ritiene che la Russia abbia già esaurito il suo equipaggiamento migliore e abbia solo attrezzature “peggiori” o “inutili” nelle riserve strategiche di Putin. Le scorte rimanenti dei russi stanno diminuendo drasticamente alla luce della guerra in Ucraina durata due anni. Per compensare l’attuale logoramento del fronte ucraino, La Russia fa affidamento principalmente su vecchi carri armati risalenti all’era sovietica.

Le riserve di carri armati russi erano parzialmente esaurite: Putin mandò i vecchi carri armati al fronte

Secondo l'analisi delle immagini satellitari, la Russia ha finora utilizzato dal 25 al 40 per cento delle sue riserve di serbatoi provenienti da impianti di stoccaggio all'aperto. Sebbene l'ISW non possa confermare in modo indipendente questo rapporto, si può vedere che l'usura dell'armatura è massiccia. La Russia attualmente non ha la capacità di produrre abbastanza nuovi veicoli per compensare le attuali perdite materiali con nuovi carri armati. È necessario utilizzare soprattutto i vecchi serbatoi moderni.

Un carro armato russo spara sulle posizioni nemiche nella regione di Kubyansk durante la guerra in Ucraina. © Ministero della Difesa russo/Imago

Nonostante l'economia di guerra: le fabbriche di carri armati di Putin non riescono a tenere il passo con la produzione

Secondo la rivista economica Forbes Prima dell’inizio della guerra, nel febbraio 2022, la Russia aveva un totale di 2.987 carri armati. Dopo due anni di guerra, un totale di 1.725 furono distrutti dalle forze ucraine, 145 furono danneggiati, 205 furono abbandonati e 544 furono catturati dagli ucraini.

READ  Dati nascosti nei panini al burro di arachidi - Coppia americana arrestata per spionaggio nucleare - Notizie d'oltremare

L’industria dei carri armati russa sta lavorando a pieno ritmo per riuscire quasi a compensare le perdite. Lo stabilimento di Uralvagonzavod, nel sud della Russia, produce nuovi carri armati T-90M. Aggiornamento di quattro strutture aggiuntive Vecchi carri armati sovietici da inviare al fronte pronti per la guerra. Anche se credi ai numeri russi, Vladimir Putin Nel febbraio 2024 ci sono meno carri armati rispetto a due anni fa, nonostante l’economia di guerra.

L’analisi ucraina dipinge un quadro desolante: il numero di carri armati è molto inferiore a quanto previsto

Secondo i dati ufficiali russi, l’esercito del Cremlino dispone attualmente di circa 2.400 carri armati. Analisi dal sito di notizie militari con sede a Kiev militare Dipinge un quadro completamente diverso. L'industria militare russa poteva produrre solo 390 carri armati all'anno. Senza perdite, ciò significa che solo 1.180 carri armati – poco meno della metà – sono pronti per l’uso nell’esercito russo.

Finora Putin ha dato l’impressione che la Russia sia longeva e in grado di sopravvivere all’Occidente attraverso una produzione bellica sostenuta. E i recenti successi in Guerra in Ucraina Per Putin, il blocco degli aiuti americani alla Camera dei Rappresentanti o la presa della città ucraina di Avdiivka hanno dimostrato che il sovrano russo aveva ragione. Quale sia lo stato attuale delle riserve russe è incerto. In ogni caso, è certo che le risorse di Putin stanno lentamente diventando scarse. (sicuro)