Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

I due pericolosi supercontinenti: Eureka e Amasia portano il riscaldamento globale o l’era glaciale

I due pericolosi supercontinenti: Eureka e Amasia portano il riscaldamento globale o l’era glaciale

I continenti sono in continuo movimento. Gli esperti ritengono che le placche eurasiatica e nordamericana si stiano allontanando l’una dall’altra. Un tempo formavano un’enorme massa continentale, chiamata il supercontinente Pangea, che si separò circa 175 milioni di anni fa e nel corso di milioni di anni formò i continenti odierni. A causa di questo movimento costante, gli scienziati prevedono che entro poche centinaia di milioni di anni i continenti si scontreranno nuovamente sui lati opposti della Terra. Allo stesso tempo, il continente australiano si sta spostando verso nord.

Il futuro supercontinente che potrebbe sorgere in quello che oggi è l’Oceano Pacifico unirebbe tutti i continenti e sarebbe circondato da un nuovo oceano che supererebbe di gran lunga l’Oceano Pacifico. Secondo i calcoli degli scienziati dell’Università di Lisbona in collaborazione con i colleghi del Goddard Institute for Space Studies della NASA, ciò potrebbe accadere tra circa 200 e 250 milioni di anni.

Consiglio di lettura: Si prevede che il nuovo supercontinente Amasia sostituirà l’Oceano Pacifico

Montagne come l’Himalaya saranno più comuni nel supercontinente.

www.imago-images.de, imago Images/Panthermedia, SeuMelhor Clicca su www.imago-images.de

Tuttavia, questa è solo una delle tante teorie su come sta cambiando la superficie terrestre. Esiste una teoria alternativa riguardo alla formazione del supercontinente Amasia. La placca tettonica nordamericana si sposta verso ovest fino a incontrare le placche asiatica e australiana. Tuttavia, ciò dovrebbe accadere nell’Artico, il che porterà a un’era glaciale di 100 milioni di anni. In questo scenario, alla fine ci sarebbero solo l’Antartide e l’Asia come continenti.

Quando le masse terrestri si incontrano si formano le montagne. In questo caso, quando diversi continenti si scontrano, si formano più montagne. Poiché le rocce di queste montagne sono esposte agli elementi, ulteriore anidride carbonica può essere assorbita dall’atmosfera e immagazzinata nelle rocce. Ciò raffredderebbe anche il clima, ma avrebbe gravi ripercussioni sulla biodiversità.

READ  Celle solari tandem: la combinazione di due tecnologie consente di raggiungere efficienze record

Consiglio di lettura: Scienziati americani hanno fatto scoperte sorprendenti sull’interno della Terra

Bollettino - Gennaio 2004, Antartide: Le Montagne Transantartiche possono essere viste nell'Antartide orientale.  In Antartide è stato stabilito il nuovo record mondiale di freddo: 98,6 gradi sotto zero.  (Agenzia di stampa tedesca

In teoria, l’Antartide farebbe parte del supercontinente Eureka.

F C J, D B A, Robert Bauer

Tuttavia, anche il futuro del supercontinente chiamato Eureka non sembra promettente. Poiché i continenti si incontreranno all’equatore, ciò farà aumentare la temperatura della Terra di 2-3 gradi. Poiché anche l’Antartide si fonderebbe con il supercontinente, non ci sarebbero i poli e quindi nessuna calotta glaciale che potrebbe riflettere la luce solare (albedo) per bilanciare le temperature.

La collisione delle placche tettoniche può anche stimolare l’attività vulcanica, rilasciando nell’atmosfera grandi quantità di gas serra come l’anidride carbonica (CO2) e il metano (CH4). Questo aumento dei gas serra potrebbe portare al riscaldamento climatico. Bisogna però sottolineare che questi processi durano milioni di anni ed è impossibile prevedere con precisione come evolverà il clima durante questo periodo.

Consiglio di lettura: L’Islanda è dilaniata: i movimenti delle placche creano un paesaggio unico

Se sei interessato al tempo, al clima e ad altri argomenti scientifici, su wetter.de sei in buone mani. Possiamo anche consigliarvi in ​​particolare l’andamento del tempo a 7 giorni con le previsioni del tempo per la prossima settimana. Questo viene aggiornato quotidianamente. Se vuoi guardare più lontano nel futuro, una tendenza meteorologica di 42 giorni è un’opzione. Lì daremo uno sguardo a cosa accadrà nelle prossime settimane.

Per non perdere nessun meteo mentre sei in movimento, ti consigliamo la nostra app wetter.de mela E AndroideDispositivi.