Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La dichiarazione della NATO di Donald Trump è “molto pericolosa”: il leader americano emette il verdetto

La dichiarazione della NATO di Donald Trump è “molto pericolosa”: il leader americano emette il verdetto

  1. Home page
  2. Politica

La dichiarazione di Donald Trump sulla NATO continua a provocare forti reazioni. Ora ci sono più critiche da parte degli Stati Uniti. Un soldato americano riceve una dura condanna.

WASHINGTON – La rabbia per la dichiarazione di Donald Trump sulla riluttanza della NATO a proteggere i partner inadempienti della Russia e di Vladimir Putin in caso di emergenza rimane alta tra gli alleati. Mentre in Europa le autorità reagiscono con grande incomprensione, anche negli Stati Uniti si muove la resistenza contro l’ex presidente degli Stati Uniti. Dopo la Casa Bianca, anche Ben Hodges, ex comandante dell'US Army Europe, ha commentato le dichiarazioni di Trump sulla Nato e ha emesso un giudizio severo.

Le conseguenze sono “molto, molto gravi”: la dichiarazione di Donald Trump sulla NATO suscita il dibattito

I commenti di Donald Trump sulla NATO sono “strategicamente ignoranti” e rischiano di “corrompere” gli interessi di sicurezza degli Stati Uniti, ha affermato il soldato britannico in pensione. volte. Allo stesso tempo, ha messo in guardia da un potenziale pericolo: nel mezzo della guerra ucraina, la dichiarazione di Trump sulla NATO incoraggerebbe la Russia ad attaccare i paesi della NATO. Le conseguenze sarebbero “estremamente gravi” per l’America e il resto della NATO. In breve, l’ex leader Donald Trump è una testimonianza di analfabetismo strategico.

Le dichiarazioni di Donald Trump sulla NATO continuano a suscitare critiche. Ora un ex comandante americano sta giudicando le capacità strategiche del Partito Repubblicano. © Alex Brandon/AP/DPA

“Dipendiamo dall’accesso all’Europa, con basi in quasi tutti i paesi d’Europa e del Mediterraneo”, ha affermato Hodges. Ha aggiunto: “Queste basi sono importanti per noi e per il nostro contributo alla NATO. Non sono qui per proteggere i tedeschi, lo sono per noi e anche per quello che facciamo in Africa e in Medio Oriente”.

READ  Festa nazionale degli Stati Uniti: sei uccisi a colpi di arma da fuoco nel corteo di automobili vicino a Chicago - sospetto arrestato

La dichiarazione di Trump sulla minaccia retorica della NATO? Olaf Schulz con parole di cautela

Alcuni osservatori considerano le dichiarazioni di Trump sulla NATO niente più che una minaccia retorica volta ad aumentare i bilanci della difesa europea e a ridurre la pressione sugli Stati Uniti. Cancelliere della Germania Olaf Schulz Ma vede un pericolo maggiore e mette in guardia dal giocare d'azzardo con la sicurezza dell'Europa. “La promessa di protezione della NATO si applica senza restrizioni. Tutti per uno. Uno per tutti”, ha affermato. SPD– Il politico lunedì a Berlino in un incontro con il nuovo primo ministro polacco filoeuropeo Donald Tusk.

Sembra che lo stesso ex presidente degli Stati Uniti non creda che le dichiarazioni di Donald Trump sulla NATO possano costituire una potenziale minaccia per la sicurezza dei partner dell'alleanza. Dopo essere apparso nella campagna elettorale per le elezioni americane del 2024, ha invece affermato di aver rafforzato l’alleanza di difesa. “Avete reso forte la NATO”, ha scritto il repubblicano in un post sul suo social network, Truth Social.

La dichiarazione di Donald Trump in occasione delle elezioni americane: i repubblicani sono pronti ad abbandonare la Nato

Al momento non è chiaro se Donald Trump volterà effettivamente le spalle ai suoi partner della NATO se verrà rieletto alle elezioni americane di quest’anno. Ma secondo Hodges il rischio è grande. Ha detto l'ex comandante americano L. volte Ha continuato dicendo che crede che Trump sia “pienamente preparato” a voltare le spalle all’Europa quando tornerà alla Casa Bianca. “Ciò non ha nulla a che fare con il fatto che la Germania raggiunga l’obiettivo del 2% o che lo facciano la Norvegia o il Canada”, ha affermato. “Trump odia le alleanze. Odia un obbligo che gli impone di adempierlo.

Donald Trump è una “specie di mafia” che non vuole che le sue scelte siano limitate. Durante il suo ultimo mandato come Presidente degli Stati Uniti, ha dimostrato di non preoccuparsi affatto degli obblighi morali. “Saremmo degli sciocchi a non prendere sul serio ciò che dice.” Pertanto, le paure e i dubbi prevalenti nella comunità transatlantica possono essere giustificati. Il presidente Joe Biden ha recentemente definito le recenti critiche di Trump all’alleanza “spaventose e pericolose”.

Obiettivo NATO del 2%: solo pochi paesi soddisfano le affermazioni di Trump

Durante il suo mandato come presidente degli Stati Uniti, Donald Trump ha ripetutamente accusato gli alleati della NATO di fare troppo affidamento sulla protezione statunitense. Ha quindi invitato regolarmente i paesi ad espandere le loro forze armate. A tal fine, il 2% del Pil dovrebbe essere utilizzato per la spesa per la difesa. Come Newsweek Distribuiti in un articolo: Polonia (3,9%), USA (3,49%), Grecia (3,01%), Estonia (2,73%), Lituania (2,54%), Finlandia (2,45%), Romania (2,44%), Ungheria (2,43%) %), Lettonia (2,27%), Regno Unito (2,07%) e Slovacchia (2,03%) Due per cento del Pil delle forze armate Per spendere, diventa realtà.

Sulla base dei dati di luglio 2024, Francia, Montenegro, Macedonia del Nord, Bulgaria, Croazia, Albania, Paesi Bassi, Norvegia, Danimarca, Germania, Repubblica Ceca, Portogallo, Italia, Canada, Slovenia, Turchia, Spagna e Belgio hanno mancato l'obiettivo. Il Lussemburgo ha investito lo 0,72% del PIL nelle sue capacità di difesa. Tuttavia, il paese ha anche esigenze particolari a causa delle sue dimensioni. Poiché l'Islanda non ha un proprio esercito, non è inclusa nelle cifre.

Trump minaccia di dire: NATO: la Germania investe il 2% del PIL

COME Le notizie del GIORNO Mentre scrive, Trump ha condizionato la sua minaccia alla NATO, ma i partner della NATO risponderanno comunque con estrema cautela. Ha continuato dicendo che il suo ultimo attacco avrebbe colpito l’alleanza nel profondo. Nella sua dichiarazione, l’ex presidente degli Stati Uniti non ha affrontato il vero obiettivo della dichiarazione di Trump riguardo alla NATO. Ma forse il repubblicano si riferiva soprattutto alla Germania, anche se in futuro ciò sarà infondato. alto Le notizie del GIORNO Il governo federale prevede di spendere almeno il 2,0% del PIL in spese per la difesa nel 2024. (FBO)