Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Incidenti crescenti: le restrizioni sono di nuovo minacciose?

La modellazione mostra come potrebbe essere la quarta ondata

Anche se l’importanza dell’evento di 7 giorni diminuisce, vale ancora quanto segue: se il numero di infezioni aumenta, prima o poi più persone dovranno tornare in ospedale a causa di Covid-19. La quarta ondata è ancora possibile. Mostra quanto lontano puoi andare Modelli RKI per l’autunno e l’inverno. La modellazione non è una previsione, ma un possibile scenario basato su vari fattori e ipotesi.

Fattori che possono cambiare e quindi il quadro generale sono, ad esempio, l’influenza di variabili virali come quella attualmente in circolazione, Significativamente la variante delta più contagiosa, comportamento di contatto e numero di persone già vaccinate, suddivise per fasce di età.

Lo statistico Helmut Kochenhof e il suo team di ricerca della LMU di Monaco di Baviera hanno monitorato l’evoluzione dei loro numeri principali dall’inizio della pandemia. nel tuo rapporto attuale Supponiamo che non si ripeta la situazione alla fine del 2020. Il tasso di vaccinazione tra gli anziani e gli altri gruppi a rischio significa che i casi stanno interessando altre fasce di età. Un effetto simile si può già osservare nella terza ondata.

Le regole dell’AHA rimangono importanti anche in autunno

Anche la quota di vaccinazione è un parametro centrale nel modello RKI: più persone vengono vaccinate, più piatta è la quarta ondata. Altre misure, come indossare la mascherina, lavarsi le mani, mantenere le distanze e ridurre le lenti a contatto rimarranno importanti nei prossimi mesi.

Come accadrà effettivamente in autunno e in inverno non si può dire oggi. “Siamo generalmente molto scettici riguardo agli aggiornamenti più lunghi di quattro o cinque settimane nel futuro”, afferma lo statistico Helmut Kochenhof. “Basta guardare quante aspettative dell’anno scorso non sono state soddisfatte”.

READ  Corona: Perché ci aspettiamo una dose di richiamo annuale e la durata reale della protezione vaccinale?

Restrizioni per i non vaccinatori

La maggior parte delle persone in Germania è ora ben protetta dall’infezione da coronavirus e da un grave decorso di Covid-19 con la vaccinazione. Pertanto, le misure di contenimento non devono più essere così rigorose come lo erano un anno fa, anche se i numeri dei contagi sono in aumento.

Tuttavia, il numero di infezioni non dovrebbe andare completamente fuori controllo, altrimenti le cliniche potrebbero essere nuovamente sotto stress. Questo può essere fatto attualmente in Stati Uniti meridionali Nota dove viene diffusa la variabile delta e ancora molte persone Devi andare in ospedale a causa del Covid-19, compresi i bambini. In una situazione del genere, sarebbe di nuovo necessario un lockdown abbastanza severo per ridurre il numero di contagi.

Sodder: nessuna chiusura per i vaccinatori

Al momento non sembra così. Lo confermano anche voci della politica: “Non ci sarà più nessuna chiusura così”, ha detto Bavarian Il primo ministro Marcus Söder Dopo la conferenza del premier del 10 agosto, “non certo per chi è stato vaccinato di nuovo”. L’appendice dovrebbe certamente motivare coloro che non sono stati ancora vaccinati, sebbene ne abbiano avuto l’opportunità, a farsi vaccinare.

Ma c’è anche un ampio gruppo di popolazione che non ha nemmeno una vaccinazione di base perché non esiste un vaccino approvato o una raccomandazione vaccinale generale per loro: bambini e adolescenti di età inferiore ai 18 anni. Con loro, il coronavirus può diffondersi ad alta velocità se lo permetti.

Se la quota di vaccinazione autunnale è ancora troppo bassa per limitare la diffusione del coronavirus nella popolazione, potrebbe esserci nuovamente il rischio della formazione a distanza e dell’istruzione alternata, nonché di altre misure antiepidemiche, soprattutto nelle scuole e negli asili nido.

READ  Il tasso di infezione di 7 giorni è di 14,5 e i decessi per Corona sono in aumento