Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il nuovo Outlook per Windows: ecco cosa verrà dopo

Il nuovo Outlook per Windows: ecco cosa verrà dopo

Microsoft sta lavorando su molte delle sue soluzioni software. Ciò potrebbe portare a malintesi e/o confusione. Forse gli esempi migliori sono gli sviluppi di OneNote e Outlook. Esistono versioni che funzionano in parallelo. Microsoft ora ha una tabella di marcia pubblicatoQuesto può rassicurare gli appassionati del look “classico”.

Il nuovo Outlook è già disponibile su Windows e gli utenti possono già utilizzare l'anteprima. In futuro, le applicazioni di posta e di calendario all'interno di Windows scompariranno e il classico Outlook non esisterà più. Tuttavia, ci vorrà del tempo prima che ciò accada.

Microsoft è attualmente nella Fase 1:

Oltre ad essere attualmente disponibile in anteprima per l'utilizzo con gli account aziendali, anche il nuovo Outlook è nella fase uno: la registrazione. A questo punto, i clienti vedranno il pulsante Prova nuovo Outlook in alto a destra nella versione classica di Outlook. Il nuovo Outlook è disabilitato per impostazione predefinita e gli utenti possono passare al nuovo Outlook per provarlo. Se le funzionalità o i flussi di lavoro non sono ancora disponibili, gli utenti possono tornare alla versione classica di Outlook per Windows.

Poi arriva la seconda fase. Una volta terminato il periodo di sviluppo funzionale e valutazione della qualità, si passa alla fase di opt-out. A questo punto, il nuovo Outlook è “abilitato per impostazione predefinita”, quindi gli utenti vengono automaticamente spostati nel nuovo Outlook. La preparazione per questa fase viene determinata in collaborazione con i clienti e informata con almeno 12 mesi di anticipo. A questo punto, gli utenti hanno ancora la possibilità di tornare alla versione classica di Outlook.

Poi avviene il cambiamento. Durante la fase di transizione, gli utenti non avranno la possibilità di tornare alla versione classica di Outlook. Le nuove distribuzioni di Outlook dagli abbonamenti a Microsoft 365 includono il nuovo Outlook per Windows. Anche in questo caso le informazioni vengono fornite con 12 mesi di anticipo. Importante da sapere: la fase di transizione non significa la fine del supporto per Outlook classico per Windows. Microsoft vuole continuare a soddisfare i programmi di supporto pubblicati per la versione corrente della versione classica di Outlook per Windows almeno fino al 2029.

READ  LEGO Fortnite: la nuova modalità attira in massa i giocatori!

Sono davvero emozionato: per molte persone, una nuova prospettiva è, diciamo diplomaticamente, un numero minuscolo.

Trasparenza: questo articolo contiene link di affiliazione. Cliccandoci sopra andrai direttamente al fornitore. Se decidi di effettuare un acquisto lì, riceveremo una piccola commissione. Niente cambia il prezzo per te. I link di affiliazione non hanno alcuna influenza sui nostri report.