Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

I ministri degli Esteri del G20 si incontrano a Modera, Italia

BIn questi giorni non è troppo impegnato con “Area Camper Modera”. Entrare in affari è lento, sospira Donna Michela, che gestisce l’azienda di famiglia. Focolai e conche colpiscono il turismo in tutta Italia, soprattutto nel “profondo sud”. Arrivarci è molto lontano dalle grandi città del nord e del centro del paese, e qui vengono attratti ancora meno turisti stranieri. Dal 2019, quando la città della Basilicata era la capitale culturale europea insieme a Plovdiv, in Bulgaria, le cose erano più tranquille oggi a Modera che nell’unità dell'”anno del boom”: l’epidemia che seguì.

Mattia Ruppi

Corrispondente politico per Roma, Italia, Vaticano, Albania e Malta.

L’Italia presiederà entro il 2021 il Gruppo G-20 di importanti Paesi industrializzati ed emergenti e il Governo di Roma ha invitato i cittadini del Mezzogiorno alla prima riunione diretta dei ministri degli Esteri del G20. Due anni. Le conferenze non si limitano alla “città di pietra” di Matera con le sue famose grotte impertinenti. Anche Barry e Brindisi, nella vicina Puglia, dovrebbero trarre qualcosa dalla conferenza: dove i ministri dello sviluppo si sono riuniti per il loro incontro.

“A questo punto, aiuta solo ad agire rapidamente.”

Prima dell’incontro di martedì, il sindaco Dominico Benardi ha calcolato che 500 membri della delegazione e 150 giornalisti porterebbero la sola città di Madeira a un “beneficio economico diretto” di 1,3 milioni di yen. Durante il giorno, invece, “Centro Storico” e Chassis erano chiusi ai visitatori. Molti negozi e ristoranti del centro storico sono stati chiusi martedì. Centinaia di agenti di polizia, compresi i Carabinieri, erano a cavallo. Gli elicotteri hanno fatto il giro della città per tutto il giorno.

FAZ Power Question – Newsletter per le elezioni federali

Replica ogni martedì

registrati

Roma tiene la sua presidenza del G20 su tre pilastri: anno, persone, pianeta e prosperità. Al “Vertice mondiale sulla salute” del G20 a Roma a maggio, i venti Stati del gruppo, che rappresentano l’80 percento dell’economia, il 75 percento del commercio mondiale e il 60 percento della popolazione mondiale, hanno concordato di lavorare più strettamente insieme durante crisi l’epidemia di corona Di conseguenza, non dovrebbero più esserci restrizioni all’esportazione o restrizioni sulle catene di approvvigionamento di forniture mediche come nei mesi precedenti. In un incontro a Roma, i produttori di vaccini hanno promesso di consegnare più di un miliardo di vaccini contro la corona ai paesi poveri entro la fine di quest’anno.

READ  L'Italia dovrebbe accelerare la realizzazione di una rete unica per evitare ritardi nella banda larga: ministro