Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La persona vivente più anziana è morta negli Stati Uniti: Hester McCardell Ford ha lasciato 120 pronipoti

La persona più anziana è morta negli Stati Uniti: Hester McCardell Ford è morta sabato all’età di 115 anni nella sua casa di Charlotte, nella Carolina del Nord, come confermato domenica dalla nipote Tanisha Patterson Poe. Quando è morta era circondata da parenti.

Il giornale Lo ha riferito il Charlotte Observer.Ford era “la madre di una grande famiglia”: dodici figli, 68 nipoti, 125 pronipoti e almeno 120 pronipoti. Aveva più del doppio dell’età di suo marito John Ford, morto nel 1963 a soli 57 anni.

Un messaggio della famiglia diceva: “Era un pilastro e un pilastro della nostra famiglia e ci ha dato tutto l’amore, il sostegno e la comprensione di cui abbiamo così disperatamente bisogno”. Ford rappresenta anche il progresso degli afroamericani e della loro cultura negli Stati Uniti. “Era un promemoria di quanto lontano noi umani siamo arrivati ​​su questa terra”.

Il disaccordo riguarda l’età esatta

Il Charlotte Observer riferisce che l’afroamericano è cresciuto in un ranch a Lancaster ed è stato sposato con John Ford all’età di 14 anni. All’età di 15 anni ha dato alla luce il suo primo figlio. La famiglia si trasferì a Charlotte intorno al 1960.

Secondo i dati del Gerontology Research Group, Hester McCardell Ford è nata nella Carolina del Sud il 15 agosto 1905, quindi aveva 115 anni. La famiglia le ha dato l’età di 116 anni.

Secondo il database del Gerontology Research Group, Thelma Sutcliffe è ora la persona più anziana degli Stati Uniti a 114 anni. Il giapponese Ken Tanaka è la persona più anziana nel database, a 118 anni.

READ  Caos Corona in Inghilterra: Boris Johnson “oltre le parodie”