Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Inflazione grave: i ricercatori prevedono shock sui prezzi alimentari

Inflazione grave: i ricercatori prevedono shock sui prezzi alimentari

ipertrofia
I ricercatori prevedono shock dei prezzi alimentari

Secondo l’Istituto Ifo di Monaco, i tedeschi dovranno adattarsi a prezzi alimentari notevolmente più elevati. Il motivo: i produttori devono aumentare i prezzi perché il costo di produzione sta diventando sempre di più. Secondo i ricercatori, è probabile che il cibo diventi un importante fattore di inflazione.

I prezzi dei generi alimentari dovrebbero aumentare notevolmente in Germania. “Secondo i nostri sondaggi, più di due terzi dei produttori alimentari prevede di aumentare i prezzi nei prossimi mesi”, ha affermato a Welt am Sonntag Timo Wollmershäuser, capo dell’attività economica presso l’Istituto Ifo di Monaco. Questo è più che mai in una Germania unita. “Quindi, è probabile che i prezzi dei generi alimentari siano un importante fattore di inflazione quest’anno”.

Pertanto, i ricercatori economici hanno aumentato al 4% le loro previsioni per il tasso di inflazione della Germania nel 2022. Secondo il rapporto, l’istituto prevede che i prezzi dei generi alimentari aumenteranno del 7% rispetto all’anno precedente.

Lo sfondo di ciò è, tra l’altro, un forte aumento dei costi di produzione. Il giornale, citando i calcoli della German Farmers’ Association (DBV), ha riferito che i soli aumenti dei prezzi dei fertilizzanti e del carburante avevano causato un aumento dei costi di produzione nell’agricoltura arabile dal 20 al 30%. Non tutte le fattorie possono ospitare o desiderare questo.

L’inflazione è al suo livello più alto da molti anni

Alla fine, i consumatori lo sentiranno. “L’aumento dei prezzi nei supermercati è solo all’inizio”, ha affermato Christian Ganzi, partner della società di consulenza EY e responsabile agroalimentare del giornale. “I prezzi alla produzione stanno aumentando drasticamente, il che alla fine incide sui prezzi al consumo, soprattutto dopo il prossimo raccolto”. Uno “shock di prezzo” è imminente.

Spinti da un altro balzo dei prezzi dell’energia, i prezzi al consumo in Germania sono aumentati del 4,9% a gennaio rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. A dicembre l’aumento è stato del 5,3 per cento, raggiungendo così il valore più alto in quasi 30 anni. Le ragioni principali dell’elevata inflazione sono soprattutto l’aumento dei prezzi dell’energia e le strozzature nell’offerta, che rendono i prodotti più costosi da produrre.

READ  Grandi richiami di patate a Rio e Beni: pubblicato allarme pesticidi