Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

I fan emulano il rarissimo “computer AI” di Sega degli anni '80

I fan emulano il rarissimo “computer AI” di Sega degli anni '80

Anche i fan sfegatati di Sega potrebbero non avere familiarità con il “Sega AI Computer”. Dopotutto, anche sui vecchi portali dal 1986 si trovano solo poche righe su dispositivi esotici per il settore educativo. Recentemente è stata fatta più luce su SMS Power, un sito web per “fanatici e fanatici di Sega 8 bit”. Chi ha postato lì Articoli dettagliati sul computer Sega AI Contiene moltissime informazioni su questa stranezza storica, comprese ROM per dozzine di applicazioni inedite, alcune delle quali funzionano anche nell'emulatore MAME.

annuncio

Hardware: computer Sega AI

La superficie touch rettangolare del computer Sega AI è grande quasi quanto la tastiera.

(Immagine: Il potere degli SMS)

Il computer Sega AI era dotato di un chip a 16 bit della NEC “che funzionava a 5 MHz e aveva ben 128 KB di RAM”. La ricerca di SMS Power indica che il dispositivo è stato venduto principalmente alle scuole giapponesi dal 1986 al 1989, il che potrebbe spiegare la sua diffusa oscurità anche decenni dopo. La pubblicità dell'epoca indicava che era stata pianificata un'uscita americana ma mai distribuita. Il computer ha un totale di 512 KB di memoria di sola lettura (ROM), inclusi 2 x 64 KB per il sistema e il compilatore Prolog, 128 KB per la visualizzazione dei set di caratteri giapponesi e americani e 2 x 128 KB per l'uscita audio.

Sebbene distribuito esclusivamente in Giappone, la confezione del computer AI Sega include una descrizione in inglese che evidenzia il supporto per il linguaggio di programmazione logica Prolog incentrato sull'intelligenza artificiale e promette che il dispositivo “ti porterà nel mondo dell'intelligenza artificiale”. Infatti, un articolo del 1986 su Electronics Magazine (archiviato da SMS Power) descrive quello che oggi sembra un precursore dell’intelligenza artificiale generativa:

“Nella modalità rapida, al bambino viene chiesto quali sono le sue attività quotidiane e risponde con risposte di una o due parole. Il programma per computer scrive quindi una voce di diario grammaticalmente corretta basata su queste risposte. Con le applicazioni CAI avanzate, il computer è più flessibile rispetto ai sistemi precedenti”. È in grado di analizzare l'input del linguaggio naturale dell'utente e la valutazione del livello di competenza della persona. “Potrà quindi passare a materiale di difficoltà adeguata, anziché limitarsi a progredire di un livello alla volta.”

Ma non sono state solo le capacità di intelligenza artificiale a rendere speciale il computer Sega AI. Dispone di un'ampia superficie touch rettangolare con sovrapposizioni, un pad a 8 direzioni e tre pulsanti che possono essere utilizzati per programmare nuove interfacce utente. Il sistema conteneva anche un sintetizzatore vocale in grado di ricreare la fonetica giapponese di base, nonché un chip audio della Texas Instruments, l'SN76489, originariamente sviluppato per la TI 99/4A. Una connessione per microfono, interfaccia RS-232 e registratore a cassette con 9600 baud completano la dotazione.

Sebbene il Sega AI Computer sia conosciuto in alcuni ambienti già da tempo, è difficile ottenere informazioni dettagliate sulle sue funzioni e sul suo software, soprattutto nel mondo anglosassone. La situazione è cambiata nel 2014, quando una rara inserzione di aste Yahoo presentava un computer e un software basati sull'intelligenza artificiale. SMS Power è riuscita a finanziare quest'asta tramite crowdfunding e successivamente ha acquistato una tastiera e altri software dal vincitore dell'asta nel 2022.

SMS Power sottolinea che la maggior parte del software non è mai esistita su Internet. Quindi la comunità del sito si è assunta il compito di archiviare questi CD e di sviluppare un nuovo driver MAME che consenta effettivamente l'emulazione parziale del sistema. Tuttavia, questo non supporta la tastiera, l'unità a cassetta o l'emulazione della lingua.

Secondo SMS Power, il software scaricato è “educativo e rivolto principalmente ai bambini”, ma contiene molto testo giapponese, rendendo difficile lavorare con molti stranieri. Tuttavia, è notevole lo sforzo profuso dalla community per colmare questa lacuna nella conoscenza della storia di Sega. Vale la pena dare un'occhiata al rapporto di SMS Power sui risultati, così come… Ampia documentazione inclusi screenshotFoto contemporanee, articoli e pubblicità.

Questo articolo è apparso per la prima volta su Ars Technica.


(Fazza)

Alla home page

READ  Fine dell'edizione gratuita di G Suite: Google per maggiori dettagli