Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il chip fa la differenza: il MacBook Air M3 è una bestia sexy

Il chip fa la differenza: il MacBook Air M3 è una bestia sexy

Apple aggiorna il MacBook Air con un chip M3. Ciò significa che non è potente come gli attuali modelli Pro del produttore, ma per un laptop sottile e senza ventola offre prestazioni senza precedenti e una resistenza impressionante. Ma il suo prezzo è alto e le sue specifiche sono scadenti.

Secondo Apple, il MacBook Air è “il laptop più popolare al mondo”. Ciò sembra valere anche per la Germania, almeno nella fascia alta, come mostrano i grafici di Amazon. Il bestseller attuale è un dispositivo Lenovo da 300 euro, ma i modelli MacBook Air occupano il secondo e il quarto posto, e nella fascia superiore sono gli unici al top. Motivo sufficiente per ntv.de per dare un'occhiata più da vicino all'ultimo aggiornamento con il chip M3.

Il nostro dispositivo di prova è la versione top, che costa circa 2.060 euro e ha uno schermo da 15 pollici, 16 GB di RAM e 512 GB di memoria SSD. Il modello più economico, che costa circa 1.300 euro, ha uno schermo da 13 pollici ed è dotato di 8 e 256 GB. In termini di prestazioni sostanzialmente non ci sono differenze, ma il processore grafico (GPU) del più economico MacBook Air ha solo otto core, mentre tutti gli altri modelli ne hanno dieci. Il processore principale (CPU) ha otto core in tutte le versioni.

Design invariato

Anche il nuovo MacBook Air ha solo due porte Thunderbolt.

Anche il nuovo MacBook Air ha solo due porte Thunderbolt.

(Immagine: Koi)

Il design è invariato rispetto alla serie M2 dell'anno scorso. Oltre al jack per cuffie e alla porta di ricarica Mag Safe 3, il MacBook Air M3 ha solo due porte Thunderbolt/USB 4 che consentono trasferimenti di dati fino a 40 gigabit al secondo (Gbit/s). Il design sottile ed il peso ridotto del laptop continuano a impressionare. Una volta piegato, il modello da 15 pollici ha uno spessore di soli 1,15 cm e pesa solo circa 1,5 kg.

READ  Cellulari Pixel: Google parla un linguaggio semplice

La versione blu notte testata da ntv.de è nuova. Normalmente non varrebbe la pena menzionarlo, ma la superficie ha un rivestimento speciale che dovrebbe renderla meno suscettibile alle impronte digitali. In effetti è così, ma il panno in microfibra necessita comunque di essere utilizzato regolarmente.

Anche lo schermo, l'eccellente trackpad di grandi dimensioni, la tastiera comoda e il sensore di impronte digitali veloce e preciso rimangono buoni. Lo stesso vale per gli ottimi altoparlanti e la fotocamera FaceTime HD. Le vere innovazioni sono sotto il cofano. Questo è il nuovo standard WLAN 6E e ovviamente il chip M3.

WiFi migliore, chip più potente

Questo dà al MacBook Air un ulteriore incremento delle prestazioni. Il MacBook Air da 15 pollici dello scorso anno ha ottenuto circa 2.600 punti nel test Geekbench 6 con un singolo core di calcolo e circa 10.000 punti con tutti e otto i core. Il nostro dispositivo di prova con il chip M3 ha ottenuto tra 3.100 e 12.000 punti. Il nuovo processore con motore neurale migliorato è più avanzato anche per quanto riguarda le applicazioni AI.

Se spegni il dispositivo, puoi collegare due monitor esterni.Se spegni il dispositivo, puoi collegare due monitor esterni.

Se spegni il dispositivo, puoi collegare due monitor esterni.

(Immagine: Koi)

Secondo Apple, la differenza di prestazioni tra il processore principale (CPU) e il MacBook Air M2 è fino al 20% e fino al 35% rispetto al modello M1. La GPU è fino al 20 e 65% più veloce, rendendo il nuovo MacBook Air quasi un portatile da gioco.

Molti giochi funzionano senza problemi anche con la batteria. Per titoli particolarmente impegnativi dal punto di vista grafico bisogna abbassare un po' le impostazioni, ma l'esperienza di gioco sul nuovo MacBook Air è più che accettabile, soprattutto perché le prestazioni rimangono molto costanti – anche con l'alimentazione a batteria. Durante i test non si è verificato alcuno sgradevole sviluppo di calore.

READ  L'arte dell'intelligenza artificiale: Google fa cantare ancora i big blob

Elevata resistenza

Sebbene le prestazioni siano migliorate, la resistenza è ancora più elevata che mai. In una vita quotidiana media ci si possono aspettare circa nove ore. Secondo Apple, il nuovo MacBook Air dura fino a 18 ore in modalità video, come il suo predecessore, e 15 ore in navigazione wireless.

L'archiviazione SSD non rallenta il chip veloce. Nel Blackmagic Disk Speed ​​​​Test ha raggiunto velocità di scrittura e lettura di circa 4.100 e 3.000 megabit al secondo (Mbit/s). Questa volta, sembra che gli acquirenti del modello da 13 pollici con 256 GB di spazio di archiviazione non dovranno accettare alcuna penalità in termini di velocità. alto “Takradar“Anche questa versione ha due moduli installati. L'anno scorso, una sola memory stick nel modello più economico portava a velocità notevolmente più lente.

C'è un'altra caratteristica che rende il nuovo MacBook Air più produttivo. In precedenza era possibile utilizzare solo un altro display esterno con una risoluzione fino a 6K oltre a quello integrato, con il modello M3 si ha la possibilità di collegare un altro pannello con una risoluzione fino a 5K. Tuttavia, funziona solo quando il dispositivo è bloccato.

Una categoria a sé stante

Nel complesso, il MacBook Air M3 è un eccellente laptop che non ha eguali nella categoria fanless. Senza raffreddamento attivo, il portatile raggiunge prestazioni molto elevate e stabili e ha comunque un'eccellente resistenza. Anche tutti gli altri componenti sono al top, così come la lavorazione. Sebbene sia il laptop più economico di Apple, il nuovo MacBook Air è anche costoso, soprattutto se desideri più memoria.

L'aggiornamento è particolarmente utile per gli utenti dei vecchi MacBook il cui supporto software è terminato. Se utilizzi un dispositivo più recente, puoi aspettare e vedere cosa Apple avrà da offrire nei prossimi anni.

READ  iOS 15, iPadOS 15, macOS Monterey e watchOS 8: Apple introduce un nuovo software per iPhone, iPad e Mac