Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Ilkay Gundogan – Inizialmente un dubbio, ora è lui il capocannoniere

Ilkay Gundogan – Inizialmente un dubbio, ora è lui il capocannoniere


analisi

Al: 19 giugno 2024 alle 23:34

Ilkay Gundogan ha svolto un ruolo chiave nel garantire che la nazionale tedesca raggiungesse effettivamente gli ottavi di finale di UEFA Euro 2024. Si è discusso del capitano e ora è il capocannoniere del torneo.

Toni Kroos ha esaudito tutti i suoi desideri. Passava dal tedesco allo spagnolo, rispondeva pazientemente alle domande se la Germania fosse adesso la favorita, avvertiva professionalmente che vincere due partite di fila nel torneo non era un vero successo e sceglieva il miglior giocatore della partita.

Qualcosa del genere, si era già detto prima, “Non mi piace per niente”. Ma dalle parole sussurrate del giornalista, la risposta “Gündogan” Gli andrà bene”, ha detto Cross. “Va bene, prenderò Gundogan.”

Ilkay Gundogan “Man of the Match”

Ciò significa che la decisione della UEFA è stata approvata dalla massima autorità di nominare il capitano della nazionale di calcio tedesca “Giocatore della partita” Vicino. Anche Ilkay Gundogan si è imposto, perché ha preparato il gol dell’1-0 di Jamal Musiala e ha segnato il 2-0 dopo un perfetto lavoro preparatorio di Maximilian Mittelstadt e Kroos.

“Sono così felice per Ellie”Dopotutto, il leader ha dovuto convincere alcuni scettici e ora lo ha fatto in modo ammirevole, ha detto Cross. Ilkay Gundogan è attualmente il capocannoniere di Euro 2024 con tre assist e un gol.

Almeno le discussioni al riguardo erano consentite. Nel 4-2-3-1 del Ct della nazionale Julian Nagelsmann, Gundogan raramente è apparso come la forza trainante nelle partite che hanno preceduto il Campionato Europeo, il più delle volte da una posizione più difensiva.

READ  Big club walk in memory: i giocatori del Northern Triathlon finiscono a Iron Man Italia

Presumibilmente, anche gli esperti e i tifosi hanno dovuto abituarsi al fatto che non c’era più bisogno di impulsi sotto forma di passaggi lunghi dietro la linea difensiva avversaria o di passaggi piatti sulla traiettoria dell’attaccante.

Wirtz e Musiala girano intorno a Gündoğan

Ilkay Gundogan è ormai più che il polo attorno al quale ruotano le giovani stelle Florian Wirtz e Jamal Musiala, nonché l’attaccante Kai Havertz, a meno che non sia stato sostituito da Niklas Volkrug.

Gündoğan crea spazio e funge da punto di passaggio per passaggi e passaggi corti nel gioco di squadra, che alla squadra tedesca piace giocare al centro secondo i desideri del proprio allenatore.

“Ho sempre voluto essere paziente. Ho sempre voluto fare il mio lavoro in campo senza prendermi troppo sul serio”, ha detto Gundogan mercoledì a Stoccarda dopo che la nazionale tedesca si è assicurata un posto agli ottavi vincendo 2-0. sui suoi visitatori. Ha idealizzato l’Ungheria.

Vittoria contro ogni previsione

Ci è riuscito nonostante la resistenza che Cross aveva già previsto per la partita contro la Scozia, ma non è riuscita a vincere 5-1 nella prima partita. L’Ungheria è stata pericolosa in attacco nel primo tempo e inizialmente è stata vigile in difesa. Era importante mantenerlo con tenacia, e Gundogan lo ha fatto prima di vincere 1-0 nel duello con Willy Orbán e Peter Gulacsi.

Gundogan ha ammesso prima della partita contro la Scozia che gli dà fastidio quando le sue capacità vengono messe in discussione, quando si alimenta il tradizionale dibattito sul perché il 33enne centrocampista è migliorato nel club.

Tuttavia, in questa discussione l’altezza di caduta diventa minore. Gundogan non è stato così convincente e influente al Barcellona la scorsa stagione come al Manchester City. Ora potrebbe esserci un’altra discrepanza, un torneo importante con la nazionale, che Ilkay Gundogan almeno aiuterà a modellare.

READ  Atletica: Weber e Luckenkemper convincono nella Diamond League

Elogi da Al Jazeera: “Uno dei migliori”

Un ex compagno di squadra del Manchester City non ha bisogno di ulteriori prove per dare un giudizio definitivo. Jack Grealish, che ha saltato la finale dell’Inghilterra, ha scritto sulla sua storia su Instagram riguardo un primo piano di Ilkay Gundogan: “Non riesco a esprimere a parole quanto sia bravo questo ragazzo. È davvero uno dei migliori giocatori con cui abbia mai avuto il piacere di giocare”.