Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Guadagni di prezzo dopo il calo dei prezzi: il rimbalzo di DAX ha piedi di fango

Guadagni di prezzo dopo il calo dei prezzi: il rimbalzo di DAX ha piedi di fango


Rapporto di mercato

Stato: 20/06/2022 12:57

Il contromovimento nel DAX dopo il recente calo dei prezzi è stato finora molto limitato. Quanto valga davvero l’attuale mossa rialzista non sarà chiaro fino a domani comunque.

Il DAX si è ripreso dopo il calo della scorsa settimana ed è già di nuovo in stallo. Dopo un breve aumento a 13.211 punti, il principale indice tedesco è salito solo di circa mezzo punto percentuale a 13.190 punti all’ora di pranzo. I valori del benchmark tedesco sono quindi scesi al di sotto del trend di ripresa da marzo 2020 (attualmente intorno ai 13.200 punti).

DAX sta cercando di stabilizzarsi

Gli osservatori del mercato non vogliono spiegare eccessivamente i guadagni di prezzo che il DAX ha realizzato dal suo minimo di tre mesi di 13,008 giovedì scorso. Al momento non si ritiene che il mercato sia capace di più di un tentativo di stabilizzazione del trend ribassista, e nella migliore delle ipotesi un “rialzo del mercato ribassista”.

In effetti, i timori di recessione e inflazione dovrebbero continuare a tenere sotto controllo i mercati azionari. Secondo gli esperti del Credit Suisse, sebbene gli investitori accettino gli sforzi delle banche centrali per combattere l’inflazione, l’umore rimane scosso. A peggiorare le cose, lo scenario di un arresto delle forniture di gas russo sta diventando sempre più probabile. In questo caso, gli esperti temono un’immediata recessione in Germania.

Oggi Wall Street è chiusa

Inoltre, il movimento di ripresa in corso nel DAX è soggetto a un importante avvertimento. Quello che meriti davvero non si vedrà fino a domani, quando gli investitori americani torneranno al lavoro. Con Wall Street chiusa oggi, manca un contatore ai mercati.

Gli americani celebrano domenica il loro diciannovesimo giorno dell’indipendenza nazionale, che il paese usa per commemorare la fine della schiavitù. Tuttavia, si possono identificare driver leggermente positivi per le borse europee: il futuro del Dow Jones Industrial Average è attualmente scambiato in rialzo dello 0,4 per cento.

La Bundesbank prevede che l’inflazione rimarrà alta

Uno sguardo ai prezzi alla produzione pubblicati oggi mostra anche che l’inflazione non ha ancora raggiunto il picco. Questi sono aumentati in media del 33,6% a maggio. “Questo è stato l’aumento più alto rispetto allo stesso mese dell’anno scorso dall’inizio del sondaggio nel 1949”, ha affermato l’Ufficio federale di statistica. I prezzi alla produzione sono un importante precursore dell’evoluzione dei prezzi al consumo.

Secondo le stime della Bundesbank, che ha pubblicato il suo rapporto mensile, l’inflazione resterà significativamente più alta nei prossimi mesi, nonostante le misure di soccorso come il taglio del carburante e il biglietto da nove euro.

READ  Possibili conseguenze: come l'acquisizione di Twitter di Elon Musk potrebbe influenzare le azioni Tesla | newsletter

Il prezzo del petrolio torna a salire

I prezzi del petrolio stanno recuperando parte dei loro guadagni dopo il loro recente calo. Un barile di Brent del Mare del Nord (159 litri) aveva un prezzo di $ 112,81 all’ora di pranzo. Questo è lo 0,7 percento in più rispetto a venerdì. Anche il prezzo di un barile del grado US West Texas Intermediate (WTI) è aumentato dello 0,7% a $ 109,41.

Alla fine della settimana, i persistenti timori di una recessione degli investitori hanno causato un forte calo dei prezzi del petrolio. Il Brent ha perso il 5,7% e il greggio West Texas Intermediate ha perso il 6,7% nella parte superiore.

Bitcoin torna a $ 20.000

Il mercato delle criptovalute si è in qualche modo ripreso dalla crisi del fine settimana. Il costo del bitcoin era di circa $ 20.000 al mattino. Sabato, la valuta informatica era di circa $ 17.600 al livello più basso dalla fine del 2020.

Per fare un confronto: nel novembre dello scorso anno sono stati pagati circa 68.000 dollari per bitcoin. “La rottura di $ 20.000 mostra che la fiducia nel settore delle criptovalute è crollata”, ha affermato Edward Moya, analista di mercato di OANDA.

L’oro beneficia di un dollaro debole

L’euro continua a stabilizzarsi al di sopra del livello di $ 1,05. La moneta unica europea è attualmente scambiata a $ 1,0529. Il dollaro, anch’esso scambiato leggermente più debole rispetto ad altre valute importanti, sta beneficiando del prezzo dell’oro. Un’oncia del prezioso metallo giallo costa $ 1.838.

L’industria automobilistica tedesca riduce le previsioni di vendita

A causa della carenza di materiale, del blocco della Corona e dell’aumento dei costi, le case automobilistiche tedesche stanno abbassando le loro previsioni di vendita in tutto il mondo. L’Associazione dell’industria automobilistica ha annunciato che le condizioni generali sono state significativamente assenti dall’inizio dell’anno. Per il mercato globale, VDA prevede ora un calo del volume delle vendite dell’1% a 70,2 milioni di veicoli passeggeri quest’anno. Finora è stata prevista una leggera crescita.

L’industria aeronautica prevede ancora profitti nel 2023

Dopo due anni di pesanti perdite dovute alla pandemia di Corona, l’industria aeronautica prevede una ripresa un po’ più forte nel 2022 rispetto a quanto fatto di recente. E l’International Air Transport Association (IATA) ha annunciato all’assemblea generale di Doha, rispetto allo scorso anno, che le perdite globali dovrebbero diminuire da 42,1 miliardi di dollari a 9,7 miliardi di dollari. Per il 2023, il direttore generale della IATA Willie Walsh prevede che i numeri saranno di nuovo in negativo in tutto il mondo.

READ  Lever China ha annunciato investimenti in sei aziende proteiche alternative

Uniper continua a ricevere meno gas dalla Russia

Il gruppo energetico Uniper ha registrato una diminuzione dei volumi di gas dalla Russia. “Ieri e oggi abbiamo ottenuto solo circa il 40 percento dei volumi designati. Possiamo bilanciarlo attraverso il nostro portafoglio”, ha affermato oggi un portavoce di Uniper. La compagnia russa del gas Gazprom aveva già ridotto le sue spedizioni la scorsa settimana.

Delivery Hero deve lasciare il DAX a favore di Beiersdorf

Solo pochi mesi dopo essere stato escluso dall’indice DAX, il produttore di beni di consumo Beiersdorf è tornato in testa alle borse. A sua volta, il servizio di consegna cibo Delivery Hero è stato spostato su MDAX. Anche l’operatore di parchi eolici e solari Encavis, precedentemente quotato su SDAX, sarà incluso in MDAX, poiché scambia posti con il fornitore di servizi finanziari Hypoport.

PNE Wind per la prima volta in SDAX

Oltre a Hypoport, la società di armi Hensoldt e la società farmaceutica privata Medios sono ora nuovamente rappresentate a SDAX, nonché per la prima volta come sviluppatore del progetto di parco eolico PNE. L’esperto di laser LPKF, il produttore di turbine eoliche Nordex e lo specialista in fibra di carbonio SGL dovrebbero essere gradualmente eliminati.

I pericoli del nuovo glifosato su Bayer negli Stati Uniti?

Una corte d’appello ha ordinato alla US Environmental Protection Agency di riesaminare i rischi per la salute del glifosato. La corte ha messo in dubbio la valutazione dell’Agenzia per la protezione ambientale secondo cui il principio attivo nel rapporto di Bayer per il controverso diserbante Roundup non rappresenta un pericolo particolare per l’uomo. Bayer sta affrontando diverse cause statunitensi negli Stati Uniti sostenendo i rischi di cancro dal glifosato.

Il capo della RWE chiede il rilancio delle centrali elettriche a carbone

Il capo del gruppo energetico DAX RWE, Markus Kreiber, ha chiesto la riattivazione temporanea delle centrali elettriche a carbone per risparmiare gas naturale scarso e costoso. “Nel settore dell’elettricità, dovrebbero essere messe in funzione il più rapidamente possibile altre centrali elettriche a carbone anziché a gas”, ha detto Kreiber al quotidiano Sueddeutsche Zeitung.

Airbus: trattative con Qatar Airways nella disputa sulla vernice

Airbus vuole risolvere la controversia con il suo cliente Qatar Airways in trattative. “Ci sono progressi nel senso che stiamo comunicando e lavorando insieme”, ha affermato il presidente di Airbus Guillaume Faury. Il produttore dell’aereo e la compagnia aerea stanno litigando in tribunale da mesi. È correlato a danni alla vernice e alla superficie degli aeromobili Airbus A350 a lungo raggio.

READ  Aston Martin DBX707: Alpha-SUV da James Bond-Ausstatter | Leben & Wissen

Pfizer acquisisce una partecipazione nello sviluppatore di vaccini Valneva

La società farmaceutica statunitense Pfizer sta investendo nello sviluppatore di vaccini Valneva. Per 90,5 milioni di euro, Pfizer acquisisce una sana partecipazione dell’8% nella società di biotecnologie franco-austriache attraverso un aumento di capitale. Valneva intende utilizzare i proventi del suo investimento di capitale per finanziare il vaccino contro la malattia di Lyme, che dovrebbe entrare nella terza e ultima fase di sviluppo clinico nel terzo trimestre di quest’anno. Le azioni di Valneva stanno balzando di oltre il 20%.

Gli Stati Uniti d’America prima dell’inizio delle vaccinazioni corona per i bambini piccoli

Dopo un panel consultivo presso la Food and Drug Administration (FDA) statunitense, il CDC si è anche espresso a favore dell’uso dei vaccini contro il coronavirus nei bambini di età compresa tra sei mesi e cinque anni. Il vaccino dei produttori BioNTech e Pfizer e il preparato di Moderna possono essere utilizzati per circa 18 milioni di bambini piccoli. Secondo il governo degli Stati Uniti, potrebbe iniziare già domani.

EasyJet cancella più voli

La compagnia aerea low cost EasyJet ha cancellato più voli a causa della grave carenza di personale negli aeroporti e a bordo. La capacità offerta nel trimestre in corso raggiungerà l’87% del livello pre-crisi per il 2019 e nel trimestre estivo, l’alta stagione dei viaggi, al 90%, ha annunciato easyJet. Finora, il 90% è previsto per questo trimestre e il 97% per il prossimo.

Credit Suisse soffre del problema degli oligarchi?

Il Credit Suisse deve affrontare una nuova causa legale multimilionaria. Come scrive il quotidiano “Sonntagszeitung”, l’oligarca di origine russa Vitaly Malkin chiede 500 milioni di franchi alla più grande banca svizzera. Il Credit Suisse respinge queste accuse.

IPO: lo specialista dell’idrogeno DeNora fa affidamento su investitori principali

La società italiana di idrogeno Di Nora conta su due importanti investitori per la sua offerta pubblica iniziale pianificata. In generale, l’emissione alla Borsa di Milano dovrebbe portare da 545 a 657 milioni di euro. SQ Invest, l’azienda di famiglia del principale azionista ERG Garrone, e 7-Industries, la holding dell’investitore Ruthie Wertheimer, vogliono contribuire con 100 milioni di euro. De Nora sarà la prima IPO alla Borsa di Milano – e la prima del suo genere in Europa – dall’invasione russa dell’Ucraina quasi quattro mesi fa.