Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La dimensione della “Vitamina D” è stata ben accolta a Beilin

Gli amanti della musica di Beilin e dintorni sono stati sorpresi da un concerto speciale “all’aperto”.

Belen (as). Quando l’ex band di Andreas Hanhart, i “Rockbusters”, si è esibita nel 2018 e nel 2019, l’orso si è infuriato a Villers-Ecalles-Platz a Beelen. Ora le prestazioni sono state nuovamente superate. Mentre la piazza era ancora relativamente vuota alle 19:00, gradualmente si è riempita di sempre più persone di età diverse.

La band “Twentyseven” ha aperto la serata con un leggero ritardo a causa di un ingorgo in autostrada. Oltre al cantante e tastierista Niklas Buchholz, la band comprende anche: Adrien Freiling alla chitarra, Tom Büllesbach al basso e Paul Paust alla batteria. Con un colorato mix di canzoni ed entusiasmo, il gruppo ha evocato un’atmosfera festosa al Beelens Mitte.

A semicerchio davanti al palco

Per quanto riguarda la tecnologia del terreno, Andreas Hanhart ha escogitato una serie di idee per un piacere di ascolto ottimale. Il palco era allineato con il centro della piazza, quindi era facile formare un enorme semicerchio attorno a questo punto fisso con buona visibilità e distanza. Sullo sfondo si trovano giranti di bevande e bancarelle di cibo. I servizi di sicurezza e di primo soccorso sono rimasti senza lavoro.

Andreas Hanhart è stato celebrato: ha portato la luce su Beilin.Dopo la fine della prima esibizione, è stato rapidamente ricostruito e “Vitamin D” ha potuto iniziare a esibirsi. Oltre ad Andreas Hanhart, la band comprende la cantante Astrid Gernet, il chitarrista Andreas “Zaby” Zamojski, il tastierista Norbert Fichtelkord e Daniel Hermes (basso). Con “Vitamin D” la troupe teatrale è entrata in gioco con la loro musica e ha offerto al pubblico di festeggiare davvero.

READ  Cancro: gli scienziati parlano di una svolta: i pazienti sono liberi dal cancro grazie a un farmaco "vivo".

Andreas Hanhart, che ha portato per la terza volta un evento di questo tipo a Beilin, è stato finalmente soddisfatto. Il posto era ben presente. Le piacevoli condizioni esterne, né troppo fredde né troppo calde, hanno attirato innumerevoli persone a Villers-Ecalles-Platz. Anche le famiglie con bambini non volevano perdersi questa luce, ei bambini ovviamente si sono divertiti a ballare al ritmo della musica o semplicemente sedersi davanti al palco.

Il pubblico vuole una nuova edizione

Prima di tutto sono venuti i cittadini di Beilin, ma c’erano anche ospiti dall’estero. “È così meraviglioso che qualcosa del genere sia possibile a Beilin! Questo deve continuare. Finalmente un punto di incontro in estate”, questi e commenti simili richiedevano la ripetizione.

I musicisti hanno incontrato i gusti del pubblico con canzoni tedesche. Un misto di canzoni di successo dei decenni passati, rock e pop tedeschi sono ben scelti. C’era Listen Again con Fantastischen Vier, Peter Fox, Falco, Nena, Sara Connor, Glasperlenspiel, Udo Lindenberg, Klaus Lage e Deichkind. Ma i momenti salienti delle sole tre ore del programma “Vitamina D” non erano entusiasti. Come prima di Corona, la richiesta di un remake era forte. La prossima estate è stata presentata una richiesta di ritorno ad Andreas Hanhart e alla sua band.

La piazza Villers-Ecalles è stata piena di ardenti amanti della musica fino alla fine del concerto.

Il testo e le immagini di die-glocke.de sono protetti da copyright. Ulteriore utilizzo solo con il permesso dell’editore.