Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Investitori arrabbiati davanti al quartier generale: China Evergrande con nuove cattive notizie

Investitori arrabbiati davanti al quartier generale: China Evergrande con nuove cattive notizie

Investitori arrabbiati davanti alla sede
China Evergrande con nuove cattive notizie

Il secondo più grande sviluppatore immobiliare in Cina è sorprendente. L’azienda deve circa 300 miliardi di dollari e sta cercando senza successo di ottenere nuovi soldi. Il prezzo delle azioni crolla.

Lo sviluppatore immobiliare cinese Evergrande, che ha dovuto affrontare difficoltà finanziarie, avverte di nuovi rischi di liquidità a causa delle minori vendite di proprietà. Il secondo più grande sviluppatore immobiliare del paese afferma di essere in trattative con potenziali investitori per vendere alcune delle sue attività al fine di ottenere denaro fresco. Tuttavia, secondo un deposito presso la Borsa di Hong Kong, finora non sono stati compiuti “progressi tangibili”. La società incolpa “le continue notizie negative dei media” per il deterioramento della fiducia degli investitori, che ha ulteriormente intaccato le vendite a settembre.

Evergrande Cina , 42

In generale, la società immobiliare deve essere su una montagna di debiti per salire Equivalente a più di 300 miliardi di dollari seduta. Sotto la pressione dei minori guadagni, la società sta lottando per rifinanziare i prestiti. Evergrande non ha obbligazioni con scadenza fino alla fine del 2021, ma l’agenzia di rating Fitch stima che il gruppo dovrà pagare 129 milioni di dollari in pagamenti di interessi obbligazionari solo a settembre e 850 milioni entro la fine dell’anno. Standard & Poor’s Global stima il debito che Evergrande dovrà ripagare il prossimo anno a 37 miliardi di dollari.

A giugno, Evergrande è inadempiente sui pagamenti degli interessi sulle obbligazioni. Il declassamento del rating del credito da parte delle agenzie di rating Moody’s, Fitch e China Qingxin International (CCXI) ha portato a un sell-off sui mercati obbligazionari e azionari. Gli investitori temono onde d’urto per il sistema bancario cinese se Evergrande dovesse crollare. Secondo gli osservatori del settore, ora ci sono chiari segnali che le autorità interverranno per evitare il crollo di Evergrande.

Il prezzo delle azioni precipita più in profondità

Il mercato immobiliare rappresenta circa un quarto dell’economia cinese. Il fertile flusso di credito ha alimentato per anni il boom del settore, ea prezzi che stanno aumentando rapidamente. Da mesi, le esigenze di sempre più rami dell’industria in Cina, compreso il settore immobiliare, si sono inasprite. Il regolatore ha emanato centinaia di nuove regole e ha limitato i prestiti e l’acquisto di terreni per raffreddare il mercato immobiliare in forte espansione. Non solo i prezzi erano sotto pressione, ma anche le società immobiliari erano sotto pressione.

La quota dello sviluppatore immobiliare ha perso circa il 10 percento del suo valore a Hong Kong oggi e ha perso quasi il 75 percento dall’inizio dell’anno. Investitori scontenti si sono riuniti lunedì davanti alla sede di Evergrande a Shenzhen Hanno chiesto indietro i soldi. La società aveva precedentemente affermato di trovarsi in un “problema senza precedenti”, ma ha negato la speculazione di un imminente fallimento. Circa due settimane fa, il gruppo carico di debiti si è messo in guardia per la prima volta dalla liquidità e dal rischio di insolvenza se non fosse riuscito a riprendere la costruzione, vendere immobili e rinnovare i prestiti.

READ  Crociera: ecco come l'azienda vuole attirare gli ospiti