Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Incidente alla Westminster Hall: uomo arrestato nella bara della regina

Incidente alla Westminster Hall
Arresto di un uomo nella bara della regina

Innumerevoli persone hanno aspettato per ore per dire addio alla defunta regina. Improvvisamente, qualcuno in attesa uscì dalla coda e corse verso la bara della regina. Testimoni oculari hanno riferito che la polizia ha arrestato l’uomo in pochi secondi.

Incidente nella bara della regina Elisabetta II: un uomo è stato arrestato venerdì sera per aver fatto jogging, secondo testimoni oculari, verso la bara nella Westminster Hall del Parlamento britannico a Londra. Secondo quanto riportato dai media, la polizia metropolitana ha affermato che l’uomo è stato arrestato dopo un tumulto. Un testimone oculare ha detto a Sky News che qualcuno ha spinto fuori strada sua nipote di sette anni, è corso verso la bara e ha cercato di alzare lo stendardo reale che giaceva sulla bara. La polizia lo ha trattenuto “entro due secondi”.

La televisione in diretta è stata sospesa in quel momento ed è stata invece mostrata una scena dall’esterno del Parlamento. Il Guardian, citando testimoni oculari, ha riferito che l’uomo è saltato fuori dalla coda ed è riuscito a salire la scala e a toccare la bara. La polizia metropolitana ha detto che l’uomo è stato arrestato per aver violato la legge sull’ordine pubblico ed è attualmente in custodia, secondo l’agenzia di stampa britannica. Sky News ha citato il presidente del Parlamento dicendo che un cameriere in linea si era spostato verso l’impalcatura soprannominata il catafalco.

Il popolo della Gran Bretagna ha un’altra possibilità questo fine settimana per dire addio al proprio re visitando la bara della regina Elisabetta II. La bara rimarrà nella Westminster Hall fino a lunedì mattina, prima dei funerali di stato della Regina, che governa da 70 anni. Innumerevoli persone hanno colto l’occasione per fermarsi alla bara di Elisabetta II da mercoledì. Per fare questo, devono stare in fila per ore su una linea lunga un chilometro lungo il Tamigi.

Elisabetta II è morta giovedì 8 settembre all’età di 96 anni nella sua casa di campagna scozzese al castello di Balmoral. La sua bara è stata portata a Edimburgo, la capitale scozzese, domenica, e poi a Londra martedì sera. Centinaia di re, capi di stato e di governo di tutto il mondo dovrebbero arrivare a Londra per i funerali di stato lunedì.

READ  Alexander Dugin: La figlia del capo ideologo di Putin è stata uccisa nell'esplosione di un'auto - L'Ucraina nega il coinvolgimento