Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Infrangere le regole internazionali: il britannico intercetta gli aerei russi sul Mar Baltico

Infrangere le regole internazionali: il britannico intercetta gli aerei russi sul Mar Baltico

“Le regole internazionali sono violate”
La Gran Bretagna intercetta gli aerei russi sul Mar Baltico

Gli aerei russi stanno sorgendo in Russia e apparentemente vogliono raggiungere la roccaforte di Kaliningrad. Aerei da combattimento britannici l’hanno intercettata sul Mar Baltico perché le sue comunicazioni non erano conformi alle regole internazionali. Tuttavia, lo spazio aereo della NATO non è stato influenzato.

La Gran Bretagna ha inviato aerei da combattimento per intercettare e scortare diversi aerei russi non lontano dallo spazio aereo della NATO per due giorni di fila. Il ministero della Difesa britannico ha affermato che “gli aerei russi non hanno rispettato le regole internazionali non riuscendo a contattare le FIR appropriate”. Ha aggiunto che gli aerei russi sono rimasti nello “spazio aereo internazionale” durante gli incidenti di giovedì e venerdì e “hanno volato professionalmente”.

Giovedì sera, è stato riferito che i Typhoon della RAF con sede in Estonia e un Gripen svedese sono stati “spostati” per intercettare due aerei russi “che volavano vicino allo spazio aereo svedese e della NATO”.

Gli aerei da combattimento britannici sono decollati di nuovo venerdì mattina mentre gli aerei russi si dirigevano verso la roccaforte russa di Kaliningrad. Quindi gli aerei britannici intercettarono gli aerei russi sul Golfo di Finlandia e sul Mar Baltico.

Il ministero della Difesa finlandese ha affermato che i piloti britannici hanno successivamente ricevuto rinforzi dagli aerei dell’esercito finlandese. Inoltre, hanno preso parte all’operazione aerei portoghesi e rumeni.

READ  Perdite amare per la Russia: l’Ucraina raggiunge una fase spaventosa