Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il blocco Ceph supera la soglia di 1 TiB/s

Il blocco Ceph supera la soglia di 1 TiB/s

Ceph è un modulo di storage estremamente flessibile – funziona su quasi tutti gli hardware – ma richiede una messa a punto adatta all'uso aziendale con valori prestazionali interessanti. Sul blog di Ceph, Mark Nelson, specialista delle prestazioni Ceph presso Clyso, descrive come la sua azienda ha superato la soglia di 1 TiB/S durante un'esecuzione di test durante un progetto di migrazione dei cluster.

annuncio

L'obiettivo di questo impegnativo progetto era quello di migrare un cluster Ceph legacy basato su HDD da 17 rack in un ambiente NVMe da 10 PB. Dopo aver consultato il cliente, sono stati selezionati quattro nodi Ceph per rack, ovvero 68 server Dell PowerEdge R6615 68U con le seguenti apparecchiature:

  • Processore: AMD EPYC 9454P (48 core)
  • Memoria DDR5 da 192 GB
  • 2 Melanox Connect X-6 da 100 GB
  • 10 SSD Dell Enterprise NVMe-5 da 15,36 TBye

Il sistema operativo utilizzato è Ubuntu 20.04 LTS con Ceph dei pacchetti Debian iniziali.

I primi risultati dei test della nuova gamma Ceph erano allarmanti.

(immagine: ceph.io)

In Post sul blog Nelson descrive in grande dettaglio l'arduo percorso per migliorare le prestazioni del gruppo. È stato in grado di risolvere vari problemi di misurazione. Lo ha usato per le misurazioni Tester I/O flessibili fio (), che può portare ad azioni di I/O parallele su più thread/processi.

Dopo diverse iterazioni di ottimizzazione, il gioco è fatto: il cluster supera il limite di 1 TB/s nelle letture Ranbdom.

(Immagine: ceph.io)

Riepilogo dei risultati del test

30 OSD (3x)

100 OSD (3x)

OSD 320 (3x)

OSD 630 (3x)

OSD 630 (EC62)

La Forza di monitoraggio internazionale è co-localizzata

NO

NO

NO

Leggi 4 MB

63GB/s

214 GB/sec

635 GB/sec

1025GB/s

547 GB/sec

4 MB per la scrittura

15GB/s

46GB/s

133 GB/s

270GB/s

387GB/s

Leggi 4 KB di rand

1,9 milioni di IOPS

5,8 milioni di IOPS

16,6 milioni di IOPS

25,5 milioni di IOPS

3,4 milioni di IOPS

Scrittura rand 4KB

248.000 IOPS

745.000 IOPS

2,4 milioni di IOPS

4,9 milioni di IOPS

936.000 IOPS

I nodi sono ora integrati nel cluster client. Clyso ha deciso inizialmente di non implementare tutte le procedure di aggiustamento descritte nel blog. Innanzitutto vuoi assicurarti che il cluster funzioni in modo affidabile all'interno della configurazione prevalentemente standard esistente. Se un cliente riscontra problemi di prestazioni, i dati delle esecuzioni di test forniscono numerosi input per ulteriori azioni di miglioramento.

Nell'iX numero 1/2024 Joachim Kraftmaier, fondatore e CEO di Clyso GmbH e membro del consiglio di amministrazione della Fondazione Ceph, descrive in dettaglio come utilizzare Ceph in modo ottimale.


(Afr)

Alla home page

READ  iPhone 13 Pro Max: l'effetto dirompente dell'attivazione delle riprese macro