Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il cantante Prince Sebastian Krumpigel sulla Repubblica Democratica Tedesca: “C’era anche tanta solidarietà”

Sebastian Krumbigel ha una visione distorta fino ad oggi Disarmo, smobilitazione e reinserimento Criticare. “Molti in Occidente credevano ancora nelle categorie che tutto fosse davvero cupo e grigio e che parlassimo russo tutto il giorno, e non abbiamo mai riso, ballato o cantato. Ovviamente è una sciocchezza”, ha detto il cantante dei Die Prinzen der.Il nuovo giornale di Osnabrück“(“NOZ”). “C’era anche molta solidarietà, le persone si aiutavano a vicenda. Ecco perché non voglio indietro la Ddr”.

Il 55enne era ora un membro del Lipsia St. Tommaso a metà degli anni ’80 Berlino Ovest Anche una volta prima della questione di voltare le spalle per sempre alla DDR. “Ricordo ancora esattamente come stavo accanto al mio amico alla porta sul retro della Philarmony quando avevo 18 anni, nel dicembre 1984. La stazione di polizia più vicina sarebbe stata a soli 100 metri di distanza. Non l’abbiamo fatto.”

“La maggior parte di loro si è sistemata con lei in un modo o nell’altro.”

Nell’intervista riflette anche sui motivi della sua decisione di allora: “Alla fine, ora puoi dire che la sofferenza non era abbastanza alta. Non voglio avvicinarmi troppo a chi ha davvero sofferto di Stasi. e altre sciocchezze. A volte la domanda è “Perché non sei scappato? Allora?” Mi ha lanciato come un rimprovero. Non voglio coprire la DDR e sono tutt’altro che un uccello esotico e lussuoso, ma la maggior parte di loro si sentiva più o meno a suo agio”.

Crumpiegel commette contro Razzismo E il L’estremismo di destraChe ha già portato a situazioni difficili. “Ho davvero temuto per la mia vita una volta quando ero in كنت Lipsia Due nazisti lo hanno attaccato. Gli autori sono stati arrestati e il processo è iniziato. “In quel momento ho davvero pensato che mi avessero picchiato a morte”, ha detto il musicista. “Ma o lo rompi o cerchi di capovolgerlo. Non voglio che suoni impertinente, non sono una vittima. Ma sono anche un esperto di tempeste sporche. Se qualcuno di quei bastardi mi offende, Questo è tutto. Non ho niente in comune con loro. Non posso dire a un nazista radicale: capisco la tua opinione. No, semplicemente non capisco.”

READ  AC / DC: Brian Johnson pubblica la sua autobiografia

Tuttavia, la sua band si è messa nei guai principi Una volta inavvertitamente nella giusta direzione perché la loro canzone “Germany” è stata fraintesa: “Abbiamo ricevuto feedback da DJ che hanno detto: ‘Ci è sempre piaciuto suonare le tue canzoni, ma ora all’improvviso arrivano dei nazisti e vogliono la tua canzone. Ovviamente sapevamo quale avremmo stuzzicato con la canzone, ma volevamo anche discuterne. Se ascolti attentamente la sceneggiatura, noterai che non è una canzone patriottica patriottica, ma piuttosto il contrario: stiamo giocando qui con sarcasmo”.

Krumpigel ha anche notato che il paradosso non funziona sempre تعمل Nella campagna #allesdichtmachen: “Anche noi della band abbiamo opinioni diverse su questo. C’è stata una discussione, ma possiamo discuterne con il dovuto rispetto senza offenderci a vicenda. Certo, alcuni post di #allesdichtmachen suonavano sarcastici sullo sfondo che le persone avevano appena perso i parenti nelle unità di terapia intensiva. Ma la risposta è stata spesso sproporzionata. Dovremmo tutti tenere la palla ferma ed essere più compassionevoli e rispettosi l’uno dell’altro. “Non è stato coinvolto lui stesso.