Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il principe Carlo vuole che Archie non si chiami principe

È ancora offline Regina Elisabetta (95) La reggente della famiglia reale britannica, ma un giorno suo figlio Charles subentrerà alla carica. E poi le cose possono cambiare per Archie per quanto riguarda il titolo di principe, perché la legge di re Giorgio V all’epoca, che ha più di 100 anni, dovrebbe renderlo possibile, secondo il quotidiano britannico “The Sun”. Nel 1917 fu decretato che tutti i discendenti ricevessero automaticamente il titolo di “principe” o “principessa” dai discendenti maschi del detentore del trono. Una volta che il nonno principe Carlo (72) prende il trono, ad Archie viene assegnato un titolo. In pratica, Charles non vuole questa implementazione come ora riportato in “Mail on Sunday” in inglese.

Quando un giorno il principe Carlo diventa re, vuole “rimpicciolire” la monarchia e ridurre al minimo il numero dei reali di primo livello. Il 72enne cita anche la questione del denaro come motivo, perché ai suoi occhi gli inglesi non vogliono necessariamente pagare crescenti costi di proprietà. Charles ha già informato Harry e Meghan di questo. A tal fine, sta attualmente modificando tutti i documenti legali. Bene, se questo non porta di nuovo a un nuovo problema.(rgä)

READ  Bushido: la moglie di Anna Maria Verschi aspetta tre gemelli: "Addio addominali"