Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Imprese - Gli esperti prevedono un aumento dei fallimenti societari - Economia

Imprese – Gli esperti prevedono un aumento dei fallimenti societari – Economia

Wiesbaden (Dpa) – Dopo un calo significativo dei fallimenti aziendali nel secondo anno di Corona, il cambiamento è ora chiaro.

I tribunali distrettuali hanno segnalato meno fallimenti aziendali a gennaio rispetto a un anno prima. Tuttavia, secondo i dati preliminari dell’Ufficio federale di statistica, le insolvenze record richieste a marzo sono aumentate del 27,0 per cento rispetto al mese precedente.

Gli esperti prevedono un aumento dei fallimenti quest’anno, anche a causa della scadenza di regole speciali per prevenire un’ondata di fallimenti nella pandemia. A ciò si aggiungono le conseguenze economiche della guerra in Ucraina, che non sono state ancora previste.

Aumento dei prezzi dell’energia, interruzioni della catena di approvvigionamento

Molte aziende si lamentano soprattutto per l’esplosione dei prezzi dell’energia, ma anche le catene di approvvigionamento si stanno interrompendo. Con un pacchetto di aiuti del valore di miliardi, il governo federale vuole scusare le aziende che sono state particolarmente colpite dalle conseguenze della guerra in Ucraina e dai prezzi elevati dell’energia. Tra le altre cose, il pacchetto prevede un programma di prestiti attraverso la banca statale per lo sviluppo KfW e sussidi ai costi energetici per le imprese.

“Il sussidio ai costi energetici fornito dal governo federale non sarà in grado di prevenire molti fallimenti imminenti, soprattutto nelle piccole e medie imprese, se i prezzi dell’energia continueranno a salire per un periodo di tempo più lungo”, ha affermato Christoph Neering, presidente del Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio, Christoph Neering. . Associazione professionale di amministratori e amministratori di insolvenza in Germania.

Allo stesso tempo, ha sottolineato che la previsione di marzo dell’Ufficio federale di statistica per un aumento del 27 per cento rientra nelle consuete fluttuazioni annuali. A febbraio c’era già un aumento del 4,2 per cento rispetto al mese precedente. L’autorità ha spiegato che, come indicatore iniziale, la figura fornisce informazioni sugli sviluppi futuri. Tuttavia, i dati non hanno mostrato la credibilità delle statistiche ufficiali.

READ  Gli hedge fund scommettono pesantemente sulle società europee

Il Leibniz Institute for Economic Research (IWH), che pubblica un trend mensile sui fallimenti, prevede che i numeri aumenteranno nei prossimi mesi. “Da diversi mesi l’insolvenza ha colpito in modo significativo l’industria manifatturiera”, ha spiegato l’esperto IWH Steffen Müller. Gli effetti della guerra in Ucraina non sono ancora comparsi nelle cifre attuali. “Ma è probabile che l’aumento dei costi energetici a seguito della guerra abbia un grave impatto sull’industria”.

Nel gennaio 2022, i tribunali distrettuali tedeschi hanno denunciato 1.057 fallimenti aziendali. Era il 4,6% in meno rispetto all’anno precedente e circa il 34% in meno rispetto a prima della pandemia di COVID-19 nel gennaio 2020.

Per evitare un’ondata di fallimento a seguito dell’epidemia, lo Stato ha temporaneamente sospeso l’obbligo di dichiarazione di fallimento in caso di indebitamento eccessivo o insolvenza. Dal 1 maggio 2021 l’obbligo di dichiarazione di insolvenza è nuovamente pienamente applicabile. C’erano eccezioni fino al 31 gennaio 2022, per le aziende che hanno subito danni da forti piogge o inondazioni la scorsa estate. L’anno scorso si sono verificati meno fallimenti aziendali che in qualsiasi momento dall’introduzione dell’attuale legge fallimentare nel 1999.

© dpa-infocom, dpa: 220414-99-916991 / 3