Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Un basso indice di massa corporea non garantisce un’elevata forma fisica, ma rimane in buona salute

Quando si tratta di fitness, molti credono che un basso indice di massa corporea (BMI) sia la chiave. Tuttavia, un nuovo studio suggerisce che potrebbe non essere così. Ricercatori cinesi hanno scoperto che le persone con un indice di massa corporea più basso possono semplicemente sentirsi meno affamate e avere più calore.

Un BMI più basso può corrispondere a una minore attività

Nello studio pubblicato il 14 luglio sulla rivista metabolismo cellulare Gli scienziati hanno studiato le persone con un indice di massa corporea molto basso, piuttosto che concentrarsi sulle persone obese, come spesso accade. I risultati hanno mostrato che le persone con un BMI molto basso sono in realtà significativamente meno attive rispetto alle persone con un normale intervallo di BMI, contrariamente all’ipotesi che abbiano un metabolismo che normalmente le rende più attive. Mangiano anche meno cibo rispetto alle persone con un normale BMI. “Ci aspettavamo che queste persone fossero molto attive e avessero un metabolismo altamente attivo associato al consumo di grandi quantità di cibo”, ha affermato l’autore dello studio John Speakman in una dichiarazione. “Si scopre che sta succedendo qualcos’altro. Mangiavano di meno, erano meno attivi e avevano tassi metabolici a riposo inaspettatamente alti associati a livelli di ormone tiroideo più elevati”.

Un totale di 323 persone sono state reclutate per lo studio, di cui 173 avevano un indice di massa corporea normale e 150 sono state classificate come “sano sottopeso”. I questionari utilizzati escludevano le persone che avevano disturbi alimentari, HIV o che avevano perso peso a causa di una malattia negli ultimi sei mesi. Il farmaco non è stato preso in considerazione. I partecipanti allo studio sono stati quindi osservati per due settimane. La loro assunzione di cibo è stata misurata utilizzando una tecnica basata sugli isotopi chiamata metodo dell’acqua a doppia etichetta, che valuta il dispendio energetico in base alla differenza tra i tassi di ricambio di idrogeno e ossigeno nell’acqua corporea rispetto alla produzione di anidride carbonica. La loro attività fisica è stata misurata utilizzando un rilevatore di movimento basato su accelerometri.

READ  ++ Numeri Corona di domenica: Treviri e la regione

BMI basso ma sano

I ricercatori hanno scoperto che le persone sottopeso in buona salute mangiavano il 12% in meno di cibo rispetto a un gruppo di controllo con un normale BMI. Erano anche significativamente meno attivi, al 23%. Allo stesso tempo, questi individui avevano un tasso metabolico a riposo più elevato, compreso un aumento del dispendio energetico a riposo e una maggiore attività tiroidea.

“Sebbene queste persone molto magre avessero livelli di attività più bassi, i loro indicatori di salute del cuore, inclusi colesterolo e pressione sanguigna, erano molto buoni”, ha detto il primo autore Sumi Hu, ora alla Beijing University of Technology and Business. “Questo suggerisce che il grasso corporeo inferiore può superare l’attività fisica quando si tratta di risultati”.