Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Ignorando il Congresso degli Stati Uniti: incriminato il consigliere Trump Bannon

Stato: 13.11.2021 02:44

Bannon accusa l’ex consigliere di Trump di aver ignorato la convocazione della Camera per prendere d’assalto il Campidoglio degli Stati Uniti. Venerdì, Meadows, l’ex capo dello staff di Trump, ha ignorato un mandato di comparizione del comitato.

Steve Bannon, ex capo stratega di Donald Trump, è stato incriminato venerdì in due casi di oltraggio al Congresso degli Stati Uniti. Bannon ha ignorato una richiesta della Commissione d’inchiesta della Camera dei rappresentanti di prendere d’assalto il Campidoglio degli Stati Uniti. Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha affermato che Bannon sarebbe stato accusato di aver ignorato la citazione e di essersi rifiutato di fornire documenti. Bannon avrebbe dovuto comparire in tribunale lunedì pomeriggio.

Il procuratore generale Merrick Garland ha affermato che le accuse riflettono il “fermo impegno” del Dipartimento di Giustizia a garantire il sostegno del dipartimento allo stato di diritto. L’avvocato di Bannon inizialmente non ha risposto a una richiesta di commento.

Né è apparso l’ex capo dello staff di Trump

Venerdì, il capo dello staff dell’ex presidente Trump, Mark Meadows, ha ignorato un mandato di comparizione del comitato investigativo. Il presidente della commissione investigativa ha dichiarato il 6 gennaio, il democratico Penny Thompson, che raccomanderà l’incriminazione di Meadow la prossima settimana. Se la Camera vota a favore di un atto d’accusa, come nel caso Bannons, il Dipartimento di Giustizia può ancora una volta decidere se presentare un atto d’accusa.

In precedenza, Trump aveva intensificato le sue battaglie legali contro il lavoro della commissione. Su richiesta di Trump, la corte d’appello ha bloccato temporaneamente il rilascio dei file relativi alla tempesta del Campidoglio a Washington. La decisione dovrebbe dare alla corte fino alla fine del mese per rivedere gli argomenti di Trump contro il rilascio di documenti che avrebbero potuto essere consegnati alla commissione investigativa venerdì.

READ  Pandemia Corona: da domenica nuove regole di ingresso