Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La Juventus vince uno spettacolo pazzesco – L’Inter batte la Lazio – Serie A.

Jovis de Sciglio, Chiellini e Rugani esultano, mentre sul volto è scritta la disperazione dell’attaccante della Roma Abramo. © APA / afp / ALBERTO PIZZOLI

Sette gol, un rigore parato dall’ex portiere della Roma Szczesny, un cartellino rosso e uno sfogo collettivo: non c’è stata quasi più prestazione di quella che Roma e Juventus hanno segnato domenica sera.

In un’intensa ed emozionante prova di forza all’Olimpico, la Juventus ha trasformato il ritardo di 1:3 in una vittoria di 4:3 e ha inflitto un’amara sconfitta alla Roma.

Abraham, Mkhitaryan e Pellegrini hanno portato in vantaggio i padroni di casa per 3-1. Fino ad allora, deludentemente, la Juventus doveva solo contrastare il pareggio provvisorio di Dybala. Ma nell’ultima fase la vecchietta ha ribaltato le cose: prima Locatelli ha tagliato corto, poi Kulusevsky ha pareggiato prima che De Sciglio segnasse il 4:3 – tutto nel giro di sette minuti. Solo poco dopo De Ligt deve essere espulso per fallo di mano in area di rigore giallorosso e i romani hanno un’altra grande occasione per pareggiare, ma capitan Pellegrini non riesce a segnare un rigore su Szczesny. Così sono rimasto sul 4:3 per la Juventus, che sfida l’Atalanta quarta.

L’Atalanta colpisce 6 volte

Da parte loro, anche il team Bergamasken ha festeggiato una vittoria strepitosa. Guidata dal superbo marcatore Muriel, la squadra di Gasperini ha vinto 6-2 a Udine.

Andrea Petagna hält Napoli auf Kurs. Andrea Betania Collina di Napoli ovviamente. © ANSA / Cesare Abbat

Sasoulos ha segnato 5-1 a Empoli. Il Napoli ha invece difeso il terzo posto in classifica con la vittoria per 1-0 sulla Samp, mentre lo Spezia ha messo in ginocchio il Genoa in un duello a volte con lo stesso punteggio.

L’Inter resta grande

Il Milan aveva già vinto 3-0 a Venezia nel pomeriggio e si portava così provvisoriamente in testa alla classifica. L’Inter ha però risposto prontamente nella partita serale contro la Lazio e ha espulso la rivale cittadina con una vittoria per 2-1. Il difensore rossonero Skriniar ha sparato per la vittoria a San Siro dopo che l’attaccante della Lazio Immobile ha pareggiato il primo gol di Bastogne. Nella seconda partita della serata, l’ultimo club Salernitana ha segnato una vittoria a sorpresa per 2-1 sull’Hellas Verona.

Panoramica delle partite della domenica:

Venezia – Milano 0:3
0:1 Ibrahimovic (2.), 0:2 Theo Hernandez (48.), 0:3 Theo Hernandez (59.)

Empoli – Sassuolo 1:5
0: 1 Berardi (13.), 1: 1 Henderson (16.), 1: 2 Raspadori (24.), 1: 3 scamka (67.), 1: 4 Raspadori (71.), 1: 5 scamka ( 92.)

Napoli-Sampdoria 1:0
1:0 Pettagna (43.)

Udinese – Atalanta 2:6
0: 1 Basalek (17.), 0: 2 Morel (22.), 0: 3 Malinovsky (43.), 1: 3 Agentur Djamsity (59.); 1:4 Morel (76.), 2:4 Beto (88.), 2:5 Mahleh (89.), 2:6 Pesina (92.)

Genova – Spezia 0:1
Bastoncini 0:1 (14.)

Roma – Juventus 3: 4
1:0 Abraham (11.), 1:1 Dybala (18.), 2:1 Mkhitaryan (48), 3:1 Pellegrini (53.), 3:2 Locatelli (70), 3:3 Kolosevki (72) .), 3:4 de Chiglio (77.)

Inter – Lazio 2:1
1: 0 bacchette (30.), 1: 1 stazionario (35.), 2: 1 Skriniar (67.)

Verona – Salernitana 1:2
0:1 Djuric (29), 1:1 Lazovic (63), 1:2 Kastanos (70)

orario:

SP J WL Quinto Televisione S
1. Inter 20 15 4 1 51:16 49
2. Milano 21 15 3 3 46:23 48
3. Napoli 21 13 4 4 37:15 43
4. Atalanta 20 12 5 3 44:26 41
5. Juve 21 11 5 5 32:21 38
6. Fiorentina 19 10 2 7 34:25 32
7. Roma 21 10 2 9 35:28 32
8. Lazio 21 9 5 7 43:39 32
9. Sassuolo 21 7 7 7 36:33 28
10. Empoli 21 8 4 9 34:42 28
11. Bologna 19 8 3 8 27:31 27
12. Hellas Verona 21 7 6 8 37:35 27
13. Torino 19 7 4 8 23:19 25
14. Udinese 19 4 8 7 28:34 20
15. Sampdoria 21 5 5 11 28:38 20
16. Spezie 21 5 4 12 21:41 19
17. Venezia 20 4 5 11 18:37 17
18. Cagliari 20 2 7 11 19:41 13
19. Genova 21 1 9 11 20:39 12
20. Salerno 19 3 2 14 13:43 11

Raccomandazioni

READ  Formula 1 2021: TV in diretta e streaming