Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il governo chiede ora alle aziende di pagare ai lavoratori un “bonus inflazione”

  1. Pagina iniziale
  2. Affare

creatura:

Il governo federale ha richiesto ai datori di lavoro di pagare un “premio di inflazione”.

BERLINO – Domenica, nel presentare il terzo pacchetto di aiuti del governo, il cancelliere Olaf Scholz (SPD) ha affermato che lo Stato “lo renderebbe comunque possibile” non imponendo tasse o tasse su tali pagamenti per un totale di 3.000 euro. Ha espresso la speranza che “questo accadrà milioni di volte in tutta la Germania”.

Olaf Schulz © IMAGO / M. Popov

Il premio di inflazione segue l’esempio del bonus Corona: durante la pandemia di Corona, i pagamenti speciali dei datori di lavoro fino a 1.500 euro sono rimasti esenti da tasse e previdenza sociale. Il regolamento è durato fino a fine marzo 2022. Il bonus viene corrisposto in aggiunta allo stipendio.

L’idea di un pagamento una tantum esentasse per compensare l’inflazione è stata discussa con i rappresentanti dei datori di lavoro e dei dipendenti all’inizio di luglio prima che il governo intraprendesse un’azione coordinata. È stato respinto da rappresentanti sindacali ed economisti. “Vogliamo aumenti salariali in generale”, ha sottolineato il leader dell’SPD Saskia Eskin durante la presentazione del pacchetto di aiuti domenica. ilo / pw

READ  USA: Nuova causa sul glifosato contro Bayer