Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Inghilterra nella frenesia finale: il match winner Harry Kane ‘non vede l’ora’ per la finale contro l’Italia

“She’s coming home”, hanno cantato i fan inglesi dopo il fischio finale allo stadio di Wembley a Londra, che era pieno di 64.950 spettatori. La tua squadra ha appena fatto la storia. In una serata incantevole sul leggendario palco, i Tre Leoni hanno raggiunto per la prima volta la finale del Campionato Europeo e hanno concluso il loro meraviglioso tour estivo della Danimarca. “Incredibile che partita. Davvero dura. Eravamo lì quando si conta”, ha detto il vincitore della partita Harry Kane, che è stato nominato Giocatore del Gioco, raggiante. Dopo il 2-1 dopo i tempi supplementari, l’Italia attende ora i Tre Leoni nella finale di domenica.

Mostrare

Nei tempi supplementari, Kane (105) era a disposizione con un calcio di rigore dopo che il portiere danese Kasper Schmeichel ha parato un rigore controverso. Kane è diventato il vincitore della partita dopo che l’inglese era già caduto in svantaggio con una punizione di Mikel Damsgaard (30). Un autogol del capitano della Danimarca Simon Kejer (39.) ha rimesso in gioco l’Inghilterra poco prima della fine del primo tempo. “I danesi ci hanno reso le cose difficili”, ha elogiato Kane l’avversario. Raheem Sterling ha aggiunto: “Non è stato facile entrare in partita. Ma ci siamo detti che dovevamo essere pazienti. Abbiamo una squadra forte, forza e pazienza per farcela”. E alla fine questo è stato il caso dei danesi mentalmente e fisicamente esausti.

Ora è l’Inghilterra contro l’Italia a vincere il primo titolo europeo della storia per la “patria del calcio”. Il professionista del Manchester City Sterling ha esortato alla calma: “Non siamo ancora arrivati. Dobbiamo aspettare. Passo dopo passo”. Ma alla fine, all’inizio, l’euforia ha travolto la maggior parte dei giocatori. “E’ incredibile – ha detto il centrocampista Declan Rice -. Che serata. La prima finale dal 1966 è qualcosa di molto speciale per noi. Li abbiamo battuti”. Kane ha anche esclamato: “Una finale in casa, che emozione. Sappiamo che contro l’Italia sarà una partita dura. Un’altra partita. Non vedo l’ora”.

READ  Calcio - Undici da M: Cinque italiani, tre inglesi e nessun Ronaldo - Sport