Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

I farmaci usati per le malattie renali possono aumentare il rischio di insufficienza respiratoria – la pratica della guarigione

Medicinali contenenti terlipressina: nuove raccomandazioni

Terlipressina È un ingrediente attivo che viene utilizzato, tra l’altro, per curare la sindrome epatorenale, una forma acuta Insufficienza renale, che si verifica nelle malattie epatiche gravi e avanzate, migliora la funzione renale. Tuttavia, i medicinali contenenti terlipressina possono aumentare i rischi potenzialmente letali insufficienza respiratoria caricamento.

Come la maggior parte dei medicinali, il principio attivo terlipressina ha vari effetti collaterali. È già noto che questo può portare a malattie respiratorie, tra le altre cose. Tuttavia, ci sono anche indicazioni che i farmaci contenenti terlipressina potrebbero essere associati a rischi per la salute più gravi, riferisce l’Istituto federale per i medicinali e i dispositivi medici (BfArM) in un comunicato corrente. Messaggio.

Raccomandato nuove misure per ridurre i rischi

Secondo le informazioni, il 29 settembre 2022 il Comitato di valutazione dei rischi per la farmacovigilanza (PRAC) dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha adottato nuove misure per abbreviazione Esistono rischi associati all’uso di medicinali contenenti terlipressina.

Il Raccomandazioni Dal PRAC al Gruppo di coordinamento per il mutuo riconoscimento e le azioni decentrate-umane (CMDh), che ora ha approvato all’unanimità e affermato con la sua posizione il 10 novembre 2022.

Questi si riferiscono a rischi come l’insufficienza respiratoria (gravi difficoltà respiratorie che in pericolo di vita e sepsi (batteri e loro tossine nel sangue che possono danneggiare gli organi) nelle persone con sindrome epatica di tipo 1 (HRS-1, gravi problemi renali nelle persone con malattia epatica avanzata).

L’uso dovrebbe essere evitato in alcuni individui

Le nuove misure ora includono l’inclusione di a Avviso di avviso nelle informazioni sul prodotto. Ciò ha lo scopo di chiarire che l’uso di medicinali contenenti terlipressina deve essere evitato nei pazienti con deterioramento acuto dell’epatopatia cronica o insufficienza renale avanzata.

I pazienti con problemi respiratori devono accontentarsi di questi problemi respiratori prima di assumere medicinali che contengono terlipressina. Durante e dopo il trattamento, dovrebbero essere controllati per segni e sintomi Sono monitorati per insufficienza respiratoria e infezione.

La frequenza dell’insufficienza respiratoria è superiore a quella indicata nelle informazioni sul prodotto

Le nuove raccomandazioni sono il risultato di a esaminare Dai dati disponibili dal PRAC. Ciò include anche i risultati di uno studio clinico in pazienti con HRS-1.

Questi studi mostrano che le persone in trattamento con medicinali contenenti terlipressina avevano maggiori probabilità di svilupparla rispetto a quelle che ricevevano un placebo (un trattamento fittizio). Disturbi respiratori Muore entro 90 giorni dalla prima dose.

Sebbene l’insufficienza respiratoria sia ben nota effetti collaterali Il farmaco contenente terlipressina ha avuto un tasso più elevato di insufficienza respiratoria nello studio (11%) rispetto a quanto indicato nelle informazioni sul prodotto.

Inoltre, lo era Sepsi (“avvelenamento del sangue”) è stato osservato nel sette percento dei pazienti trattati con terlipressina nello studio, ma nessuno dei soggetti trattati con placebo è stato osservato.

Azioni consigliate

Sulla base dei nuovi risultati, l’EMA raccomanda diversi metodi le misurePer ridurre questi rischi:

I medicinali contenenti terlipressina devono essere usati nel trattamento dell’HRS-1 in persone con insufficienza renale avanzata e in pazienti con una condizione acuta avanzata. Deterioramento La malattia epatica cronica non deve essere utilizzata se non in caso di assoluta necessità.

pazienti con Problemi respiratori Questi problemi respiratori devono essere risolti prima di poter assumere medicinali che contengono terlipressina.

prima e durante trattamento o trattamento Viene monitorato per insufficienza respiratoria e infezione e trattato secondo necessità.

Altre azioni consigliate sono Amministrazione del medicinale come infusione continua e non come iniezione in bolo (somministrando l’intera dose in una volta).

Uso endovenoso

Come spiega BfArM, la terlipressina è a Analogo della vasopressina. Ciò significa che funziona allo stesso modo dell’ormone naturale vasopressina. Restringe alcuni dei vasi sanguigni del corpo, in particolare quelli che alimentano gli organi addominali.

Nelle persone con HRS-1, l’ipertensione nel fegato a causa dell’insufficienza epatica provoca la dilatazione di questi vasi sanguigni, il che è negativo. Riserva di sangue i reni; Contraendo i vasi sanguigni che irrorano gli organi addominali, la terlipressina aiuta a ripristinare il flusso sanguigno ai reni, migliorando così la funzione renale.

La terlipressina lo è soluzione E come polvere per soluzione, per uso endovenoso. (anno Domini)

Informazioni sull’autore e sulla fonte

Questo testo è conforme ai requisiti della letteratura medica specializzata, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato verificato da professionisti del settore medico.

nota importante:
Questo articolo contiene solo consigli generali e non deve essere utilizzato per l’autodiagnosi o il trattamento. Non può sostituire una visita dal medico.

READ  I ricercatori trovano un senso storico: le persone cucinavano già 780.000 anni fa | vita e conoscenza