Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Panoramica dell'azienda sabato / 17. aprile 2021 |  Messaggio

IW: Fiducia in calo tra le aziende tedesche | newsletter

BERLINO (Dow Jones) – La fiducia tra le aziende tedesche è calata secondo un recente sondaggio dell’Istituto di economia tedesca (IW). Dopodiché, la pandemia di coronavirus, la guerra in Ucraina, l’aumento dei costi energetici e l’aumento generale dei prezzi hanno messo a dura prova l’umore. Nell’indagine, un quarto delle aziende prevedeva un calo della produzione. Secondo IW, il settore edile è prossimo alla recessione.

Nel sondaggio estivo su quasi 2.300 aziende, gli ottimisti erano ancora la maggioranza al 37%, ma la loro quota si è ridotta di 12 punti percentuali dal tardo autunno 2021.

I ricercatori di IW sono preoccupati per i piani di investimento delle aziende. Sebbene la maggioranza desideri aumentare gli investimenti quest’anno, la sua quota è in costante calo. “Il divario di investimento creato durante la pandemia di coronavirus non verrà colmato quest’anno”, ha affermato Michael Gramling, economista di IW. Ciò rallenterà significativamente il potenziale di crescita futura della Germania.

Più pessimismo nelle costruzioni e tra i fornitori di servizi

Secondo il sondaggio, la percentuale di aziende con pensieri negativi nel settore edile era del 33% dopo il 27% in primavera e il 20% alla fine del 2021. Solo il 25% è ottimista. Le ragioni addotte da IW erano la mancanza di materiali, materie prime ed energia più costosi. Inoltre, non ci sono quasi dipendenti. Secondo IW, “il settore delle costruzioni rischia di scivolare in una recessione”.

Anche le prospettive per i fornitori sono peggiorate: gli ottimisti sono scesi di quasi 20 punti percentuali dalla fine dell’autunno 2021. Hanno anche sofferto dell’aumento dei prezzi e della carenza di manodopera qualificata, secondo IW.

READ  Opportunità di svolta?: Le monete Terra LUNA salgono di oltre il 100 percento: LUNA è pronta per un grande ritorno? | newsletter

Nell’industria, gli ottimisti sono risaliti di 7 punti percentuali subito dopo lo scoppio della guerra, dopo una forte recessione primaverile. Ma come in primavera, quest’anno il 28% si aspetta ancora una produzione inferiore. Secondo IW, quest’anno la produzione industriale rimarrà ben al di sotto del livello pre-coronavirus, quindi anche in modalità di crisi.

In generale, secondo il sondaggio, la maggior parte delle aziende prevede di assumere più dipendenti durante l’anno.

Contatta l’autore: [email protected]

DJG / aat / apo

(fine) Dow Jones Newswires

12 luglio 2022 03:51 ET (07:51 GMT)