Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il più grande pesce d’acqua dolce del mondo catturato nel fiume Mekong: 300 chilo di raggi

Aggiornato il 21/06/2022 alle 06:25

  • Nel misterioso fiume Mekong, un pescatore cattura un raggio gigante.
  • Quando i ricercatori lo hanno messo su una scala, sono rimasti sbalorditi.
  • La sua breve vacanza al mare ha un lieto fine.

Altri temi della natura possono essere trovati qui

A Fisher e nel fiume Mekong a Cambogia Cattura il più grande pesce d’acqua dolce registrato al mondo. Questo animale è un gigantesco raggio d’acqua dolce lungo quattro metri e del peso di circa 300 chilogrammi, secondo il progetto di ricerca statunitense-cambogiano “Wonders of the Mekong River”.

La femmina è stata catturata il 13 giugno nel nord-est. Il record precedente era stato stabilito da un gigantesco pesce gatto del Mekong del peso di 293 chilogrammi, nel 2005 nel nord Tailandia Connettiti a Internet.

Esperto: “Dimostra che questi giganti in pericolo di estinzione esistono ancora”

In questa foto del 22/6/14, ricercatori e funzionari dell’Autorità per la pesca si preparano a riportare i “burami” nel fiume Mekong.

© Chhut Chheana / Meraviglie del Mekong / AP / dpa

L’ultima scoperta ha lasciato senza parole il team di “Meraviglie del fiume Mekong”, ha detto il leader della rivista National Geographic Zeb Hogan.

Un esperto dell’Università del Nevada ha documentato i grandi pesci d’acqua dolce per quasi due decenni. Ha sottolineato che la pesca dà nuove speranze: “Dimostra che questi giganti sottomarini in pericolo di estinzione esistono ancora”.

A differenza del pesce gatto gigante in Thailandia, il raggio gigante non è stato ucciso o mangiato, ma piuttosto è tornato in natura con un dispositivo di localizzazione acustico. “Quando le razze passano attraverso la nostra rete di 36 destinatari, possiamo raccogliere per la prima volta dati sulla loro migrazione e comportamento”, afferma la dichiarazione.

“Borami” è stato rilasciato in natura con la luna piena

Il pesce è stato battezzato “burami”, che significa “luna piena” in Khmer – non solo ha la sua forma del corpo rotonda, ma è stato anche rilasciato nel fiume Mekong durante una recente luna piena. In Cambogia, il termine è usato anche per riferirsi a belle donne.

“Quando le persone vedono questi animali là fuori e si rendono conto di quanto siano fantastici, si ispirano”, ha detto Hogan. “Il pesce che ha battuto il record nel 2005 è morto e ha venduto la sua carne”. D’altra parte, gli scienziati osserveranno il nuovo detentore del record nel suo viaggio attraverso il fiume. “È una tale contraddizione. Significa che non tutto è perduto.” (dpa/ank)

Rivoluzione del riciclaggio?  I superworm mangiano il polistirolo

Una specie di verme con un appetito per il polistirolo potrebbe essere la chiave per il riciclaggio di massa della plastica. I ricercatori dell’Università del Queensland in Australia hanno scoperto che il superverme comune Zophobas morio può mangiare attraverso il polistirene grazie a un enzima batterico nel suo intestino.

READ  Dopo il crollo parziale della Florida: in corso i preparativi per far saltare in aria un grattacielo distrutto