Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Kylian Mbappé: Paris Saint-Germain o Real

La domanda è tanto banale quanto ampia: cosa succede a Kylian Mbappe?

Il futuro del 22enne è una delle cifre più dibattute quest’estate. Attaccante del Paris Saint-Germain Dopo la deludente uscita agli ottavi di finale della Francia Ancora in vacanza, da tempo è legato al trasferimento al Real Madrid.

Ma al Paris Saint-Germain, non ti arrendi a lottare per la tua stella. Il presidente del club Nasser Al-Khelaifi ha già confermato di non voler vendere Mbappe.

Doppelpass on Tour: il discorso sul calcio più famoso della Germania fa un grande tour in Germania! Partenze a Magonza e Francoforte l’11 e il 12 agosto – più orari dei voli e biglietti a www.printyourticket.de/doppelpass Oppure sulla hotline dei biglietti (tel. 06073 722740, lun-ven, dalle 10.00 alle 15.00)

Ma è anche un dato di fatto: il contratto del campione del mondo del 2018 scade nell’estate del 2022.

Mbappe spera che il Real Madrid raddoppi le sue pubblicità

Il che significa anche: se Mbappe non allunga, può cambiare gratis la prossima estate. Di più: ad alta voce Il gruppo L’attaccante ha già informato la sua società di non voler prolungare il contratto in scadenza.

D’altra parte, secondo i media, i Los Blancos vorrebbero firmare Mbappe quest’estate. Finora, sembra che il Real non abbia ancora fatto un’offerta.

Una decisione sul futuro del giocatore potrebbe ancora essere presa a breve. Come i giornali spagnoli Ad esempio Secondo i rapporti, Mbappe spera che il Real Madrid abbandoni l’atteggiamento attendista nelle prossime due settimane e intensifichi il reclutamento per lui.

PROVA DAZN GRATUITAMENTE e vivi i momenti salienti del calcio internazionale dal vivo e on demand | Mostrare

Il tempo è essenziale: il 1° agosto, il Paris Saint-Germain giocherà la sua prima partita ufficiale nella Supercoppa francese contro i campioni dell’OSC Lille. Dopodiché, un cambiamento è difficile da attuare, afferma il rapporto.

READ  Calendario e tutti i risultati

Forse il Real Madrid vuole prima sbarazzarsi dei giocatori لا

Il fatto che finora il Real Madrid abbia gestito la questione con calma riguardo a Mbappe deve essere dovuto al fatto che prima devono fare spazio sul libro paga.

Secondo le informazioni ricevute da Spox E il Obbiettivo La società che circonda il nuovo allenatore Carlo Ancelotti vuole concentrarsi prima sul “processo di uscita”.

Nello specifico: oltre alla partenza del capitano Sergio Ramos (per il Paris Saint-Germain), si prevede che alcuni ad alto reddito lasceranno il club.

I candidati che dovrebbero andare sono Marcelo, Isco, Mariano Diaz e Gareth Bale. Nel caso di Marcelo, Isco e Bale c’è anche il fatto che hanno solo un anno di contratto, e solo per loro quest’estate si potrà creare un’indennità di trasferimento.

È chiaro che Raphael Varane potrebbe lasciare il club, il difensore centrale francese è stato legato al Manchester United.

Varan deve essere rumoroso Sole Si parla di trasferimento intorno ai 60 milioni di euro – il talento Brahim Diaz, invece, dovrebbe continuare a giocare in prestito al Milan.

Aggiornamento del PSG: è sufficiente per Mbappe?

Ad ogni modo: Paris non lascerà andare Mbappé senza combattere.

Anche perché il vicecampione francese ha già fatto un solido ingresso nel calciomercato: oltre a Ramos, sono stati ingaggiati altri tre giocatori di punta con l’ex Dortmund Achraf Hakimi, Giorginio Wijnaldum e Gianluigi Donnarumma.

Un riferimento a Mbappe: con questa squadra possiamo vincere la Champions League.

Ma basta questo per convincere lo straordinario attore a restare?

Se Mbappe non estenderà il suo contratto con il Paris Saint-Germain, può negoziare un trasferimento a parametro zero per la prossima stagione con il Real Madrid dal 1 gennaio. Uno scenario che Parigi vuole assolutamente evitare.

READ  Gruppo 1: Tutto sulla squadra, gli allenatori e le opportunità | notizie di calcio

Si dice che la riluttanza del riyal per un altro motivo. Ad esempio Marca Hai riferito che i dirigenti dei Los Blancos vogliono sapere che il Paris deve vendere 150 milioni di euro di giocatori per rispettare le regole del FFP.

Pertanto, il Real Madrid si sente in una buona posizione negoziale e si astiene dal fare pressioni sul PSG.

Di conseguenza, gli spagnoli sono anche pronti a pagare la cifra richiesta di 150 milioni di euro, nel caso in cui il Paris continui a realizzare la cessione.

Quindi il poker sul futuro di Mbappé sta peggiorando. Nessuna squadra ha ancora osato mettersi al riparo, le cose potrebbero presto cambiare.