Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Invasione dello spazio aereo: la Cina fa volare 39 aerei da combattimento su Taiwan – Politica d’oltremare

Le tensioni tra Cina e Taiwan stanno aumentando notevolmente. La Repubblica Popolare considera l’isola parte del suo territorio nazionale che deve essere ripristinato. Con tutte le sue forze!

Sabato l’aeronautica militare cinese è entrata di nuovo nello spazio aereo di Taiwan con aerei da combattimento. Il ministero della Difesa di Taiwan ha dichiarato che 20 aerei da combattimento cinesi sono apparsi per la prima volta vicino alle isole Pratas. Nella notte di domenica, altri 19 veicoli hanno violato lo spazio aereo taiwanese. Con un totale di 39 aerei da combattimento, venerdì il numero di macchine ha superato il massimo precedente.

Gli aerei da combattimento taiwanesi sono saliti in due ondate per tenere lontani gli aerei cinesi. Inoltre, sono stati attivati ​​i sistemi missilistici taiwanesi per la sorveglianza.

Da un anno Taiwan lamenta ripetutamente violazioni del suo spazio aereo da parte di aerei da combattimento cinesi, soprattutto nel sud-ovest del Paese e nello spazio aereo sopra le Isole Pratas. Già sabato il primo ministro taiwanese, Su Tsengchang, aveva lanciato accuse violente contro la Cina.


“La Cina si impegna deliberatamente in un’aggressione militare e danneggia la pace nella regione. La Cina non ha ancora commentato le violazioni dello spazio aereo. Taiwan celebrerà la sua giornata nazionale domenica prossima con un discorso del presidente Tsai Ing-wen e una parata militare a Taipei, durante la quale voleranno anche aerei da combattimento”, ha detto Su ai giornalisti.

In passato, la Cina ha aumentato la pressione su Taiwan per costringerla a riconoscere la sovranità cinese. Taiwan, invece, si dichiara un Paese indipendente e difenderà la libertà e la democrazia. Gli Stati Uniti sono uno dei principali sostenitori di Taiwan.

nome di Taiwan

Il nome ufficiale del paese è Repubblica di Cina, ma il nome Taiwan è comune sia all’interno che all’esterno della nazione insulare.

Le agenzie governative ora usano anche il nome Taiwan e strutture ausiliarie come la Repubblica di Cina (Taiwan) nei testi destinati a un pubblico internazionale. Gli articoli prodotti sono anche classificati come “Made in Taiwan, ROC” (Repubblica di Cina: ROC) o “Made in Taiwan”.

Il paese partecipa ai Giochi Olimpici dal 1979 con il nome di “Taipei cinese” (Taipei è la capitale di Taiwan). Altre organizzazioni internazionali, soprattutto – ma non solo – nel campo dello sport, hanno adottato questo regolamento.

Il conflitto sul Mar Cinese Meridionale

Mentre la Cina minaccia Taiwan, la lotta internazionale per la sovranità nel Mar Cinese Meridionale rimane tesa.

Pechino ha recentemente affermato che gli Stati Uniti hanno violato le acque territoriali cinesi con una delle sue navi da guerra. La marina cinese ha lanciato l’allarme e la USS Penfold è stata successivamente “espulsa”.

Gli Stati Uniti si sono fortemente opposti a questa rappresentazione della Cina. La missione della US Navy si svolge “in conformità con il diritto internazionale”. Shi Yi, un tenente colonnello del comando orientale dell’Esercito popolare di liberazione cinese, ha definito l’America il più grande distruttore di pace e stabilità e una minaccia alla sicurezza nello “stretto di Taiwan” (uno stretto di 180 chilometri tra la provincia cinese del Fujian nel ovest e l’isola). da Taiwan a est).

READ  AstraZeneca: Ora anche il Messico si lamenta dei problemi di consegna del vaccino Corona