Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Afghanistan: almeno 255 morti nel violento terremoto

Stato: 22/06/2022 09:13

Secondo i dati ufficiali, almeno 255 persone sono rimaste uccise in un violento terremoto nella regione di confine tra Afghanistan e Pakistan. Almeno altri 155 sono rimasti feriti nel terremoto nella provincia di Paktika.

Un forte terremoto ha scosso l’Afghanistan nella regione di confine con il Pakistan nella tarda notte di martedì. Secondo l’agenzia di stampa ufficiale afgana Bakhtar, almeno 255 persone sono state uccise. Le autorità talebane al potere hanno anche riferito in mattinata di dozzine di case distrutte in quattro distretti colpiti nella provincia di Paktika. I media locali hanno riferito che un villaggio è stato completamente distrutto.

I soccorritori si stanno dirigendo verso la zona dell’incidente in elicottero. “Chiediamo alle organizzazioni di soccorso di fornire assistenza immediata alle vittime del terremoto al fine di prevenire una catastrofe umanitaria”, ha affermato su Twitter il portavoce del governo di Kabul Bilal Karimi.

Vari indicatori di forza

Le informazioni sulla forza del terremoto variano. Mentre le autorità pakistane hanno assegnato al terremoto una magnitudo di 6,1, l’Organizzazione sismologica degli Stati Uniti (USGS) ha riportato una magnitudo di 5,9 con scosse di assestamento leggermente più deboli. Di conseguenza, l’epicentro del terremoto è stato a circa 50 chilometri a sud-ovest della città di Khost, vicino al confine con il Pakistan, a una profondità di una decina di chilometri.

Tremori sono stati avvertiti anche in Pakistan e in India

Il Centro sismologico euromediterraneo ha riferito che 119 milioni di persone in un raggio di 500 km in Afghanistan, Pakistan e India hanno sentito la forza del terremoto. Secondo fonti pakistane, le scosse possono essere avvertite in aree remote della capitale, Islamabad, e anche a Lahore, nell’est del Paese.

READ  I conservatori perdono le roccaforti: Johnson scivola alle elezioni locali

Il panico è scoppiato in alcuni luoghi, ma secondo le prime informazioni non si sapeva nulla dei danni o delle vittime in Pakistan. Secondo la Protezione civile, i servizi di emergenza locali hanno cercato di raggiungere la remota area montuosa colpita.

Il primo ministro pakistano Shahbaz Sharif ha rilasciato una dichiarazione in cui esprime le sue condoglianze per il terremoto e afferma che il suo Paese fornirà assistenza al popolo afgano.

I terremoti nella regione non sono rari

I terremoti sono comuni in Afghanistan, specialmente nella catena montuosa dell’Hindu Kush. Il danno è spesso devastante a causa del povero tessuto strutturale di molte case afghane.

Inoltre, dopo che i talebani hanno preso il potere nell’estate del 2021 e il ritiro delle forze occidentali, la comunità internazionale si è in gran parte ritirata dall’Afghanistan. Da allora, la situazione umanitaria in Afghanistan è peggiorata in modo catastrofico. C’è carenza di cibo e medicine. Questi fattori possono rendere molto più difficili le operazioni di soccorso nell’area sismica.