Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

I gorilla stanno prendendo una svolta: l'inflazione sta rendendo gli investitori più avari

I gorilla stanno prendendo una svolta: l’inflazione sta rendendo gli investitori più avari

Finora, gli investitori non si sono allarmati quando le startup danno la priorità alla crescita rispetto al profitto. Ma ora i venture capitalist stanno diventando più cauti. La situazione tesa nel mercato dei capitali è sempre stata avvertita dagli investitori che un tempo erano i loro preferiti.

Negli ultimi due anni, gli investitori hanno inondato le startup con più soldi che mai. Il servizio di consegna espresso Gorillas, ad esempio, ne ha approfittato in particolare, avendo raggiunto una valutazione di un miliardo di dollari in tempi record, senza mai essere in svantaggio. Fino ad ora, gli investitori non erano affatto allarmati quando le startup hanno dato la priorità alla crescita rispetto al profitto. Conto: prima cresci velocemente e guadagna molti soldi in pochi anni.

Ma questo ora sta cambiando. I venture capitalist stanno diventando più cauti, perché la domanda di rendimenti aumenta all’aumentare dei tassi di interesse. afferma Otto Stricker, CEO di AFC Consulting Group specializzato nel settore alimentare, ntv.de. Inoltre, l’elevata inflazione e la guerra in Ucraina stanno indebolendo l’economia.

I tassi di inflazione particolarmente elevati sono veleno per i servizi di consegna espressa. “Con l’attuale inflazione, sempre più consumatori si stanno spostando verso il segmento di prezzo entry-level”, afferma Stryker. Tuttavia, i fornitori di commercio veloce come Gorillas o Flink si affidano all’offerta di prodotti di alta qualità, altrimenti il ​​margine del prodotto non sarà sufficiente per finanziare il modello di business. Da Gorillas, i clienti possono ordinare i prodotti del supermercato tramite l’app. L’azienda promette la consegna entro dieci minuti. A tal fine, l’azienda gestisce una fitta rete di supermercati nelle città da cui vengono consegnati i prodotti.

READ  L'economia a Erding - La città chiede alle sue aziende - Erding

I gorilla bruciano diversi milioni di euro ogni mese

Secondo le informazioni di “Manager Magazin”, i finanziatori di gorilla hanno chiesto profondi tagli al fondatore Kagan Sümer dopo che non è riuscito a trovare nuovi finanziatori. La nuova premessa: la startup dovrebbe essere redditizia entro la fine del 2023. Di conseguenza, l’azienda ha licenziato 300 dirigenti e ha fatto una svolta strategica: la rapida crescita non è più la priorità assoluta. “Ora ci stiamo concentrando sui mercati esistenti, anche per raggiungere la redditività”, afferma Elmar Bruchet, Chief Financial Officer.

Tuttavia, secondo Staker, questo da solo non renderà redditizia l’avvio. “Solo la quantità di denaro bruciata sta diminuendo”, dice. Per arrivare al nero, i Gorilla dovranno anche aumentare i prezzi o cambiare consegna. “La consegna in 10 minuti è la pianificazione del percorso più costosa che si trova nella logistica.” Il modello di business non può essere mantenuto ai normali prezzi dei supermercati e può diventare redditizio solo con ingenti spese di consegna.

Difficile anche la ricerca di nuovi investitori per i gorilla. Secondo “Magazin Manager” ha fondi esteri Anche ritirare le loro offerte. Secondo Luis Hanemann del venture capitalist Headline, gli investitori di venture capital hanno ancora liquidità, ma il tipo di società in cui vogliono investire è cambiato. “Gli investitori ora si stanno assicurando che le aziende diventino redditizie più rapidamente e che il cosiddetto tasso di combustione sia il più basso possibile”, afferma Hanemann ntv.de. Il tasso di combustione è l’indicatore che descrive la quantità di perdita che l’azienda subisce ogni mese. Secondo Hahnemann, questo dovrebbe essere compreso tra 50 e 75 milioni di euro per il gorilla.

READ  Nuovo tumulto: il CEO di Tesla Musk mette sotto pressione Bitcoin, Ethereum & Co. con un misterioso tweet | Messaggio

La startup Sümer sta ora cercando di controllare la velocità di combustione cercando di rendere redditizi i suoi campeggi. “Se dimostriamo che lo stiamo seguendo rigorosamente, continueremo ad avere un buon accesso al capitale”, afferma Bruchet.

Ad ottobre, Gorillas ha raccolto circa 860 milioni di euro dagli investitori in un round di finanziamento di 2,5 miliardi di euro. A quel tempo, il servizio globale di consegna di cibo Delivery Hero è emerso come un investitore con un apporto di capitale di 200 milioni di euro.

I grandi investitori in particolare sono molto passivi al momento

Non è chiaro quanto durerà il denaro, date le spese elevate, per garantire le operazioni. “Siamo qui per restare. Abbiamo abbastanza barriere”, ha detto Sommer all’agenzia di stampa Reuters. Ma è anche sicuro: “I rischi sono diventati fastidiosi per gli investitori, e nessuno vuole incertezza al momento. Questo rende molto difficile raccogliere fondi in questo momento”. Dopo essersi rifocalizzato, Hahnemann vede un’altra opportunità per i gorilla di raccogliere fondi dal mercato dei capitali. ‘Quali sono le condizioni è una domanda completamente diversa.’

L’ambiente è duro. I grandi investitori come Softbank e Tiger Global, che negli ultimi anni hanno investito miliardi in startup, si stanno comportando in modo molto negativo. Tuttavia, in passato, erano proprio loro i driver di ascolti estremamente alti. Secondo Hahnemann, a causa della loro inerzia, le valutazioni sono attualmente in calo, in particolare nel post-finanziamento. “Di conseguenza, è diventato difficile per i gorilla e i loro partner convincere gli investitori”, afferma Hahnemann.

Anche se le aziende riescono a convincere gli investitori del loro modello di business: in futuro potrebbero esserci i cosiddetti round flat o bottom nel settore, ovvero round di finanziamento in cui la valutazione dell’azienda non aumenta o addirittura diminuisce. Questo era prima impensabile.

READ  Elettricità e shock dei prezzi di gasolio e gas da riscaldamento: cosa possono fare i consumatori