Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il nuovo trattamento utilizza nanoparticelle per la terapia, una pratica di guarigione

Il nuovo approccio al trattamento COVID-19 è stato testato con successo

Nonostante le vaccinazioni, COVID-19 accompagnerà l’umanità per un periodo più lungo e quindi sono ancora urgentemente necessarie opzioni di trattamento efficaci. Un team di ricerca internazionale ha ora sviluppato un nuovo approccio in cui vengono utilizzate nanoparticelle e il cosiddetto siRNA per impedire la replica del virus. I test iniziali del metodo hanno avuto molto successo.

Il team, che comprende ricercatori della Griffith University di Brisbane (Australia) e del Menzies Institute of Health nel Queensland (USA), ha sviluppato un promettente trattamento con siRNA per COVID-19, che in un test preliminare è stato in grado di eliminare quasi completamente la carica virale. I risultati dello studio corrispondente sono stati pubblicati sulla rivista specializzata.Terapia molecolare“.

I trattamenti antivirali sono assolutamente necessari

Efficaci trattamenti antivirali contro COVID-19 possono privare il virus di molte potenziali minacce. Tuttavia, gli antivirali tradizionali come Remdesivir rimangono efficaci solo in misura limitata, quindi sono urgentemente necessari nuovi approcci.

Nanoparticelle e siRNA

I ricercatori hanno ora sviluppato un approccio antivirale di nuova generazione che si basa su quella che è nota come “tecnica dell’RNA di silenziamento genico” chiamata siRNA (RNA a piccola interferenza), in cui il genoma del virus viene direttamente attaccato e si previene la riproduzione. Per trasferire siRNA direttamente al punto critico del processo di infezione, sono state sviluppate speciali nanoparticelle lipidiche.

La carica virale è diminuita del 99,9%

Nei test effettuati su campioni cellulari e topi, il nuovo metodo di trattamento ha mostrato un grande successo. “Il trattamento con siRNA per i virus riduce la carica virale del 99,9 per cento”, afferma il professor Nigel Macmillan del Menzies Health Institute nel Queensland. L’esperto continua: “Queste nanoparticelle mimetizzate possono essere consegnate a un gran numero di cellule polmonari e silenziare i geni virali”.

READ  La medicina del diabete aiuta contro le forme speciali di malattia - The Healing Practice

È anche efficace contro altri virus corona

Inoltre, “Il trattamento è progettato per funzionare con tutti i coronavirus beta come il virus originale SARS-CoV-1, SARS-CoV-2 e tutte le nuove varianti che potrebbero emergere in futuro, mentre funziona”. aree preservate nel genoma del virus “, ha aggiunto il professor Kevin Morris della Griffith University.

Nel complesso, i risultati indicano che le combinazioni di nanoparticelle di siRNA possono essere utilizzate come trattamento efficace contro COVID-19 e future infezioni da coronavirus prendendo di mira direttamente il genoma del virus, riassumono i ricercatori. Inoltre, “queste nanoparticelle hanno dimostrato di essere stabili a 4 ° C per 12 mesi ea temperatura ambiente per più di un mese, il che significa che questo agente può essere utilizzato bene in ambienti poveri di risorse per trattare i pazienti infetti. Le nanoparticelle sono anche relativamente poco costoso. Per la produzione di massa. (Fp)

Informazioni sull’autore e sulla fonte

Questo testo è conforme ai requisiti della letteratura medica specializzata, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato esaminato da professionisti medici.

Gonfiato:

  • Adi Idris, Alicia Davis, Aaron Subramaniam, Droppa Acharya, Gabrielle Kelly, Yaman Pilot, Nick West, Ping Zhang, Christopher LD Macmillan, Citradoy Somardi, Roslyn Ray, Dennis O’Milli, Tristan A. Scott, Nigel AJ Macmillan, Kevin V Morris: A nanoparticle therapy siRNA-nanoparticle targeting SARS-CoV-2 for COVID-19 in: Molecular Therapy (veröffentlicht 13.05.2021), cell.com
  • Griffith University: i ricercatori stanno sviluppando una terapia antivirale diretta per il trattamento di COVID-19 (veröffentlicht 17.05.2021), griffith.edu.au

nota importante:
Questo articolo è solo una guida generale e non è inteso per essere utilizzato per l’autodiagnosi o l’automedicazione. Non può sostituire una visita dal medico.

READ  La mutazione delta porta a un aumento dell'incidenza, ma un numero dà speranza