Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il reggimento Azov ha riferito di un attacco russo con gas velenoso a Mariupol – bombardamenti di artiglieria a Kharkiv

  1. Pagina iniziale
  2. Politica

creatura: aggiornato:

a: Florian NeumannE Patrizio FriwahiE Christoph Gschusmann

Ci sono rapporti da Mariupol di un possibile attacco di gas velenosi. Bombardamento di artiglieria a Kharkiv. Un notiziario sulla guerra in Ucraina.

Aggiornamento dell’11 aprile alle 23:51: Poco dopo la minaccia russa di usare armi chimiche a Mariupol, il reggimento ucraino Azov ha segnalato un attacco con gas velenoso. Lunedì sera, Azov ha dichiarato sul suo canale Telegram che una sostanza sconosciuta era stata sganciata da un drone sulla città a lungo contesa. All’inizio non è stato possibile verificare le informazioni.

Guerra in Ucraina: il reggimento Azov ha riferito dell’attacco russo con gas velenoso a Mariupol

Tuttavia, l’emittente televisiva pubblica ucraina Suspilne ha riferito che non ci sono state conferme da parte degli organi ufficiali. Fonti militari hanno ritenuto che la possibilità di un attacco chimico da parte russa fosse “estremamente alta”. L’annunciatore sta cercando di ottenere conferma dall’esercito o dall’intelligence. Secondo le informazioni di Azov, le persone colpite hanno difficoltà respiratorie e disturbi del movimento.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, nel suo discorso video notturno, ha fatto riferimento alla minaccia di un attacco con armi chimiche. “Lo prendiamo molto sul serio”, ha detto Zelensky.

Guerra in Ucraina: vittime di bombardamenti di artiglieria a Kharkiv

Aggiornamento dell’11 aprile alle 23:34: Fonti ufficiali ucraine hanno riferito che almeno otto civili sono stati uccisi dal fuoco dell’artiglieria russa nella regione di Kharkiv, nell’Ucraina orientale. Lunedì, il governatore Ole Senihopov ha annunciato sul canale di notizie Telegram che altri 19 sono rimasti feriti. Tra i morti c’era un bambino di 13 anni e tra i feriti due bambini di 4 e 9 anni. Si dice anche che le forze russe utilizzino mine lanciate dall’aria per rallentare la velocità, che reagisce solo al movimento. All’inizio non è stato possibile verificare le informazioni.

Secondo fonti ucraine, 11 persone sono state uccise nella zona nelle ultime 24 ore, tra cui un bambino di sette anni. Si dice che le forze russe abbiano attaccato più di 60 volte con artiglieria, lanciarazzi multipli e mortai. La Russia ha condotto una guerra di aggressione contro il suo vicino per quasi sette settimane.

READ  Grande barriera corallina: scoperto un corallo gigante di 400 anni
I vigili del fuoco cercano di spegnere un incendio in una casa a Kharkiv. © Felipe Dana / D

La Russia annuncia il sequestro del porto di Mariupol

Aggiornamento dall’11 aprile alle 17:02: Si dice che il porto della città ucraina sudorientale di Mariupol, contesa da settimane, sia sotto il controllo russo. Lunedì, le agenzie di stampa russe RIA e Interfax, citando il leader separatista Denis Pushlin, hanno scritto che le forze armate dell’autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk avevano preso il controllo.

Nel frattempo, l’Ucraina ha accusato la Russia di aver sequestrato una nave nel porto di Mariupol. 18 marinai e la moglie del capitano sono stati arrestati, ha scritto lunedì a Telegram Lyudmila Denisova, commissaria per i diritti umani della Verkhovna Rada dell’Ucraina. In precedenza, le forze russe avevano sparato contro la nave battente bandiera liberiana. Oltre ai cittadini ucraini, tra i prigionieri c’era anche un egiziano.

E domenica i separatisti filorussi hanno annunciato che le forze ucraine hanno sequestrato due navi straniere e il loro equipaggio a Mariupol e da lì hanno bombardato la città.

L’esercito tedesco evacua gli ucraini feriti dalla Polonia

Aggiornamento dall’11 aprile alle 16:41: Lunedì, l’esercito tedesco ha trasportato gli ucraini feriti di guerra in Germania per essere curati su un aereo speciale. Un Airbus A310 MedEvac ha trasportato bambini e adulti feriti lunedì nella città polacca sudorientale di Rzeszow, secondo l’aviazione. I feriti sono civili.

Secondo le informazioni, durante il volo sono state fornite cure mediche ai feriti. Un portavoce del ministero federale della Difesa ha affermato che in Germania dovrebbero essere curati in ospedali civili. La Bundeswehr è responsabile solo del trasporto e il lavoro è coordinato dal Ministero federale degli interni.

Questo viaggio è il primo del suo genere dall’inizio della guerra aggressiva della Russia contro l’Ucraina. Rzeszow si trova nel sud-est della Polonia, a circa 90 chilometri dal confine ucraino.

Un attacco su larga scala dall’Ucraina orientale potrebbe essere imminente

Aggiornamento dall’11 aprile alle 15:47: nuovo Grande attacco russo all’Ucraina orientale Potrebbe essere imminente. Le immagini satellitari della società americana Maxar Technologies danno motivo di temerlo: anche il vicecancelliere Robert Habeck (Verdi) presume un attacco russo.

Un lungo convoglio russo può essere visto nelle foto scattate venerdì (8 aprile) a est della città ucraina di Kharkiv. per me Il New York Times Si dice che il convoglio sia composto da centinaia di veicoli militari ed è lungo circa 13 chilometri. Le auto si stavano dirigendo a sud verso la città di Iseum.

Le forze ucraine si preparano alla “battaglia finale” per Mariupol

Aggiornamento dell’11 aprile, 14:04: Le forze armate ucraine hanno detto che si stavano preparando per “l’ultima battaglia” su Mariupol. “Oggi sarà probabilmente l’ultima battaglia poiché rimarremo a corto di munizioni”, ha detto lunedì il 36° Corpo dei Marines su Facebook. E i soldati furono “respinti” e “assediati” dall’esercito russo. Conquista significa “morte per alcuni e reclusione per gli altri”.

READ  Afghanistan: i talebani chiudono le scuole femminili - Politica

subordinare Il leader ucraino Volodymyr Zelensky* Ha detto in un videomessaggio al parlamento sudcoreano che credeva che “decine di migliaia di cittadini di Mariupol fossero stati uccisi”. I russi avevano “completamente distrutto” la città portuale nell’Ucraina meridionale che era stata assediata per settimane. Nella sua lettera, ha anche chiesto alla Corea del Sud il supporto militare “dagli aerei ai carri armati”.

L’organizzazione di soccorso Caritas International ha denunciato la morte di due dei suoi dipendenti Mariupol dilaniato dalla guerra*. Due dipendenti ucraini e una persona in cerca di aiuto sono stati uccisi in un attacco missilistico contro l’edificio dell’organizzazione.

Aggiornamento dall’11 aprile alle 14:00: Sembra che Vladimir Putin abbia nominato un nuovo generale per guidare l’attacco russo all’Ucraina. Secondo le informazioni ricevute da Washington Post L’esercito ha già svolto un ruolo importante nella sanguinosa guerra aerea in Siria*.

Il generale russo Alexander Dvornikov
Alexander Dvornikov © Eric Romanenko tramite www.imago-images.de

Aggiornamento dall’11 aprile alle 13:30: Secondo il governo, nelle aree contese dell’Ucraina orientale sono state istituite nove corridoi di fuga per la popolazione civile. Dalla città costiera di Mariupol, particolarmente colpita dagli attacchi russi, è stato possibile creare una strada per veicoli speciali in direzione di Zaporizhia, come ha spiegato in un telegramma il vice primo ministro Irina Weryshuk.

Dovrebbero essere stabilite anche vie di fuga da Berdyansk e da altre parti della regione. Vereshuk ha spiegato che cinque corsie ora conducono dalle aree assediate della regione di Luhansk alla città di Pakhmut. Ogni giorno vengono annunciati nuovi modi per uscire dai punti di conflitto. Come annunciato anche da Wereshchuk, domenica circa 2.800 civili sono riusciti a fuggire dalle aree contese. Le parti in guerra Russia e Ucraina si accusano a vicenda di sabotare l’evacuazione di paesi e città. E allo stesso tempo si prende cura La visita del cancelliere austriaco Karl Nehammer a Mosca La causa del trambusto.

Guerra in Ucraina: le forze russe hanno riportato la distruzione di 78 obiettivi militari

Aggiornamento dall’11 aprile alle 12:46: Secondo le forze armate russe, altri 78 obiettivi militari ucraini sono stati distrutti. “I sistemi di difesa aerea russi hanno abbattuto due aerei da combattimento ucraini Su-25 vicino al villaggio di Izyum”, ha affermato Igor Konashenkov, portavoce del ministero della Difesa russo. Inoltre, un elicottero d’attacco Mi-24 ucraino è stato abbattuto nella regione di Cherson.

READ  Überfall fordert Hunderte Tote: IS-Angriff auf syrisches Gefängnis abgewehrt

Inoltre, diversi punti di comando ucraini, depositi di munizioni, carburante e sistemi di difesa aerea sarebbero stati distrutti. Secondo le informazioni russe, questo include il sistema S-300 fornito dall’Unione Europea vicino alla città ucraina orientale di Dnipro.

Guerra in Ucraina: gli alleati di Putin vogliono la “liberazione totale” di Luhansk e Donetsk

Aggiornamento dall’11 aprile alle 10:13: Si dice che Ramzan Kadyrov, presidente della Repubblica russa di Cecenia, stia minacciando ulteriori attacchi alle città ucraine durante la guerra in Ucraina. “Ci sarà un attacco non solo a Mariupol, ma anche in altri luoghi, città e villaggi”, ha detto il figlio del governatore della repubblica, Akhmad Kadyrov, morto nel 2004. Queste forze militari Dalla Repubblica autonoma all’esercito russo e stanno combattendo per il paese di Vladimir Putin nella guerra in Ucraina.

ha annunciato Kadyrov
Il “segugio sanguinario” di Kadyrov ha annunciato una grande offensiva nella guerra in Ucraina. © Picture Alliance / dpa / AP

In un video pubblicato da Telegram, il 45enne ha spiegato che le città di Luhansk e Donetsk sarebbero state completamente liberate prima, seguite da Kiev e altre regioni. “I combattenti della Repubblica cecena, insieme al personale militare della Federazione Russa e del Donbass, svolgono con successo i compiti stabiliti dalla leadership del nostro stato in stretta conformità con il piano”, ha detto Kadyrov ai suoi seguaci in un videomessaggio. I media occidentali si riferiscono spesso a Kadyrov come al “segugio del sangue” di Vladimir Putin.

Guerra in Ucraina: Selenskyj al telefono con Scholz – e loda il “cambiamento” tedesco

Il primo rapporto: MOSCA/Kiev – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha parlato domenica al telefono con il cancelliere Olaf Schultz. Si trattava di tre cose specifiche del contesto Il conflitto in Ucraina: Come assicurare i criminali di guerra alla giustizia, inasprire le sanzioni contro la Russia e convincere la Russia a perseguire la pace.

Mentre la parte ucraina incolpa completamente la Russia, il paese attaccante è di parere opposto. Importanti per quanto riguarda l’escalation in Ucraina sono i suoi predecessori avvenuti tra il 2014 e il 2021 a est. “Hanno preso la Crimea e dovremmo biasimarli per questo”, ha detto il presidente dell’Ucraina. “Hanno distrutto tutta la vita normale nel Donbass.” Il Primo Ministro ha anche espresso il suo compiacimento per il fatto che la posizione tedesca “è cambiata a favore dell’Ucraina” di recente.

Soldati russi di una divisione dell'ex sovrano ceceno Akhmad Kadyrov
Soldati russi di una divisione dell’ex sovrano ceceno Akhmad Kadyrov. © IMAGO / Viktor Antonyuk

Da allora la squadra russa lo ha chiarito Colpo di stato in Ucraina (2014) La popolazione di origine russa di questa parte del paese è stata sempre più molestata, espulsa e uccisa. (PF) * Merkur.de è un’offerta di IPPEN.MEDIA