Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Campagna elettorale americana: Mike Pence rifiuta ufficialmente il suo sostegno a Donald Trump

Campagna elettorale americana: Mike Pence rifiuta ufficialmente il suo sostegno a Donald Trump

Ex vicepresidente degli Stati Uniti Mike Pence Gli Stati Uniti hanno escluso di sostenere l’ex presidente Donald Trump nelle elezioni presidenziali previste per il prossimo novembre. “Non sorprende che non sostenga Donald Trump quest'anno”, ha detto Pence in un'intervista alla rete americana Fox News. Pence ha affermato che le politiche di Trump contraddicono il programma conservatore “con cui abbiamo governato durante i nostri quattro anni”.

Pence appartiene all’ala ultraconservatrice del Partito repubblicano. Durante il mandato di Trump, il cristiano evangelico era visto come un leale compagno di corsa. Ma l’assalto al Campidoglio da parte dei sostenitori estremisti di Trump il 6 gennaio 2021 ha portato a una spaccatura tra i repubblicani. Durante l’assalto al Congresso degli Stati Uniti, alcuni partecipanti hanno cantato: “Hang Mike Pence!”

L'allora vicepresidente aveva respinto la richiesta di Trump di confermare la vittoria Joe Biden Per impedire al Congresso di candidarsi alle elezioni presidenziali del 2020. Da allora Pence ha ripetutamente criticato Trump.

Pence lascia aperto il suo comportamento di voto

Pence ha affermato che le differenze tra lui e Trump vanno oltre le differenze sui “doveri costituzionali” esercitati il ​​6 gennaio, in riferimento al suo rifiuto di riconoscere la vittoria di Biden alle elezioni. Pence ha spiegato che lui e Trump hanno posizioni radicalmente diverse anche per quanto riguarda la politica del debito, i rapporti con la Cina e il potenziale divieto di TikTok, nonché riguardo alla “sacralità della vita umana”. Basato sull’impegno per “la santità della vita umana”. Stati Uniti d'America Molti conservatori hanno espresso opposizione al diritto all’aborto. Pence ha affermato di non poter sostenere la campagna di Trump “in buona coscienza”.

READ  Record di donazioni per Donald Trump: la foto in prigione vale già milioni Politica

Quando un giornalista della Fox gli ha chiesto per chi avrebbe votato il 5 novembre, Pence ha detto che per lui rimaneva una questione privata. Tuttavia, non voterà “mai” per il presidente in carica Biden. Oltre a Trump e Biden, si prevede che alle elezioni presidenziali parteciperanno anche candidati indipendenti.

Pence aveva inizialmente cercato di diventare il candidato presidenziale del Partito Repubblicano quest’anno. Tuttavia, ha ritirato anticipatamente la sua domanda.