Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Informazioni per gli ospiti delle navi da crociera

Le fiere mondiali si tengono ogni cinque anni. L’Expo mondiale 2015 di Milano doveva seguire la mostra di Dubai nel 2020. La cosa speciale era la sede. Per la prima volta nella storia delle esposizioni mondiali, Dubai è stata scelta come sede dell’Expo nel mondo arabo. L’ultima pandemia di Corona apre l’evento per un anno. Ad ottobre 2021 è finalmente giunto il momento: la mostra di sei mesi ha aperto i battenti.
Expo Dubai - Ingresso ad Al Wasl PlazaExpo Dubai – Ingresso ad Al Wasl Plaza


Fatti su Expo 2020 Dubai

Il sito dell’Expo di Dubai si trova in una terra di nessuno lontano dal centro di Dubai. Su una superficie di 438 ettari, pari a 600 campi da calcio, sono stati eretti, oltre alle piazze e ai corridoi, gli edifici dell’Esposizione Universale. Massiccio: la grande cupola di Al Wasl Plaza ha una superficie di 724.000 metri quadrati. Il costo dello spettacolo è stimato in sette miliardi di dollari. Non perdi necessariamente soldi; Al termine della mostra, nel sito espositivo verrà creata una nuova città denominata “Distretto 2020”. Circa l’80% di tutti gli edifici e i sistemi sarà mantenuto come un “hub globale in rete per la prossima generazione”.
Expo Dubai - Piazza D Al WaslExpo Dubai – Piazza D Al Wasl


Logo e temi di Expo 2020 Dubai

Il motto dell’Esposizione Universale: “Connect Ideas, Shape the Future”. Alla mostra erano rappresentati più di 200 partecipanti, tra cui 192 paesi. Il sito di Expo si articola nelle sezioni “Opportunità, Mobilità e Sostenibilità”. I paesi partecipanti hanno preselezionato a quale parte vuoi appartenere. Si prevede che circa 25 milioni di visitatori visiteranno durante il semestre.

Visita a Campos Germania

Un “must-have per i visitatori tedeschi” è il Campus Germania, Padiglione Germania. È nel campo della sostenibilità. Citiamo la descrizione ufficiale: “Un luogo ottimista per la conoscenza, la ricerca e l’incontro del futuro”. Le fiere presentano la Germania come la terra delle innovazioni e delle soluzioni in tema di sostenibilità. Inoltre, viene promossa l’idea di educazione. Non è un caso che il Padiglione della Germania sia nato come campus universitario.

Expo Dubai - Campus Germania

Expo Dubai – Campus Germania


Expo Dubai - Campus Germania

Expo Dubai – Campus Germania


Dopo essere entrati nel “campus”, i visitatori vengono “registrati”. Parteciperai a un evento introduttivo e poi seguirai un programma educativo sui temi dell’energia, della città del futuro e della biodiversità. Il tour è seguito da un evento di chiusura nella Graduation Hall. La mostra è destinata a visitatori di tutte le età. Ci sono stazioni speciali per i bambini.

Il tour del Padiglione Tedesco dura circa un’ora. La seguente descrizione si basa sulla rappresentazione di Germany Campus. Come già accennato, i visitatori sono “registrati” nell’area di attesa. Dichiarano il loro nome, il loro paese di origine e la loro lingua preferita: tedesco, arabo o inglese. Riceverai un badge nominativo attraverso il quale sarai riconosciuto e indirizzato dai sistemi intelligenti del campus.

Nella Welcome Hall, le basi scientifiche del Padiglione tedesco sono spiegate come parte di un “evento preparatorio”: l’idea di base è che le persone non solo possono distruggere il pianeta, ma anche avere effetti positivi sul globo.

La sala di benvenuto è seguita da un bagno di 100.000 palline. Le palle sono vettori di informazioni. Raccontano storie brevi e presentano fatti o presentano persone in Germania che si impegnano per la sostenibilità. Per conoscere l’argomento del caso specifico, i visitatori posizionano una pallina su uno dei dispositivi di lettura e poi sullo schermo appare una breve presentazione.
Expo Dubai - CAMPUS Germania - das Bällebad Expo Dubai – CAMPUS Germania – das Bällebad


Le altre stazioni sono “Laboratorio Energia”, “Laboratorio Città Futura” e “Laboratorio Biodiversità”. Nell’Energy Lab verranno mostrate le soluzioni per il futuro approvvigionamento energetico. Nel Future City Lab, i visitatori imparano a conoscere un paesaggio urbano che è intrecciato e completamente circondato. Nel “Biodiversity Lab” puoi saperne di più sulla bellezza e la fragilità della natura sotto un enorme telefono cellulare.
Expo Dubai - Campus Germany - Preservare la biodiversitàExpo Dubai – Campus Germany – Preservare la biodiversità


Mentre esaminano i loro “curricula”, gli ospiti passano da “esperti” a “specialisti”, quindi a “esperti” e infine a “personalità di spicco”.

Expo Dubai - l'architettura futuristica del campus tedesco

Expo Dubai – Architettura del Campus Tedesco


Dubai Expo - Centrale elettrica nel campus in Germania

Dubai Expo – Centrale elettrica nel campus in Germania


L’aula magna attende alla fine del tour. Là i visitatori si siedono sulle amache. L’host o hostess incoraggia gli ospiti al ritmo dell’altalena. Il messaggio di quest’ultima attività è: “Anche il più piccolo dei movimenti può far accadere grandi cose quando si lavora insieme”. Allora il negozio CAMPUS sarà attraente.

Expo Dubai - Campus Germania - Aula Magna

Expo Dubai – Campus Germania – Aula Magna


Expo Dubai - Campus Germania - Negozio

Expo Dubai – Campus Germania – Negozio


Gli organizzatori della mostra presentano “Campus Germany” come un insieme verticale di strutture. La presenza della Germania alla fiera è stata finanziata dal Ministero federale dell’economia e della protezione del clima (BMWi). Koelnmesse GmbH è responsabile dell’organizzazione e del funzionamento del Padiglione tedesco. Per la costruzione del campus sono stati spesi 50 milioni di euro. Dopo Expo 2020 il padiglione sarà smantellato. Come previsto, i piani includono il riutilizzo dei materiali da costruzione in modo rispettoso dell’ambiente.
Expo Dubai - In fila davanti al campus universitario in Germania Expo Dubai – In fila davanti al campus universitario in Germania


Altri padiglioni espositivi da vedere e vivere

Un giorno di visita non è di gran lunga sufficiente per avere una panoramica della vasta area e degli altri padiglioni. Il padiglione del Paese ospitante, gli Emirati Arabi Uniti, sembra da vedere. È l’edificio più grande della galleria e una delle principali attrazioni. L’architetto spagnolo Santiago Calatrava era responsabile del progetto. La struttura raffigura un falco volante con le ali spiegate in avanti. Gli elementi animati dell’interfaccia assumono la dinamica di un uccello. Nel seminterrato, i visitatori passano davanti a un paesaggio di dune fatte di sabbia rossa, e al piano terra i taxi a guida autonoma attendono i fan come ambasciatori dell’isola di Yas Island (Abu Dhabi / Emirati Arabi Uniti).

TERRA – Il Padiglione della Sostenibilità – è di grande importanza per Expo 2020 Dubai. Cosa possono aspettarsi i visitatori al Terra Pavilion? Gli organizzatori della mostra fanno appello ai loro ospiti perché siano portatori del cambiamento e “accelerino il ritmo per salvare e proteggere il nostro unico mondo”. Terra trasmette informazioni sul rapporto tra l’uomo e la nostra natura. L’obiettivo è ridurre l’impronta di carbonio e il suo impatto sull’ambiente. Il padiglione contiene 4.912 moduli solari. I moduli e 18 “alberi dell’energia” che seguono il percorso del sole generano quattro GWh di energia alternativa all’anno nella soleggiata Dubai. Terra presenta anche tecniche di irrigazione innovative e mostra come il consumo di acqua può essere ridotto del 75% nella gestione del paesaggio.

Expo Dubai - Terra Pavillon

Expo Dubai – Terra Pavillon


Expo Dubai - Kunstinstallazione im Terra Pavillon

Expo Dubai – Kunstinstallazione im Terra Pavillon


Interessante anche il padiglione spagnolo. Il complesso edilizio dimostra i valori della Spagna: “solidarietà, creatività e innovazione”. Queste abilità vengono fornite attraverso lezioni in corso e giornate tematiche. Da vedere l’installazione “Dynamo” di Francisco Lopez, teatro e galleria.
Expo Dubai - Installazione artistica nel Padiglione della SpagnaExpo Dubai – Installazione artistica nel Padiglione della Spagna


Quest’ultimo si basa sugli obiettivi dell’Agenda per lo sviluppo sostenibile 2030. Una delle mostre degne di nota è ZO1 Hyperloop. Il treno può raggiungere velocità fino a 1.000 chilometri orari.

Expo Dubai - Padiglione spagnolo

Expo Dubai – Padiglione spagnolo


Expo Dubai - L'albero della vita al Padiglione della Spagna

Expo Dubai – L’albero della vita al Padiglione della Spagna


Infine, ma non meno importante, vi consigliamo di visitare il Padiglione USA. Gli Stati Uniti si presentano con lo slogan “Life, Liberty, and the Pursuit of the Future”. In tedesco: “Vita, libertà e ricerca del futuro”. Il padiglione simboleggia la mentalità dei suoi cittadini, nonché le idee e il loro contributo per rendere più piacevole la vita sulla Terra. In un tappeto mobile, i visitatori passano il preambolo della Dichiarazione di Indipendenza americana e la torcia della Statua della Libertà. Seguirono grandi invenzioni americane come il telefono Bell, l’iPhone e i viaggi nello spazio. I visitatori possono dare un’occhiata ai parchi nazionali e vedere un modello realistico del rover su Marte. Nell’area esterna c’è una replica di un razzo Space X.

Se lo desideri, puoi anche visitare il magnifico padiglione dell’Arabia Saudita, il complesso israeliano o la coloratissima galleria italiana. Da segnalare anche la suite da donna disegnata in collaborazione con Cartier. Il Padiglione delle Donne rappresenta un viaggio nel tempo, è nell’area della sostenibilità, come il CAMPUS Germany, e mostra come le donne rendano il mondo un posto migliore.

Impressioni di immagini da Expo 2020 Dubai

Esposizione di Dubai – Conclusione

C’è molto da vedere a Expo 2020 Dubai. Una varietà di opzioni alimentari riguarda la salute fisica per “buoni soldi”. Nel mezzo, uomini della banda in uniforme rossa, accompagnati da camminatori, offrono un intrattenimento vivace. Un giorno non è abbastanza vicino per avere un’idea approfondita di Expo 2020. Anche restare un giorno non fa male; Perché visitare Dubai Expo 2020 non è sicuramente un giorno perso.

Suggerimenti utili

Expo 2020 si svolgerà dal 1 ottobre 2021 al 31 marzo 2022.
Dai punti centrali di Dubai, incluso il terminal crociere di Port Rashid, nonché dai punti di partenza nei vicini emirati, 350 bus navetta blu gratuiti da Expo-Ride al quartiere fieristico. Il viaggio dura un’ora.
Il quartiere fieristico è collegato all’eccellente rete stradale di Dubai. A proposito, la linea rossa della metropolitana da Dubai porta direttamente al sito espositivo.
L’ampia area espositiva è servita da veicoli navetta.
Orario di apertura: tutti i giorni dalle 10:00 del mattino alle 10:00 della sera.
I biglietti giornalieri costano 95 dirham (circa 23,00 euro). biglietti con GetYourGuide o Biglietti Disponibile online. Sono esentati dall’ingresso i bambini e gli adolescenti dai 6 ai 17 anni, gli anziani dai 60 anni e le persone con disabilità. I caregiver di persone con disabilità pagano la metà.
gennaio 2022

READ  Meghan Markle: l'ex staff di Palace ha il "Sussex Survival Club"